Giovanna Bruno
Giovanna Bruno
Politica

Il Sindaco di Andria alla ribalta nazionale: al centro le politiche sociali

Dopo la recente partecipazione a Lubec 2023, si prepara per il Festival delle città a Roma: segno di una intensa attività politico-istituzionale

Continuano le partecipazioni nazionali del sindaco di Andria, Giovanna Bruno che di recente è stata relatrice durante la prestigiosa cornice di Lubec 2023, a Lucca.

LuBeC è l'incontro annuale organizzato da Promo PA Fondazione e sostenuto dagli enti del territorio, dalla Regione Toscana e dal Ministero della Cultura, che si svolge annualmente a Lucca per promuovere lo sviluppo a base culturale per la crescita, la competitività, l'innovazione del Paese e dei suoi territori.

Con il Sindaco Andrea Marrucci di San Gimignano e il presidente nazionale di Promo PA, Gaetano Scognamiglio, ha dato il suo contributo sui piani strategici della cultura e della valorizzazione dei beni UNESCO.

"La Città di Andria, è bene ricordarlo, ha ospitato a luglio gli Stati Generali della Bellezza, il meeting nazionale per sindaci e amministratori locali su cultura e turismo" dichiara la Sindaca di Andria Giovanna Bruno "È stata un'operazione di grande visibilità per la città federiciana, sfociata nella sottoscrizione della Carta della Bellezza, di cui Andria è comune capofila".

L'iniziativa, che ha coinvolto immediatamente circa 80 comuni da nord a sud e isole, è diventata un fiore all'occhiello per ALI, la Lega delle Autonomie locali di cui la Bruno è pure presidente regionale Puglia.

Per illustrare questo percorso, sempre insieme al Sindaco di San Gimignano Andrea Marrucci, la Prima cittadina di Andria è prossima a relazionare in un altro delicato e importante consesso, quello del Festival delle Città a Roma, che si svolgerà dal 3 al 5 ottobre .

Un appuntamento importante dove i Sindaci e gli Amministratori degli Enti locali si confronteranno e discuteranno di città e di territori, insieme ad esponenti del Governo. Sarà l'occasione per confrontarsi sui temi che sono al centro della discussione pubblica che hanno a che fare con lo stato socio-economico del Paese e in particolare degli enti locali: dal PNRR all'Autonomia differenziata; dalla Riforma del TUEL alle importanti questioni internazionali legate al tema della guerra in Ucraina.

In quest'occasione il Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, insieme al Sindaco di San Gimignano, Andrea Marrucci, si confronteranno con il sottosegretario Vittorio Sgarbi che nel passato ha avuto alcuni alterchi proprio nella città federiciana, per via di situazioni legate a Castel del Monte e ai rapporti con la Sovrintendenza, nonché ai beni ecclesiali della città.

Sgarbi si è sempre detto contrario, inoltre, al sistema pugliese delle pale eoliche, altro tema caldo su cui probabilmente incentrerà il suo intervento che per la Bruno potrebbe essere pure insidioso.

Leggiamo ancora di altre partecipazioni nazionali della Prima cittadina a Firenze, a Palermo, a Venezia. Segno di una intensa attività politico-istituzionale che sta dando decisamente visibilità alla città di Andria.

Qualcuno lega questa partecipazioni della Bruno a disegni politici futuri. Tempi prematuri per qualsiasi valutazioni, visto che ad Andria si tornerà al voto nella primavera del 2026. Non è da escludere che sulla Prima cittadina possano puntarsi le attenzioni del Partito Democratico ma tutto è da capire e decifrare.

Adesso inizia il lungo autunno politico che porterà alle Europee, con candidato di prima linea Antonio Decaro, poi il voto a Bari, Lecce e tra poche settimane a Foggia. Poi tutte le valutazioni sulle provinciali per le quali, se si dovesse votare a dicembre con l'attuale sistema, non è da escludere che sulla Bruno si possano fare delle ampie convergenze.
Il Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, con il Sindaco Andrea Marrucci. Al centro Gaetano Scognamiglio Presidente Nazionale di Promo PAIl Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, relatrice a Lubec 2023 a LuccaIl Sindaco di Andria, Giovanna Bruno, relatrice a Lubec 2023 a Lucca
  • giovanna bruno
Altri contenuti a tema
Il sindaco Giovanna Bruno riceve in comune l'ufficiale Riccardo Di Matteo Il sindaco Giovanna Bruno riceve in comune l'ufficiale Riccardo Di Matteo Console onorario della Repubblica Ceca in Puglia
Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Prestigioso riconoscimento per la Sindaca Giovanna Bruno, insignita della menzione "Premio Giorgio Ambrosoli" Cerimonia di consegna a Milano il prossimo 8 luglio
La F.I.D.A.P.A. Andria si ritrova per condividere un bel momento conviviale La F.I.D.A.P.A. Andria si ritrova per condividere un bel momento conviviale Per rafforzare lo spirito di unione dei soci e delle famiglie
Il Sindaco di Andria  si reca in Questura, all’apertura festiva del 25 aprile Il Sindaco di Andria si reca in Questura, all’apertura festiva del 25 aprile Domenica 28 prevista nuova apertura straordinaria della Questura della BAT
Festa della liberazione: il discorso di Giovanna Bruno Festa della liberazione: il discorso di Giovanna Bruno Si è svolta, ai piedi del Monumento ai Caduti la celebrazione per la giornata della Liberazione. Presenti autorità civili e militari
La FIDAPA sezione di Andria celebra la “Cerimonia delle Candele 2024” La FIDAPA sezione di Andria celebra la “Cerimonia delle Candele 2024” L’evento si terrà venerdì 26 aprile, a partire dalle ore 18:30
Preso "svuotacantine" non autorizzato ad Andria Preso "svuotacantine" non autorizzato ad Andria Sindaco Bruno: "Non daremo tregua, mettettivi l'anima in pace"
Abbandona rifiuti: ad Andria individuato il colpevole Abbandona rifiuti: ad Andria individuato il colpevole Grazie alla costante azione di monitoraggio della Polizia Locale
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.