comune avvia raccolta rifiuti discariche sparse
comune avvia raccolta rifiuti discariche sparse
Vita di città

Il Comune avvia la bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino

Assessore alla Qualità della Vita, Losappio: “Aggravio delle spese pubbliche”

Comportamenti incivili che integrano anche reati penali, sporcano l'ambiente e aggravano le spese pubbliche. Lo sversamento illecito dei rifiuti nelle campagne e nel centro urbano crea notevoli e seri disagi che val la pena ancora una volta ricordare. E per far fronte agli stessi, dal 1 febbraio 2024 il Comune di Andria ha affidato incarico alle ditte che si occupano di igiene urbana, Gial Plast e Sieco, di procedere alla bonifica di 42 siti sparsi sul territorio cittadino, in particolare periferia estrema e contrade di campagna, dai rifiuti sversati in maniera indiscriminata e illegale. Le operazioni hanno inizialmente riguardato le aree site in zona via Corato e via Benedetto Croce, per poi estendersi alle ulteriori aree concordate con le ditte, come contrada Macchia di Rosa, Tangenziale, contrada Zagaria ecc.. Al termine delle bonifiche, che richiedono un ampio margine di tempo, le stesse aree saranno videosorvegliate con l'installazione di telecamere e foto-trappole per l'individuazione dei trasgressori. Si ritiene doveroso rammentare che l'abbandono di rifiuti dal mese di ottobre 2023 è considerato reato penale con la previsione di sanzioni elevate. E per questo sono in corso una serie di procedimenti in danno di soggetti immortalati dalle fototrappole e individuati prontamente.

«L'operazione in corso comporta un enorme dispendio di energie economiche e fisiche con costi che purtroppo gravano sull'intera collettività – spiega Savino Losappio, assessore alla Qualità della Vita - Ringrazio la Regione Puglia per aver contribuito economicamente alla realizzazione di questo intervento e colgo l'occasione per reiterare un appello all'intera cittadinanza affinché si eviti questo scempio ai danni del territorio e si torni ad una convivenza civile e rispettosa con l'ambiente circostante. Questa violenza al territorio appare incomprensibile se si considera che disponiamo di un efficiente servizio di raccolta garantito quotidianamente. Così come appaiono ancora più incomprensibili gli abbandoni di rifiuti di ogni tipo in pieno centro urbano. Differenziare correttamente i rifiuti è un gesto di amore verso la propria città ed aiuta a limitare i paventati aumenti TARI».

Si tratta di una bonifica che riguarda 42 aree in tutto; 12 al momento quelle già realizzate, ovvero via R. Nuzzi, via comunale Zagaria, via Lagnone Santa Croce, contrada Maccarone, ponte tangenziale via Corato, Contrada Zagaria, Contrada Macchia di rosa, via Sciscia, via Benedetto Croce, strada vicinale Bottepiena, Tangenziale svincolo sp 231, via Canne della Battaglia, Santa Maria dei Miracoli. Al link che segue le altre aree interessate dalla bonifica

https://maps.app.goo.gl/b5pTqb5JgGe5kP4JA

comune avvia raccolta rifiuti discariche sparsecomune avvia raccolta rifiuti discariche sparsecomune avvia raccolta rifiuti discariche sparse
  • Comune di Andria
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Nuovo ospedale di Andria. Di Bari (M5S): “Lunedì fondamentale la presenza nel consiglio comunale monotematico di tutti gli attori coinvolti” Nuovo ospedale di Andria. Di Bari (M5S): “Lunedì fondamentale la presenza nel consiglio comunale monotematico di tutti gli attori coinvolti” Si sono tenute oggi in III Commissione Sanità le audizioni sul nuovo ospedale di Andria. Presente anche la consigliera del M5S Grazia Di Bari
Castel del Monte, l'infopoint del Gal aperto ogni giorno Castel del Monte, l'infopoint del Gal aperto ogni giorno Nella struttura si promuovono i territori di Andria e Corato
Sicurezza stradale ad Andria, la Polizia Locale promuove incontri formativi nelle scuole  Sicurezza stradale ad Andria, la Polizia Locale promuove incontri formativi nelle scuole  Gli istituti, le date e gli orari dell'iniziativa del Comune
Bici elettriche e monopattini, fioccano le sanzioni ad Andria Bici elettriche e monopattini, fioccano le sanzioni ad Andria Assessore Colasuonno: "Regole ferree. Con la bella stagione, tornano a circolare in libertà e più numerose"
A Palazzo di Città la presentazione del libro “Lavoro e Produttività in Italia” A Palazzo di Città la presentazione del libro “Lavoro e Produttività in Italia” Questa sera, giovedì 11 Aprile 2024 alle ore 18:30 presso la Sala Consiliare
L' Aqp avvia interventi pianificati di sanificazione e lavaggio reti fognarie: I° ciclo deblattizzazione nella città di Andria L' Aqp avvia interventi pianificati di sanificazione e lavaggio reti fognarie: I° ciclo deblattizzazione nella città di Andria Una serie di interventi sono in corso, fino al 30 aprile 2024 ad esclusione dei sabati e delle domeniche
Raccolta rifiuti: 11 aprile, sciopero generale lavoratori comparto igiene ambientale. Possibili disagi in città Raccolta rifiuti: 11 aprile, sciopero generale lavoratori comparto igiene ambientale. Possibili disagi in città Garantiti i servizi essenziali previsti per legge e saranno ripristinati le eventuali disfunzioni nelle giornate successive
Il Pd Andria plaude alla Polizia locale per gli interventi contro gli spari notturni non autorizzati Il Pd Andria plaude alla Polizia locale per gli interventi contro gli spari notturni non autorizzati "Anche grazie alle continue sollecitazioni che provenivano dalle forze politiche e in particolar modo dal Sindaco"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.