Donazione d'organi: importante riconoscimento per la Asl/Bt
Donazione d'organi: importante riconoscimento per la Asl/Bt
Attualità

Donazione d'organi: importante riconoscimento per la Asl/Bt

Al Teatro Piccinni, nel corso della manifestazione "Chi dona vive 2 volte" organizzata dal Centro Regionale Trapianti

"Questo premio va a tutte le famiglie che sono state capaci di assumersi la responsabilità della donazione di organi, va al loro dolore indicibile, alla loro capacità di donare speranza e vita nel momento più straziante": così Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt ha commentato il riconoscimento ricevuto oggi a Bari al Teatro Piccinni in occasione della manifestazione "Chi dona vive 2 volte" organizzata dal Centro Regionale Trapianti.

"Il mio riconoscimento va a tutti gli operatori che sul nostro territorio ogni giorno si adoperano per far crescere la cultura della donazione e che lavorano in silenzio incessantemente - continua Delle Donne - quando le donazioni sono multiorgano intervengo equipe diverse provenienti da tutta Italia, ma il duro lavoro di raccordo e di sostegno alla donazione viene svolto dai nostri operatori coordinati dal dottor Giuseppe Vitobello".

Nel corso del 2020 nella Asl Bt ci sono state due donazioni multiorgano mentre sono state prelevate 16 cornee; nel corso del 2019 le donazioni sono state 9 con 82 prelievi di cornee in totale. "Abbiamo tassi di opposizione molto bassi - aggiunge il Direttore Generale - segno della estrema generosità dei nostri cittadini e della capacità dei nostri operatori di essere di supporto in un momento così delicato e così difficile. Il dono è vita, non dimentichiamo mai".

In maniera più generale va sottolineato come il 2019 è stato un anno record in Puglia per i trapianti di organo: ben 71 di rene, 23 di fegato e 6 di cuore. È il numero più alto di trapianti eseguito negli ultimi 15 anni. A questo si aggiunge, un altro risultato: il numero più alto di trapianti di rene da vivente (20 trapianti) dal 1992, anno di apertura del Centro Regionale Trapianti Puglia. Con i 103 del 2019, sono stati eseguiti più di 2000 trapianti dal 1992 ad oggi.
L'aumento del numero dei trapianti da vivente ha permesso di ridurre il numero delle opposizioni dal 52% del 2018 al 43% del 2019.

"Su questo aspetto bisogna fare di più – dice il coordinatore del Centro Regionale Trapianti Loreto Gesualdo – soprattutto nella diffusione del messaggio sulla Donazione che deve coinvolgere l'intera rete. A partire dagli stessi cittadini, i quali attraverso la dichiarazione di volontà espressa in vita al momento del rinnovo della carta di identità in Comune compiono la scelta silenziosa di a donare la vita all'Altro e di vivere due volte. Ecco perché questa volta pensiamo sia giusto coinvolgere quei sindaci i cui Uffici anagrafe hanno giocato un ruolo determinante nel sensibilizzare i cittadini affinché dichiarino la propria disponibilità al Dono degli organi".
Premiazione della Asl BtPremiazione della Asl Bt
  • asl bat
  • donazione organi
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Servizio di consulenza pediatrica Scap: attivo tutti i giorni, compresi i festivi Servizio di consulenza pediatrica Scap: attivo tutti i giorni, compresi i festivi I pediatri di libera scelta a disposizione dalle ore 8 alle 20. Il numero di riferimento per Andria è 0883.299348
Asl Bt, fino al 13 aprile garantiti solo ricoveri e prestazioni urgenti Asl Bt, fino al 13 aprile garantiti solo ricoveri e prestazioni urgenti Prorogata la sospensione di tutte le attività
Coronavirus: donazione della Cooperativa artigiana di Garanzia all'ospedale "Bonomo" Coronavirus: donazione della Cooperativa artigiana di Garanzia all'ospedale "Bonomo" Si tratta di una somma in denaro per l'acquisto di dispositivi di protezione individuali
Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Coronavirus, Emergenza Alimentare: le precisazioni dalla gestione commissariale Sui moduli sono elencati dati su cui verrà fatta valutazione. Situazione del contagio sotto controllo
Luigi De Mucci: «Serve equipe medica della Asl Bt per seguire i pazienti Covid a casa» Luigi De Mucci: «Serve equipe medica della Asl Bt per seguire i pazienti Covid a casa» La nota del Commissario Provinciale di Forza Italia
Sanità: riduzione del superticket per specialistica ambulatoriale a 0,50 centesimi Sanità: riduzione del superticket per specialistica ambulatoriale a 0,50 centesimi Visite specialistiche con codici U e B prenotabili solo con numero della ricetta dematerializzata e la tessera sanitaria
Dispositivi di sicurezza donati dal Lions Club Puglia Scambi Giovanili all'Asl Bt Dispositivi di sicurezza donati dal Lions Club Puglia Scambi Giovanili all'Asl Bt Sono stati destinati all'ospedale di Bisceglie, presidio Covid 19 del territorio
IdeAzione: 2000 euro da donare subito all'ospedale Bonomo IdeAzione: 2000 euro da donare subito all'ospedale Bonomo La somma è stata raccolta in pochi giorni, prosegue la campagna di sensibilizzazione
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.