Leonardo De Filippo, difensore Fidelis Andria
Leonardo De Filippo, difensore Fidelis Andria
Sport

Fidelis, De Filippo: «Grande feeling con la squadra e la città. Contenti per la striscia positiva di risultati»

Le parole del difensore classe '99 nella conferenza stampa di metà settimana

Una squadra giovane ma affamata, ragazzi con uno spirito da guerrieri che stanno stupendo tutti. La Fidelis Andria lo sta dimostrando ampiamente con le prestazioni messe in campo fino a questo momento, e i dieci risultati utili consecutivi ne costituiscono la prova tangibile. Il pareggio ottenuto in casa del Fasano domenica scorsa è l'ennesima dimostrazione di una squadra che non teme nessuno e se la gioca alla pari con tutti, anche contro le compagini più quotate del girone che la Fidelis tallona nelle parti alte della classifica: situazione quasi inimmaginabile a inizio stagione, dal momento che i federiciani hanno cominciato la preparazione in netto ritardo. Ma il lavoro paga sempre, ed è grazie a questo che i federiciani stanno ottenendo risultati importanti, fermo restando che l'obiettivo principale resta la salvezza.

La Fidelis è ora attesa dal turno casalingo contro il Nola: servono i tre punti, come ha dichiarato nel corso della conferenza stampa di metà settimana il difensore biancazzurro classe '99 Leonardo De Filippo: «La partita contro il Nola ci deve servire per i tre punti: loro sono una squadra che vince in casa facendo un pò di fatica fuori casa, ma in ogni caso abbiamo bisogno della vittoria per raggiungere il prima possibile l'obiettivo della salvezza». In merito alla gara di Fasano, proprio una distrazione di De Filippo ha consentito ai padroni di casa di siglare la rete del pareggio: «Sono dispiaciuto per il mio errore sul gol del Fasano, fino a quel momento stavo giocando una buona gara e tutta la squadra stava facendo una grande partita, controllandola in maniera impeccabile». Come tutti i calciatori biancazzurri hanno sinora dimostrato, anche De Filippo mostra grande capacità di adattamento in un ruolo differente; difensore centrale ma all'occorrenza anche esterno come già accaduto diverse volte in queste gare: «Gioco dove il mister me lo chiede: ho sempre giocato come difensore centrale, ma mi hanno sempre insegnato ad adattarmi al modulo e al momento. L'importante è giocare bene e dare il massimo, il resto verrà da sè». Grande sintonia con i compagni di squadra e un ritrovato feeling della squadra con la città: «In questo gruppo e in questa città mi sto trovando benissimo, siamo tutti contenti per questa serie positiva di risultati che, vista da fuori, sembra inaspettata, ma noi lavoriamo molto dando sempre il massimo e mettendoci a disposizione del mister. Non siamo una squadra dai grandi nomi, ma ritengo che siamo una formazione da temere per l'atteggiamento che mettiamo in campo in ogni partita, che per noi è sempre una battaglia».
  • Fidelis Andria
Altri contenuti a tema
Fidelis, martedì 27 agosto la presentazione alla città Fidelis, martedì 27 agosto la presentazione alla città La squadra al completo nel salotto buono di Andria
Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Sorteggio calendari Serie D 2019/2020: la Fidelis esordisce in casa della Gelbison Seconda giornata col botto: i biancazzurri affrontano subito il Cerignola dell'ex Potenza. Ultima giornata col Taranto
La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura La Fidelis torna subito in campo: il 14 agosto amichevole con la Fortis Altamura Gara in programma dalle ore 9.30 allo stadio Sant'Angelo dei Ricchi
Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Fidelis, arriva Catalano in prestito dal Francavilla. Rinnova Petruccelli Prosegue il mercato di rafforzamento dei biancazzurri
Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Gran colpo della Fidelis, arriva il forte difensore Jevrem Kosnic Risolti i problemi burocratici. Per il serbo classe '94 già diverse esperienze in Italia con Palermo e Reggina
Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Fidelis, i convocati per il ritiro di Alfedena Sul fronte mercato, firma con i biancazzurri il giovane portiere D'Andrea. Rinnova Mati Cristaldi
Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Fidelis, alla corte di Favarin anche 3 under 2001: si tratta di Nannola, Muratore e La Rocca Tre giovanissimi provenienti da Foggia, Lucchese ed Akragas
Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Fidelis, svelati nella loro interezza gli slogan della campagna #Amoresenzafine Pubblicità affidata all'agenzia di comunicazione Artsmedia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.