Rifiuti in un casolare abbandonato in via Bisceglie
Rifiuti in un casolare abbandonato in via Bisceglie
Vita di città

Episodi di inciviltà ad Andria: casolare diroccato in via Bisceglie diventa un "contenitore" di immondizia

Sulla strada che conduce alla stazione ferroviaria Andria Sud. Necessario un tempestivo intervento di pulizia

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Sul tema rifiuti e rispetto per l'ambiente, la medaglia della nostra città ha una faccia buona e una cattiva. Nel periodo successivo al lockdown per l'emergenza Coronavirus, sono tanti i cittadini andriesi che, con grande sensibilità, hanno ripulito strade o piazze dai rifiuti. Di contro, non mancano purtroppo i soliti incivili che non hanno a cuore il rispetto per l'ambiente, abbandonando la propria immondizia dove meglio gli aggrada. Una situazione che da tempo si protrae sulla strada che da via Bisceglie conduce alla stazione ferroviaria Andria Sud: un casolare diroccato è diventato una discarica a cielo aperto, colmo di rifiuti al suo interno come si evince dall'immagine in copertina ripresa dall'alto con un drone da un nostro lettore. Un episodio che fa da contraltare alla bella testimonianza che vi abbiamo raccontato due giorni fa, relativamente alla sensibilità di un anonimo cittadino che ha ripulito il ponticello pedonale di via Bisceglie.

La posizione del casolare diroccato, in un terreno incolto dove l'erba cresce a dismisura, evidentemente "attira" le cattive intenzioni di diversi incivili che pensano di utilizzare una costruzione abbandonata e in rovina come cassonetto, sporcando l'ambiente circostante. Un comportamento che non può più essere tollerato non solo perchè è segno di una totale mancanza di senso civico, ma anche per altre ragioni. In primis, il caldo di questi giorni contribuisce ad aumentare i cattivi odori emanati dalla "collina" di rifiuti che giace nel casolare; in secundis, sono numerosi gli animali che si aggirano nella zona alla ricerca di cibo e, rovistando tra le immondizie abbandonate, fanno razzie spargendo i rifiuti anche sul terreno incolto che circonda il casolare.

Invitiamo dunque le istituzioni cittadine a farsi carico di questa problematica situazione con un immediato intervento di pulizia e, se possibile, con l'installazione di telecamere o fototrappole nella zona così da scongiurare, forse, il comportamento vandalico e irresponsabile di cittadini poco virtuosi. Oggi, Giornata per l'Ambiente che a livello nazionale si celebra con diverse iniziative di sensibilizzazione, ci sentiamo di ribadirlo in maniera più incisiva che la pulizia degli spazi comuni nella nostra città non è appannaggio di pochi, ma una responsabilità condivisa.
Casolare abbandonatoRifiuti in un casolare abbandonato in via Bisceglie
  • Rifiuti
  • via bisceglie
Altri contenuti a tema
Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Festival di topi, serpenti e zanzare, con tanti rifiuti abbandonati nella zona PIP Con le alte temperature salgono anche le proteste dei residenti e gli esercenti le attività artigianali
Verso un cambiamento di mentalità: ripulite le panchine di via Manara Verso un cambiamento di mentalità: ripulite le panchine di via Manara In azione i ragazzi del Progetto RED 3.0 (Reddito di Dignità) che collaborano con il settore Ambiente del Comune di Andria
In contrada Centaro Muridano nuova discarica a cielo aperto In contrada Centaro Muridano nuova discarica a cielo aperto La zona, situata nei pressi di via Barletta, è ormai ricolma di rifiuti di ogni tipo
Ripulito il casolare diroccato in via Bisceglie Ripulito il casolare diroccato in via Bisceglie Anche la strada che conduce alla stazione ferroviaria Andria Sud è stata liberata dai rifiuti
Chiusura Isola Ecologica, la storia si ripete. E i rifiuti all'esterno aumentano a dismisura Chiusura Isola Ecologica, la storia si ripete. E i rifiuti all'esterno aumentano a dismisura L'impianto di via Stazio resterà chiuso fino a data da destinarsi. Sei mesi fa l'ultima chiusura, per due settimane
Chiusura isola ecologica, Michele Coratella (M5S): "Andria è allo sbando, nessuna comunicazione dalla ditta e dal Comune" Chiusura isola ecologica, Michele Coratella (M5S): "Andria è allo sbando, nessuna comunicazione dalla ditta e dal Comune" In un video post, la denuncia della grave situazione venutasi a creare improvvisamente in città
Nuovamente chiusa l'isola ecologica di via Stazio Nuovamente chiusa l'isola ecologica di via Stazio Non sono pervenute comunicazioni al riguardo: sin da ieri 9 giugno cumuli di rifiuti davanti ai cancelli
Rifiuti: indetta la gara “ponte” per 2 anni ad Andria Rifiuti: indetta la gara “ponte” per 2 anni ad Andria Appalto da oltre 21 milioni di euro sarà di competenza dell'Ager
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.