I vescovi Mansi e Renna
I vescovi Mansi e Renna
Attualità

I Vescovi diocesani ed i loro contributo economico agli ospedali pugliesi

Questa iniziativa si aggiunge a quanto è stato già donato alla Regione Puglia

Anche i Vescovi di Puglia, contribuiscono anche con il proprio sostegno economico allo sforo che sta compiendo la comunità pugliese per far fronte a questa emergenza sanitaria. Ecco il testo di una comunicazione della Commissione regionale cultura e comunicazioni sociali, firmato da don Oronzo Marraffa, incaricato regionale:

«I vescovi delle diocesi pugliesi, di fronte all'emergenza sanitaria in corso, hanno deciso di partecipare come Conferenza Episcopale Pugliese alla raccolta fondi organizzata in Puglia per rafforzare la terapia intensiva negli Ospedali con un contributo di quindicimila euro alla Regione Puglia. Questo contributo collettivo vuole rappresentare "un segno di paterna vicinanza alle strutture sanitarie del nostro territorio che si stanno tanto prodigando per prevenire e curare", soprattutto nelle città dove risiedono diverse persone contagiate dal COVID-19.
Oltre a quanto viene donato alla Regione Puglia, i vescovi hanno stanziato un contributo di cinquemila euro anche per ciascuno degli Ospedali della regione che figurano tra gli enti ecclesiastici: l'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza a San Giovanni Rotondo, l'Azienda ospedaliera "Cardinale Giovanni Panico" a Tricase e l'Ospedale generale regionale "F. Miulli" ad Acquaviva delle Fonti. Questo piccolo contributo intende manifestare la prossimità delle diocesi pugliesi a queste realtà ecclesiali che testimoniano in prima linea sul fronte della sanità la vicinanza di Cristo, buon samaritano, alle persone che vivono nella sofferenza».
  • Ospedali
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1106 contenuti
Altri contenuti a tema
Oltre un centinaio di dipendenti comunali sottoposti a tampone anti covid 19 Oltre un centinaio di dipendenti comunali sottoposti a tampone anti covid 19 Tra sabato 26 e domenica 27 settembre presso il Dipartimento di Prevenzione della Asl Bt
Salgono a 12 i casi covid-19 nella Bat: 76 in tutta la Puglia Salgono a 12 i casi covid-19 nella Bat: 76 in tutta la Puglia Per fortuna non sono stati registrati  decessi
Covid, mamme lanciano appello: “Servono più controlli per la riapertura delle scuole” Covid, mamme lanciano appello: “Servono più controlli per la riapertura delle scuole” La lettera scritta dal presidente del C.G.A. Ornella Rodriquez al presidente Emiliano e ai medici e politici di Andria
Coronavirus: scende a 51 il numero dei nuovi casi in Puglia, 5 nella provincia Bat Coronavirus: scende a 51 il numero dei nuovi casi in Puglia, 5 nella provincia Bat Nel bollettino odierno si registrano anche tre decessi. Effettuati 3.514 test
L'attore Uccio De Santis positivo al Covid-19 L'attore Uccio De Santis positivo al Covid-19 La notizia è stata diffusa da una testata online svizzera
Il “Premio Diomede” nel segno del Covid: riconoscimenti al vescovo Mansi ed al medico Luigi Papa Il “Premio Diomede” nel segno del Covid: riconoscimenti al vescovo Mansi ed al medico Luigi Papa La manifestazione in programma a Canosa di Puglia, sabato 26 settembre alle ore 20.30
Coronavirus: 17 nuovi casi nella provincia Bat, in Puglia 90 positivi Coronavirus: 17 nuovi casi nella provincia Bat, in Puglia 90 positivi In regione sono 2.309 i pazienti in attesa di guarigione
Controlli in piazza Duomo e piazza Catuma: 5 sanzioni a persone senza mascherina Controlli in piazza Duomo e piazza Catuma: 5 sanzioni a persone senza mascherina Intervento della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza: sequestrata anche una pianta di marijuana in una abitazione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.