Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Sport

Fidelis nella tana del Picerno, mister Potenza: «Contenti di giocarci questa gara, dobbiamo divertirci»

Tutti a disposizione per il tecnico: rientra pienamente in gruppo anche Gregoric, fuori solo Stranges

Picerno, prima tappa del ciclo infuocato che attende la Fidelis Andria per oltre un mese. I biancazzurri fanno visita alla seconda forza del campionato, virtualmente prima dal momento che i lucani sono distaccati di un solo punto dalla capolista Taranto e devono recuperare una gara. Quarta contro seconda: si preannuncia una sfida spettacolare, considerando anche l'ottimo momento dei federiciani reduci da quattro vittorie consecutive e con l'obiettivo salvezza ormai archiviato. E sulla bilancia della sfida, un fattore pende dalla parte andriese: in questa stagione, la Fidelis ha sempre ottenuto punti contro le corazzate del girone. Ieri allenamento pomeridiano per la Fidelis Andria al "Sant'Angelo dei Ricchi": tutti a disposizione per il tecnico Alessandro Potenza. Fuori solo Marco Stranges, mentre rientrato pienamente in gruppo Gregoric che ha condotto il normale lavoro settimanale dopo il lungo infortunio che lo ha tenuto fuori dal campo per circa due mesi.

L'allenatore biancazzurro presenta la difficile sfida con i lucani nel corso della conferenza stampa: «Quando giochi contro le squadre più forti si innesca una sensazione particolare. Siamo contenti di giocarci questa gara col Picerno, molto difficile dal punto di vista tattico ed emozionale; Giacomarro è un allenatore molto preparato, conosce benissimo la categoria e la sua squadra dispone di grande organizzazione, inoltre la compagine lucana è una macchina da gol e subisce poche reti. Bisogna far loro i complimenti, sono una piccola realtà dove hanno lavorato in maniera straordinaria. Ma resta pur sempre una partita di calcio, e dunque dobbiamo divertirci. I ragazzi sono consapevoli dell'importanza della partita col Picerno e potremmo ottenere un buon risultato con la giusta interpretazione». Concentrazione sulla singola gara, un mantra di mister Potenza e della Fidelis in questa stagione: «La nostra fortuna è l'esserci concentrati sin dall'inizio sulla singola gara: solo così possiamo giocarcela con tutti senza fare alcun tipo di calcolo, e infatti la nostra forza è stata dall'inizio la compattezza del gruppo che ha ragionato sempre in quest'ottica».
  • Fidelis Andria
  • Alessandro Potenza
Altri contenuti a tema
Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Adamo e Siclari rimontano il vantaggio campano di Sellitti
Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Nessun rischio per i federiciani, che colpiscono anche due legni
Nola-Fidelis, mister Potenza: «Vincere senza fare calcoli» Nola-Fidelis, mister Potenza: «Vincere senza fare calcoli» Assente Benvenga per squalifica, in dubbio anche Gregoric
La Fidelis torna a vincere e rimane nella scia dei play-off: Fasano battuto 2-1 La Fidelis torna a vincere e rimane nella scia dei play-off: Fasano battuto 2-1 Doppio vantaggio biancazzurro firmato Cristaldi e Bozic, la riapre Gori per il Fasano
Fidelis, contro il Fasano come una finale. Mister Potenza: «Vincere per non perdere il treno» Fidelis, contro il Fasano come una finale. Mister Potenza: «Vincere per non perdere il treno» Al "Degli Ulivi" giornata biancazzurra con abbonamenti non validi e prezzi ribassati per l'occasione
La Fidelis rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria: solo 1-1 a Gragnano La Fidelis rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria: solo 1-1 a Gragnano Sorriso risponde al vantaggio di Paparusso
La Fidelis attesa dal Gragnano: i play-off sono ancora lì, ora fuori i tre punti La Fidelis attesa dal Gragnano: i play-off sono ancora lì, ora fuori i tre punti Mister Potenza in conferenza stampa: «Per noi la trasferta più difficile da qui al termine della stagione»
Tra Fidelis e Savoia è sempre perfetta parità: al "Degli Ulivi" finisce 0-0 Tra Fidelis e Savoia è sempre perfetta parità: al "Degli Ulivi" finisce 0-0 Biancazzurri poco cinici e anche sfortunati: traversa di Petruccelli e di Gregoric nel finale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.