Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”. Foto Riccardo Di Pietro
Religioni

Grande partecipazione alla prima visione di “Lacrime de Criste”

Presentazione alla Masseria “Senza Sbarre” di un docu-film di uomini che hanno intrapreso una strada sbagliata

Presso la Masseria San Vittore è stata proiettata ieri, sabato 23 ottobre, la prima visione del docu-film, intitolato "Lacrime De Criste" - U ciucciariedde de Riccardo", voluto dall'Associazione "Amici per la Vita onlus" una associazione molto attiva sul territorio nell'ambito del sociale, un'associazione che opera soprattutto al fianco dei più deboli e che ha un occhio particolare per il progetto diocesano "Senza Sbarre". Il docu-film è tratto da un progetto teatrale a cura dell'attore e regista Franco Ferrante e della regista Lidia Bucci.
Il tutto è stato reso possibile grazie alla produzione dell'Associazione "Amici Per La Vita onlus", alla collaborazione di don Riccardo Agresti, responsabile del progetto diocesano "Senza Sbarre" e di tutti i volontari impegnati in questa nuova avventura. Le riprese video e montaggio del progetto sono state curate da Nico Spio.

Lo scopo della presentazione del film è stato quello di far conoscere le storie che si celano dietro coloro che hanno intrapreso una strada sbagliata, ma che grazie al "Progetto Senza Sbarre", hanno o stanno ritrovando la giusta via della legalità e del vivere civile.
Alla proiezione erano presenti i soci e il consiglio direttivo di "Amici per la Vita onlus", il regista Franco Ferrrante, la regista Lidia Bucci, l'Assessore alle Radici, Cesare Troia e l'assessore al Quotidiano Mario Loconte. Troia e Loconte hanno elogiato l'operato di don Riccardo Agresti per la straordinaria missione che con Don Vincenzo Giannelli sta compiendo e tutti quelli che collaborano alla realizzazione di questo ambizioso progetto.

Don Riccardo ha ringraziato tutti gli intervenuti e tutte le persone che hanno collaborato al progetto "Senza Sbarre". Il prelato, per l'occasione ha voluto citare il brano del Vangelo odierno, dove si parla di Bartimeo, un cieco, uno scarto ai margini della società che chiede pietà al Signore. Gesù in Bartimeo riconosce una fede profonda che gli merita il recupero della vista, e non solo lo guarisce, ma lo salva dai peccati, grazie alla sua fede.

«Alla Masseria "Senza Sbarre" avviene qualcosa di simile: non abbiamo la pretesa di salvare nessuno, ma abbiamo semplicemente la gioia di continuare a seminare ciò che di bello e di straordinario ci offre il Signore. L'amore ed il perdono del Signore verso coloro che hanno sbagliato, tocca i loro cuori trasformandoli in grandi risorse umane. "Va', la tua fede ti ha salvato". La storia di Bartimeo è infatti anche la nostra storia. Dobbiamo aprire gli occhi alla Verità di Dio, occhi non più malati che devono essere capaci di cogliere la presenza del Signore, che sempre attraversa la nostra vita e opera salvezza, nella nostra storia personale», ha concluso don Riccardo Agresti che ha annunciato, per mercoledì 27 ottobre la visita del Vescovo Mansi, presso la Masseria San Vittore, per benedire il nuovo furgone che viene utilizzato per trasporto merci.
17 fotoGrande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”
Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”Grande partecipazione alla prima visione di “ Lacrime de Criste”
  • Progetto Senza Sbarre
Altri contenuti a tema
L’allarme di don Riccardo Agresti  per l’esclusione delle  O.N.L.U.S. dalla proroga dei superbonus L’allarme di don Riccardo Agresti per l’esclusione delle O.N.L.U.S. dalla proroga dei superbonus Le onlus non hanno gli stessi benefici aggiuntivi - in termine di proroga temporale al 30 giugno 2023 - degli altri enti assimilati per quanto riguarda la possibilità di fruizione del superbonus
Il Vescovo Luigi Mansi dona un furgone alla Cooperativa “A Mano Libera” Il Vescovo Luigi Mansi dona un furgone alla Cooperativa “A Mano Libera” La benedizione è avvenuta nella mattinata di ieri, mercoledì 27 ottobre, presso la masseria San Vittore
Alla Masseria  San Vittore la prima visione del docu-film "Lacrime De Criste" - U ciucciariedde de Riccardo Alla Masseria San Vittore la prima visione del docu-film "Lacrime De Criste" - U ciucciariedde de Riccardo Il film racconta le storie di uomini che hanno intrapreso una via sbagliata
Papa Francesco: “L’Adorazione Eucaristica, non un lusso ma una priorità” Papa Francesco: “L’Adorazione Eucaristica, non un lusso ma una priorità” Ripristino dell’adorazione nella Cappella delle Fragilità della Masseria San Vittore, testimonianza d’amore e di fede
Testimonianza vocazionale di un giovane frate andriese Testimonianza vocazionale di un giovane frate andriese Il racconto dell’esperienza di fra Giuseppe Piarulli alla masseria “Senza Sbarre"
Festa di Santa Maria al Monte insieme agli affidati al progetto diocesano “Senza Sbarre” Festa di Santa Maria al Monte insieme agli affidati al progetto diocesano “Senza Sbarre” Grande emozione per il laboratorio teatrale “Una Storie”. Il noto fotografo Angelo Trani ha donato un'originale opera
“Una Storie“ rappresentazione teatrale del progetto diocesano “Senza Sbarre” “Una Storie“ rappresentazione teatrale del progetto diocesano “Senza Sbarre” Il Procuratore Giannicola Sinisi illustra l’importanza del laboratorio socio educativo
"Senza Sbarre: tra tutela delle vittime e giustizia riparativa" "Senza Sbarre: tra tutela delle vittime e giustizia riparativa" Alla Masseria San Vittore il secondo evento annuale della Fondazione Minervini con la musica popolare dei Soballera
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.