intervento del 118
intervento del 118
Enti locali

Interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie

Siglato un protocollo tra RFI-Direzione trasporti Bari e la Regione Puglia per la loro gestione

È stato firmato ieri mattina a Bari, presso il Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere Sociale e dello Sport per Tutti, il Protocollo condiviso per la gestione degli interventi di emergenza sanitaria nelle aree e sulle linee ferroviarie della Regione Puglia (testo già recepito con DGR n.255 del 15.02.2019).

Il protocollo è stato sottoscritto, per la Regione Puglia, dal Direttore ad interim del Dipartimento Angelosante Albanese e per RFI dagli ingegneri Giuseppe Marta, Direzione Territoriale Produzione Bari e Domenico Marino per RFI Direzione Circolazione Bari/Ancona, alla presenza del Direttore C.O. del 118 sovraprovinciale Bari/BT Gaetano Dipietro, in qualità di referente sanitario regionale per le maxiemergenze.

Il Protocollo è finalizzato ad evitare che possano verificarsi mancati o ritardati interventi, dettando una serie di regole e procedure omogenee, tese a consentire una più rapida ed efficace gestione degli interventi di soccorso sanitario effettuati dal Servizio Emergenza Urgenza 118 nell'ambito dell'esercizio ferroviario.

In tale ottica il documento sottoscritto individua i soggetti istituzionali chiamati a gestire i soccorsi (RFI, le imprese ferroviarie, il sistema di emergenza urgenza regionale, articolato in centrali operative provinciali) ed il personale coinvolto, rappresentato, per RFI, dal Dirigente Centrale Coordinatore Movimento (DCCM); per l'impresa ferroviaria dal Capotreno; per il Servizio 118 dall'operatore di centrale e dall'equipe di soccorso.

Vengono altresì definite le modalità di attivazione e gestione del soccorso, così che lo stesso possa avvenire con la necessaria efficacia e in completa sicurezza, sia per quel che riguarda l'incolumità delle persone presenti che per quanto attiene la circolazione dei treni.

La proficua collaborazione di RFI e Regione Puglia, ciascuna nel proprio ambito, pone le basi per una ottimale riuscita dell'intervento di soccorso in ambito ferroviario sul territorio regionale, regolamentato da procedure e disposizioni che costituiscono una garanzia per ogni cittadino utente.

Con il protocollo sottoscritto ieri mattina si dà integrale attuazione a quanto prescritto dalle Linee Guida in materia di gestione degli interventi di emergenza sanitaria e sulle linee ferroviarie, approvate dalla Conferenza Stato - Regioni del 05 agosto 2014 e in parte già recepito dalla DGR n.2129 /2016 in tema di gestione delle emergenze in ambito ferroviario.
  • Sanità
  • regione puglia
  • 118
Altri contenuti a tema
Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Medici non specializzati nei pronto soccorso, Delle Donne: "Una tempesta in un bicchiere d'acqua" Apertura al dialogo della Asl Bat, la prossima settimane tavolo con i sindacati
Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Spazi scolastici, dalla Regione 200 mila euro per il loro pieno utilizzo in orari extracurricolari Per la provincia Bat 2 gli interventi previsti. Il commento del consigliere Colonna alla misura approvata dalla Giunta pugliese
1 Motociclista sbalzato contro il guard rail a causa di una buca sulla ex sp 231 Andria-Canosa di Puglia Motociclista sbalzato contro il guard rail a causa di una buca sulla ex sp 231 Andria-Canosa di Puglia Il 25enne barese è ricoverato presso l'ospedale "L. Bonomo" di Andria. Sul posto Polizia di Stato e 118
Tragedia sfiorata sull'Andria Bisceglie: auto sbanda sul ponte dell'A/14 e sfonda il guard rail Tragedia sfiorata sull'Andria Bisceglie: auto sbanda sul ponte dell'A/14 e sfonda il guard rail E' accaduto intoro alle ore 16.15 in territorio di Trani. Sul posto 118 e Polizia Locale di Trani
Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Rifiuti, Regione: "L’importanza di una corretta raccolta differenziata dell’organico" Più informazione da parte delle amministrazioni comunali e più attenzione da parte dei cittadini
Ustioni per una bambina di Andria per aver camminato sul falò non spento di una spiaggia di Barletta Ustioni per una bambina di Andria per aver camminato sul falò non spento di una spiaggia di Barletta La piccola è stata trasportata dal 118 all'ospedale Dimiccoli"
Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Di Bari (M5S): "Grazie al Ministero della Salute sono stati destinati € 138 mln per il nuovo Ospedale di Andria" Le felicitazioni della consigliera e capogruppo pentastellata alla Regione Puglia, Grazia Di Bari
1 Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, Zinni: "Ricevuto l'ok definito dal Ministero della Salute" "A settembre firmato Accordo di Programma fra Regione e Ministero. Disponibili i 138 mln di euro", sottolinea il consigliere regionale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.