gg
gg
Sport

Il coraggio giovanile di mettersi in gioco, Davide Vurchio

Intervista al giovane membro del gruppo CalishenX Andria

Durante la scorsa estate, un nutrito gruppo di sportivi andriesi aveva denunciato lo stato di degrado in cui versava la pineta comunale, nella quale si poteva notare l'abbandono di buste, siringhe e vari rifiuti indifferenziati. Portavoce della lamentela collettiva era stato Davide Vurchio, uno dei giovani membri del gruppo CalisthenX Andria, il team che spesso utilizza il suddetto spazio verde per svolgere la propria attività sportiva. «La situazione - ha spiegato lo stesso Vurchio - era divenuta inaccettabile, soprattutto perché sono tanti i nostri concittadini che utilizzano questo prezioso luogo per allenarsi. Avevamo esposto il problema alle istituzioni comunali ed eravamo riusciti a ripulire la pineta, tuttavia, a distanza di pochi mesi, l'inciviltà ha preso il sopravvento sul buon senso. Gli attrezzi risultano danneggiati ed il terreno è nuovamente un nido di sporcizia».

Queste infelici circostanze non supportano il gruppo federiciano nella pratica della propria attività sportiva. Infatti il calisthenics è una particolare branca della ginnastica, finalizzata al miglioramento globale della condizione fisica individuale e praticata a corpo libero in spazi aperti. Le radici di questa attività aerobica risalgono alle pratiche ginniche dell'Antica Grecia, che successivamente furono influenzate dagli studi di numerosi esperti, tra i quali Jahn, Ling, Beecher ed Hèbert. Oggi la callistenia sta riscuotendo un discreto successo in numerosi Paesi del mondo e, nell'ultimo decennio, sono diventati sempre più numerosi i ragazzi italiani che si cimentano in questo genere di allenamenti. «Questa disciplina - ci spiega Davide - non necessita di particolari pesi e di specifici strumenti, bensì sono necessarie tanta applicazione e grande forza di volontà. La mia passione è nata quasi per caso. Ho iniziato ad allenarmi con un mio amico nella Villa Comunale per tenermi in forma e, col passar del tempo, ci siamo resi conto che i nostri sacrifici non erano stati vaghi. Abbiamo iniziato a documentarci su forum scientifici online ed a seguire i profili di alcuni ginnasti internazionali, in modo tale da perfezionare le nostre schede di allenamento senza affidarci al caso. Intanto il collettivo è cresciuto ed oggi siamo un gruppo di circa trenta persone, ma ci auguriamo che il movimento possa continuare a lievitare. I problemi sorgono quando il freddo diventa un ostacolo alla pratica sportiva all'aperto, perciò ci siamo attivati alla ricerca di una palestra disposta ad ospitarci nel periodo invernale».

Spesso gli atleti callistenici vengo accusati di attribuire un'esasperata importanza al proprio corpo, alimentando il rischio di trasformare l'esercizio fisico in una forma di narcisismo patologico. «Il nostro unico obiettivo - ha concluso Vurchio – resta quello di migliorarci costantemente, testimoniando quanto possa essere utile l'esercizio fisico. Il nostro è uno sport adatto a tutti, naturalmente nel rispetto delle proprie caratteristiche fisiche, che rimangono il primo aspetto da prendere in considerazione. Noi non siamo dei fanatici narcisisti, piuttosto vogliamo sponsorizzare la bellezza del movimento aerobico, considerato che viviamo in una delle società più sedentarie del mondo. Sarebbe bello vedere la Villa Comunale colma di persone che praticano sport».
  • il coraggio giovanile di mettersi in gioco
  • davide vurchio
  • calisthenx andria
Altri contenuti a tema
Un esempio di decoro e civiltà: i ragazzi di CalisthenX all'opera per ripulire la pineta comunale Un esempio di decoro e civiltà: i ragazzi di CalisthenX all'opera per ripulire la pineta comunale Un'area verde trasformata in discarica, riempiti numerosi sacchi di immondizia
Finalmente agibile la nuova palestra verde nella Villa Comunale Finalmente agibile la nuova palestra verde nella Villa Comunale Questa mattina la consegna, nei prossimi giorni l'inaugurazione ufficiale
Nuovo parco attrezzato: spuntano i primi "furbetti" a rischio sanzione Nuovo parco attrezzato: spuntano i primi "furbetti" a rischio sanzione L'appello dei giovani CalistenX Andria: "Si pazienti qualche giorno per un parco sano e senza danni"
Accolta la petizione di “CalisthenX Andria”: arriva in pineta l’area attrezzata Accolta la petizione di “CalisthenX Andria”: arriva in pineta l’area attrezzata «Un punto di riferimento per appassionati della disciplina e non; un esempio per le altre realtà sportive»
CalisthenX Andria: da quattro veterani ad una grande comunità CalisthenX Andria: da quattro veterani ad una grande comunità Buona l’affluenza al meeting pasquale. Dopo la petizione, gli sportivi andriesi rimangono in attesa dei parchi attrezzati
Il coraggio giovanile di mettersi in gioco, Dario Ei Meridionali Il coraggio giovanile di mettersi in gioco, Dario Ei Meridionali Intervista ai giovani vincitori andriesi del Premio "Mimmo Bucci" 2016
Rifiuti ed incuria: i ragazzi di CalisthenX tornano a pulire la Pineta Rifiuti ed incuria: i ragazzi di CalisthenX tornano a pulire la Pineta Circa una dozzina i giovani impegnati nella mattinata nell'area verde andriese
"Puliamo la pineta", un'iniziativa all'insegna del senso civico "Puliamo la pineta", un'iniziativa all'insegna del senso civico Evento in programma per la mattinata di mercoledì 23 dicembre
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.