ex sede del Commissariato di P.S.
ex sede del Commissariato di P.S.
Vita di città

Ex Commissariato di P.S. di via Rossini: quale futuro per quell'immobile?

Oltre all'insegna luminosa "Polizia", lasciata a fare bella mostra di se, non si conosce l'uso che ne sarà fatto o se verrà alienato tra i beni comunali

A ricordare quello che un tempo era la sede del Commissariato della Polizia di Stato nella Città Fidelis, è rimasta una targa luminosa con la scritta "Polizia" con i caratteristici colori di istituto.

Gli stessi colori che ormai da oltre un anno campeggiano sulla bella ed agognata sede della Questura della provincia Barletta Andria Trani di via dell'Indipendenza. Uffici luminosi, spaziosi e confortevoli per il personale della Polizia di Stato, che non hanno nulla del vecchio commissariato, con stanze anguste, mobilio vecchio e spaiato e altre amenità che non lasciavano trasparire quella dovuta austerità che ogni luogo di rappresentanza dello Stato dovrebbe avere. Ma questa è ormai storia passata.

Storia invece odierna, anzi attualissima è quella che riguarda questa vecchia sede di via Rossini, tristemente chiusa, dove a parte qualche viaggiatore di passaggio che crede che della Pubblica sicurezza ad Andria sia ancora in questo immobile, nessuno riesce a conoscere quale sarà il suo futuro, atteso ormai che l'immobile è stato ceduto al Comune di Andria, che ha lasciato al Ministero la sede di via dell'Indipendenza.

Sarà ristrutturato per farne sede decentrata di uffici comunali o di istituzioni provinciali o sarà tra gli immobili comunali che saranno dismessi? Un quesito posto da alcuni lettori che rivolgiamo ai nostri amministratori comunali.
  • Comune di Andria
  • Questura Andria
  • commissariato
Altri contenuti a tema
Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Rischio terremoti: dalla Puglia e da Andria in Montenegro per una esercitazione europea Nel Modulo Europeo di Protezione civile l'Associazione di Protezione civile "Naturalista Federiciana Verde” di Andria
“Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie “Una famiglia in più” di Andria compie 25 anni: dalla parte dei bambini e delle famiglie Oltre 150 persone, tra genitori e ragazzi, con la Sindaca Bruno raccolti per una Santa Messa celebrata da don Mimmo Francavilla alla Madonna della Grazia
Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento Allerta meteo ad Andria fino alle ore 20 del 26 settembre per precipitazioni e vento La Protezione Civile regionale raccomanda l’osservanza delle buone norme comportamentali
Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Via Ospedaletto: proroga chiusura attraversamento ferroviario sino al 6 ottobre 2022 Considerate le problematiche insorte nel corso degli spostamenti dei PP.SS.
Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Il Vescovo Mansi membro della Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata Una delegazione diocesana parteciperà domenica 25 settembre alla Santa Messa officiata dal Santo Padre, Papa Francesco
Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» Pietro Di Pilato (M5S): «Da tre mesi attendo il mio ingresso nella 4^ Commissione comunale permanente» L'ultima convocazione e riunione della 4^ commissione risale al 20.01.2022
Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Festa di San Pio da Pietrelcina: le celebrazioni alla parrocchia delle SS. Stimmate Processione questa sera, che giungerà anche nell'ospedale "Bonomo"
Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Arciconfraternita di Maria SS. Addolorata: il rito dell’investitura di nuovi confratelli e consorelle Domani, venerdì 23 Settembre alle ore 19.00 con la celebrazione della Santa Messa all’altare del Cappellone delle chiesa di San Francesco d'Assisi
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.