Il borgo Troianelli invaso da rifiuti
Il borgo Troianelli invaso da rifiuti
Territorio

Il borgo di Troianelli invaso da rifiuti

Aumenta la quantità di vari scarti abbandonati nonostante il periodo di emergenza da coronavirus

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Continuano ad arrivare segnalazioni alla nostra redazione da parte di alcuni residenti del borgo Troianelli, che lamentano l'assenza di cassonetti e quindi l'abbandono a cielo aperto di rifiuti solidi urbani, peraltro, non rimossi da diversi giorni dall'azienda preposta.
Non si tratta, purtroppo, di un caso sporadico, ma per il borgo Troianelli è ormai diventata una consuetudine.

E' il caso di notare che non viene effettuata la raccolta porta a porta come in tutto il territorio di Andria. Ogni tipo di materiale e forse anche rifiuti pericolosi, sia per l'ambiente sia per la salute pubblica viene abbandonato senza essere differenziato, ancor peggio lasciato in luoghi frequentati, visto il pericolo del momento che stiamo vivendo del Covid 19.

E' comprensibile che con l'esigenza di rimanere a casa nei giorni dell'emergenza Coronavirus ha creato l'occasione di pulizie straordinarie nelle nostre abitazioni, in particolare garage, cantine, ripostigli, solai: un modo per tenersi occupati, approfittare del periodo per lavori di casa ed anche di pensare all'igiene.
Questo non giustifica e non dà il diritto di inquinare i luoghi pubblici del territorio conferendo, tra l'altro, in maniera scorretta, ma non si giustifica neanche che l'azienda della nettezza urbana trascuri la pulizia di questi luoghi.

I residenti del Borgo chiedono un preciso impegno da parte dell'Amministrazione Commissariale di Andria per porre fine a questo annoso problema.
Il borgo Troianelli invaso da rifiutiIl borgo Troianelli invaso da rifiutiIl borgo Troianelli invaso da rifiuti
  • Rifiuti
  • Troianelli
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti: a Ferragosto servizio per utenze non domestiche e zona Castel del Monte Raccolta rifiuti: a Ferragosto servizio per utenze non domestiche e zona Castel del Monte La raccolta anche per le utenze domestiche riprenderà il 17 agosto
1 La pulizia delle strade al quartiere Sacro Cuore, affidate alla ...pioggia La pulizia delle strade al quartiere Sacro Cuore, affidate alla ...pioggia Cittadini esasperati per la totale assenza del servizio di spazzamento delle vie della zona
L'inciviltà anche ai piedi dei luoghi sacri: aumentano cumuli di rifiuti in via San Vito L'inciviltà anche ai piedi dei luoghi sacri: aumentano cumuli di rifiuti in via San Vito Immondizie di ogni genere, gettate all'interno di una struttura lignea, installata ai piedi della scalinata che porta alla chiesa del Carmine
1 Tari: Il Comune conferma le tariffe del 2019 ma sono previsti aumenti dal prossimo anno Tari: Il Comune conferma le tariffe del 2019 ma sono previsti aumenti dal prossimo anno Previste due rate di pagamento, a settembre e a novembre ma con possibilità di versamento in un'unica soluzione il 30 settembre
L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili L'isola ecologica di via Stazio ancora preda degli incivili Durante la notte viene abbandonato numeroso materiale, soprattutto vecchie masserizie e materiale edile
Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Con le alte temperature salgono anche le proteste dei residenti e gli esercenti le attività artigianali
Verso un cambiamento di mentalità: ripulite le panchine di via Manara Verso un cambiamento di mentalità: ripulite le panchine di via Manara In azione i ragazzi del Progetto RED 3.0 (Reddito di Dignità) che collaborano con il settore Ambiente del Comune di Andria
In contrada Centaro Muridano nuova discarica a cielo aperto In contrada Centaro Muridano nuova discarica a cielo aperto La zona, situata nei pressi di via Barletta, è ormai ricolma di rifiuti di ogni tipo
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.