incidente stradale
incidente stradale
Cronaca

Grave un 85enne a seguito di un incidente stradale tra via Parigi e via Berna

Sul posto Polizia Locale e 118. L'uomo è stato trasportato in codice rosso al "Bonomo"

Un violento scontro, tra un furgone e un'auto, si è verificato introno alle ore 8 su via Parigi all'incrocio con via Berna oggi, lunedì 20 settembre. Molti residenti della zona, nell'ultima giornata festiva della silente festa patronale, sono stati svegliati dal "botto" dell'impatto tra i veicoli e di quello dell'auto contro il muro del fabbricato invece che dai tradizionali fuochi pirotecnici.

Probabilmente la causa dell'incidente è da ricercarsi nella mancata precedenza ma anche nella tenuta di una velocità eccessiva in centro urbano e, quindi, di comportamenti assolutamente imprudenti da parte dei conducenti coinvolti. Solo l'orario mattutino in una giornata festiva ha evitato il coinvolgimento di pedoni nel sinistro stradale su strade solitamente frequentate da gente a piedi a quell'ora. Ed oggi di è tenuto il mercato settimanale nelle immediate vicinanze. L'auto, condotta da un uomo 85enne, è stata scaraventata sul marciapiede contro il muro di un fabbricato.

L'anziano conducente è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato in codice rosso per dinamica presso il Pronto soccorso dell'ospedale "Lorenzo Bonomo" di Andria dove risulta ancora sottoposto a cure mediche. Le sue condizioni, tuttavia, non dovrebbero destare preoccupazione. Praticamente illeso il giovane conducente del furgone.

Sul posto, per i rilievi e le indagini del caso, sono intervenuti gli agenti del Nucleo di Pronto Intervento e Infortunistica Stradale del Comando di Polizia Locale.
  • incidente stradale
  • 118
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Carenza di medici per i Pronto soccorso della Bat: ennesimo ricorso a ordini di servizio Carenza di medici per i Pronto soccorso della Bat: ennesimo ricorso a ordini di servizio Forte preoccupazione da parte del CIMO, Sindacato dei medici ospedalieri, tramite il segretario Bat Luciano Suriano
Nuovo passo in avanti verso la riorganizzazione della rete emergenza urgenza del servizio 118 Nuovo passo in avanti verso la riorganizzazione della rete emergenza urgenza del servizio 118 Il consigliere Marco Galante (M5S), dopo le audizioni tenute in III Commissione Sanità
Sulla riorganizzazione del servizio del 118 si ritorna a parlare in 3^ Commissione regionale Sulla riorganizzazione del servizio del 118 si ritorna a parlare in 3^ Commissione regionale Questa mattina a Bari, tra l'assessore Lopalco ed i vertici della rete 118 pugliese
Sicurezza pubblica: due droni professionali donati alla Polizia Locale dal deputato D'Ambrosio Sicurezza pubblica: due droni professionali donati alla Polizia Locale dal deputato D'Ambrosio Potranno operare sia di giorno che di notte per un raggio di diversi chilometri
Drammatico incidente stradale nei pressi della Basilica di Santa Maria dei Miracoli Drammatico incidente stradale nei pressi della Basilica di Santa Maria dei Miracoli Tre feriti, di cui due in codice rosso, trasportati al Bonomo di Andria
Nuova stretta di controlli ad Andria da parte delle Forze dell'ordine Nuova stretta di controlli ad Andria da parte delle Forze dell'ordine 110 mezzi sottoposti a verifiche, 186 persone identificate e  22 sanzioni per violazione al Codice della strada
Incidente sul lavoro ad Andria: muore un 30enne in un'azienda agricola Incidente sul lavoro ad Andria: muore un 30enne in un'azienda agricola L'uomo era intento a travasare del mosto. Sul posto Polizia di Stato e 118. Lascia moglie e due figli
Polizia Locale: ogni risorsa utile per aumentare l’organico ed ammodernare l’apparato Polizia Locale: ogni risorsa utile per aumentare l’organico ed ammodernare l’apparato L’ex consigliere comunale Riccardo Frisardi interviene sulla situazione in cui versa il Corpo della Polizia Locale
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.