Unimpresa BAT
Unimpresa BAT
Vita di città

Unimpresa Bat esprime il proprio parere in merito al piano di riequilibrio finanziario

"Mantenuti gli impegni assunti dal consiglio comunale. Non se ne faccia, però, bandiera da campagna elettorale"

A poche ore dalla decisione del consiglio comunale, approvazione a maggioranza con i voti del centro destra, circa il piano di riequilibrio finanziario proseguono le prese di posizione da parte del mondo politico e sindacale.

Immediata giunge la nota stampa dell'Associazione di Categoria Unimpresa Bat e del suo presidente Sabino Montaruli che in una lunga nota "ha ringraziato tutti i consiglieri comunali, di maggioranza e di opposizione per aver esonerato ancora una volta, nonostante le difficoltà economiche del comune di Andria, tutti gli ambulanti del mercato dal Piano di Riequilibrio Finanziario lacrime e sangue; cosa per nulla facile specie se inserito in un provvedimento di emergenza di questa natura, sperando che il Ministero delle Finanze e la Corte dei Conti non se ne accorgano, considerato anche che con tale provvedimento viene concesso un risparmio complessivo di oltre trecentomila euro all'anno per gli ambulanti ed una rinuncia importantissima da parte del Comune con l'esclusione della Categoria, che produce moltissime migliaia di voti in campagna elettorale, da tale Piano. Una "Grazia" che non ha gli stessi effetti sui pubblici esercizi, bar, ristoranti, pizzerie, che continueranno,invece, non solo a pagare migliaia di euro per le occupazioni esterne ai locali ma vedranno raddoppiare quelle somme già da subito e poi ancora nel corso degli anni futuri".

Una soddisfazione, quella di Unimpresa Bat che è accompagnata anche da un monito "affinché nessuno faccia di questo provvedimento una bandiera elettorale da sventolare da più parti, a seconda di come spira il vento, specie da parte dei soliti acclarati ed incalliti personaggi che vagano nell'ambiente e che sono palesemente asserviti alla politica e che con la politica continuano a mescolare la loro attività che dovrebbe essere di tutt'altro tenore e spessore", dichiara Sabino Montaruli.
  • unimpresa bat
Altri contenuti a tema
L'azzeramento totale del pagamento della Tosap per gli ambulanti del mercato settimanale L'azzeramento totale del pagamento della Tosap per gli ambulanti del mercato settimanale Montaruli (Unimpresa Bat): "Andria diventa la bandiera degli ambulanti d'Italia"
Strisce blu in piazza Soffici: insorgono concessionari mercatali e consumatori. Avviata raccolta firme Strisce blu in piazza Soffici: insorgono concessionari mercatali e consumatori. Avviata raccolta firme Unimpresa Bat e CasAmbulanti ritengono un affronto quello che sta subendo Andria
Andria, il Comune detta le regole del Commercio ma è il primo ad essere inadempiente Andria, il Comune detta le regole del Commercio ma è il primo ad essere inadempiente Nuovo intervento stampa di Savino Montaruli, Unimpresa Bat
1 Ad Andria si decide il destino dei fruttivendoli: incontro tra la Asl, il Comune e le parti sociali Ad Andria si decide il destino dei fruttivendoli: incontro tra la Asl, il Comune e le parti sociali Montaruli: «Momento delicatissimo, gli effetti delle prescrizioni della Asl investiranno tutti i Comuni della provincia»
Grossi massi alla rotatoria sulla provinciale Andria-Trani: Montaruli presenta esposto in Procura Grossi massi alla rotatoria sulla provinciale Andria-Trani: Montaruli presenta esposto in Procura Si paventa un serio pericolo per la sicurezza di quanti la percorrono con i propri mezzi
Giovanni Assi, già componente del Comitato INPS di Andria ai vertici nazionali di Unimpresa Giovanni Assi, già componente del Comitato INPS di Andria ai vertici nazionali di Unimpresa Il sindacalista tranese entra nel comitato nazionale di presidenza con delega a lavoro e welfare  
Il dissesto dei conti comunali rischia di decimare il mondo delle imprese Il dissesto dei conti comunali rischia di decimare il mondo delle imprese Montaruli (Unimpresa): «Tariffe triplicate, siamo sull’orlo del baratro con l’aggravante della malagestione»
Piano di riequilibrio del Comune di Andria, Unimpresa Bat scrive alla Corte dei Conti Piano di riequilibrio del Comune di Andria, Unimpresa Bat scrive alla Corte dei Conti Richieste esenzioni Tosap anche per dehors, bar, ristoranti, pizzerie ed esercizi con occupazioni esterne
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.