Savino Montaruli
Savino Montaruli
Politica

In consiglio comunale il bilancio di previsione senza il parere delle Consulte

Montaruli di Unimpresa Bat critica questa procedura

Savino Montaruli, Presidente di Unimpresa Bat, critica la decisione di non tenere in debito conto il parere delle Consulte comunali, prima che il bilancio di previsione approdi in consiglio comunale:

"Dopo la tremenda discussione in consiglio comunale e dopo che alcuni consiglieri abbiano opportunamente sostenuto la nostra tesi secondo la quale il bilancio in approvazione nella seduta di consiglio comunale dello scorso 29 marzo, poi riconvocato per mercoledì 17 aprile per note e deplorevoli vicende tutte personalpoliticiste, si sperava che in quasi un mese trascorso da quella disastrosa seduta l'amministrazione comunale potesse per un solo minuto distogliere la sua attenzione da vicende che evidentemente continuano ad alimentare incertezze e sfiducia dei cittadini nelle istituzioni. Invece nulla. A distanza di pochissime ore dall'ultimo consiglio comunale della città di Andria, prima di una lunga e necessaria nuova fase di riflessione, gestionale e di verifica, si torna in consiglio con all'ordine del giorno un argomento che necessita obbligatoriamente del parere delle quattro consulte comunali, secondo lo Statuto ed il Regolamento della Città di Andria.

Con la presente si invita S.E. Prefetto di Barletta-Andria-Trani; il Ministero dell'Interno e la Corte dei Conti, oltre che il MEF vista la condizione di pre-dissesto finanziario dichiarato per la città di Andria, ad intervenire affinché non si approvi una deliberazione che potrebbe essere inficiata dall'assenza di tale parere mai richiesto e mai certificato, così come, invece, era sempre stato richiesto negli anni precedenti per gli stessi, identici provvedimenti
La (ri)convocazione del consiglio comunale per il giorno mercoledì 17 aprile 2019 prevede l'approvazione del "Bilancio di Previsione Finanziario 2019-2021" e relativi allegati.
L'adempimento obbligatorio, cioè il parere delle consulte, è espressamente previsto dall'art. 9 del Regolamento di Funzionamento delle Consulte. Infatti il Regolamento prevede, all'articolo 9, che "la Consulta deve essere obbligatoriamente sentita dall'Amministrazione Comunale, e, quindi, formulare il proprio parere preventivo sui bilanci annuali e poliennali, nonché sui piani e sui provvedimenti amministrativi con carattere programmatorio, sia di carattere generale che settoriale".
  • Comune di Andria
  • Consiglio comunale
  • Savino Montaruli
  • Bilancio Comune di Andria
  • Consulte Comunali
Altri contenuti a tema
AndriaMultiservice: scoppia la querelle sui compensi non spettanti ad alcuni funzionari AndriaMultiservice: scoppia la querelle sui compensi non spettanti ad alcuni funzionari L’amministratore unico avrebbe già richiesto la restituzione di tali somme, ma ne sarebbe nato un contenzioso giudiziario
Sversamento olio sull'asfalto: chiusa per alcune ore via Mascagni Sversamento olio sull'asfalto: chiusa per alcune ore via Mascagni Sul posto la Polizia Locale e personale della Società AndriaMultiservice che ha provveduto alla pulizia della strada
Certificati di destinazione urbanistica: riprende al Comune la ricezione richieste cartacee Certificati di destinazione urbanistica: riprende al Comune la ricezione richieste cartacee Le istanze dovranno essere complete, con marca da bollo e ricevuta di versamento diritti di istruttoria e di segreteria
Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Nuova caserma Carabinieri di Andria: dal 2017 ad oggi un silenzio troppo lungo Dalla ditta Nimar srl i chiarimenti dopo le dichiarazioni dell'avv. Michele Coratella (M5S)
Tempi brevi per il rilascio delle occupazioni suolo pubblico e dei dehors Tempi brevi per il rilascio delle occupazioni suolo pubblico e dei dehors Assicurazioni dalla gestione straordinaria del Comune a Confesercenti e Comitato Impresa Centro Storico
Fase 2: ad Andria riaprono le sale di commiato Fase 2: ad Andria riaprono le sale di commiato La decisione delle imprese funebri cittadine che non sarà estesa per i decessi avvenuti in casa
1 Anonimo cittadino ripulisce il ponticello di via Bisceglie Anonimo cittadino ripulisce il ponticello di via Bisceglie Una bella storia di educazione civica e di amministrazione condivisa giunge alla nostra redazione
Mercati nella Bat: ancora fermi quelli di Andria, Barletta, Margherita di Savoia, Spinazzola e Trani Mercati nella Bat: ancora fermi quelli di Andria, Barletta, Margherita di Savoia, Spinazzola e Trani Largo Torneo completamente sgombro dalle bancarelle mentre gli stand degli alimentari erano attorno allo stadio "Degli Ulivi"
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.