Castel del Monte
Castel del Monte
Vita di città

Giuseppe Di Corato, una storia a lieto fine per l'artista di strada andriese

Con la nuova ordinanza commissariale potrà tornare a dipingere a Castel del Monte

Una storia a lieto fine per il concittadino Giuseppe Di Corato. Da molti anni, soprattutto durante la bella stagione, l'artista di strada realizza quadri di pregiata fattura ai piedi del maniero federiciano, offrendoli ai turisti che quotidianamente fanno tappa a Castel del Monte. La presenza di un artista è consueta in luoghi e piazze che identificano l'Italia: basti pensare a città di indubbio interesse storico e artistico come Firenze, Venezia o Bologna, dove le opere degli artisti di strada arricchiscono l'esperienza del turista. Un'attività legale e riconosciuta dalle istituzioni proprio per il suo valore intrinseco.

Ma nelle scorse settimane, l'andriese Giuseppe Di Corato è stato costretto ad interrompere la sua attività di artista presso Castel del Monte, in quanto le Forze dell'ordine lo hanno invitato ad andare via pena la verbalizzazione e successiva multa. Si trattava di una questione riguardante l'occupazione di suolo pubblico, non quello di limitare il suo diritto di espressione artistica. In segno di protesta, l'artista andriese ha intrapreso per diversi giorni uno sciopero della fame e della sete nei pressi di Palazzo di Città.

Ieri, finalmente, la svolta decisiva alla vicenda: con Ordinanza Commissariale n.480 del 29 ottobre 2019, il Commissario Straordinario Gaetano Tufariello ha disposto la revoca del divieto ad occupare suolo pubblico, limitatamente agli artisti di strada, in località Castel del Monte e la S.S. 170 dir a, revocando la precedente n.286 del 7 giugno 2012.
  • Castel del Monte
Altri contenuti a tema
Castel del Monte: rubano l’auto a due turisti bolognesi Castel del Monte: rubano l’auto a due turisti bolognesi E’ accaduto ieri, lunedì 14 settembre, tra le ore 17.00 e le ore 18.30
Con Giovanna Bruno Sindaco conferenza sul Castel del Monte Con Giovanna Bruno Sindaco conferenza sul Castel del Monte In programma presso “Materia Prima”mercoledì 16 settembre a partire dalle ore 20.30
Posteggiatori abusivi a Castel del Monte, la replica della Polizia Locale Posteggiatori abusivi a Castel del Monte, la replica della Polizia Locale “Il maniero non è abbandonato a se stesso” sottolinea il Comando della Polizia Locale
Al Castel del Monte voli in mongolfiera per inaugurare la XIX edizione del festival de “I Dialoghi di Trani” Al Castel del Monte voli in mongolfiera per inaugurare la XIX edizione del festival de “I Dialoghi di Trani” In programma all’alba di venerdì 11 settembre
Il Castel del Monte alla mercé dei posteggiatori abusivi Il Castel del Monte alla mercé dei posteggiatori abusivi Malgrado il divieto, le transenne vengono illegalmente spostate, nel tratto della provinciale n. 8, per far transitare automobilisti
Castel del Monte, Bruno: «Occorre agire subito in merito al rischio di riduzione dei turisti» Castel del Monte, Bruno: «Occorre agire subito in merito al rischio di riduzione dei turisti» La candidata sindaca del centrosinistra: «In altre realtà italiane è bastata la rigida osservanza delle norme di prevenzione a scongiurare altri contagi»
"Castel del Monte segna LIS", un ausilio informatico per l’abbattimento delle barriere sensoriali dell’udito "Castel del Monte segna LIS", un ausilio informatico per l’abbattimento delle barriere sensoriali dell’udito Venerdì 4 settembre la presentazione del service promosso dal club Rotary Andria-Castelli Svevi
Castel del Monte ed il paesaggio murgiano: la perfetta cornice per il progetto "InPuglia365" Castel del Monte ed il paesaggio murgiano: la perfetta cornice per il progetto "InPuglia365" Oltre ad Andria anche a Trani registrate nello scorso week end oltre 100 presenze di turisti
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.