“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”. <span>Foto Riccardo Di Pietro</span>
“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”. Foto Riccardo Di Pietro
Religioni

Nuovo anno e nuova festa del “Ciao” dell’ A.C.R. diocesana di Andria, Canosa e Minervino Murge

Un momento particolarmente significativo, vissuto in allegria a piazza Catuma in compagnia del Vescovo Mansi

Lo slogan dell'iniziativa di quest'anno per la festa del "Ciao" è: "Ci prendo gusto" che accompagna il cammino di fede dei ragazzi dell'Azione Cattolica, attraverso l'ambientazione della cucina, cuore di tutte le case, dove i propri abitanti si incontrano per soddisfare la fame e gustare qualcosa di buono.

Un pomeriggio interessante quello di sabato scorso, 10 novembre in piazza Catuma: centinaia di bambini e ragazzi insieme agli educatori, animatori e catechisti della diocesi di Andria, con le città di Canosa e Minervino, si sono ritrovati per gustare e respirare un clima di amicizia, di gioia, di fratellanza e di condivisione nell'ambientazione della cucina, utilizzando gli alimenti della natura, amalgamandoli e dosandoli bene, senza paura di sporcarsi le mani, per poi presentarli alla tavola del Signore.

Molti gruppi di bambini, ragazzi e giovani parrocchiani, sono stati la cornice dell'accoglienza e ha così permesso di respirare subito un grande clima di gioia.

Dopo momenti di svago, di canti e di preghiera, il Vescovo di Andria Mons. Luigi Mansi nel suo saluto ha chiarito un concetto affermando: "Che cos'è l'A.C.R.?: E'una tavola imbandita dove insieme si fa esperienza di fraternità di amicizia, si fa esperienza di famiglia. Ed è bello che questa sera noi facciamo questa bella festa per cominciare tutti insieme il cammino dell'A.C.R.
L' Azione Cattolica Ragazzi è il luogo in cui si fa esperienza di amicizia con Gesù, di amicizia tra di voi. Gesù vi parla, vi guida, vi illumina attraverso i vostri sacerdoti, I vostri educatori, le vostre guide i vostri compagni più grandi. Che posso dirvi, se non farvi un augurio grande grande quanto il mondo, l'augurio che voi possiate vivere l'esperienza dell'A.C.R. come una grande e bella festa. Buon cammino a tutti"
.

Dopo la benedizione è stato donato al Vescovo Mansi un grembiule da cucina, che ha indossato volentieri dicendo: "Siamo tutti servi al servizio di Dio".

Subito dopo si sono accesi i fornelli per far danzare insieme profumi e sapori...io già "Ci prendo gusto...e tu?" questo il commento a caldo di alcuni dei partecipanti.

Un ragazzo ha aggiunto: "Tutto questo si è potuto realizzare grazie ai nostri sacerdoti che hanno creduto ai valori di questa Associazione e ce li hanno trasmessi facendoci sentire il desiderio di servire la comunità, facendo proprio la bellissima citazione del Vescovo: -siamo tutti servi-".

L'Azione Cattolica è in definitiva una scuola di formazione per rinnovare un impegno personale, imparando a spendersi con generosità, impegnandosi con responsabilità, andando incontro agli altri per assicurare cibo buono per tutti per la crescita della Chiesa.

E' stato un pomeriggio molto intenso e molto bello, una di quelle serate che rende una famiglia ancora più unita e indirizza verso la strada giusta da percorrere.
67 foto“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”Riccardo Di Pietro
“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”“Di una cosa c’è bisogno” e “Ci prendo gusto”
  • Azione Cattolica
Altri contenuti a tema
"Appartenersi - tra Scuola e Società -": torna il Primo Annuncio del Msac Andria "Appartenersi - tra Scuola e Società -": torna il Primo Annuncio del Msac Andria Venerdì 29 maggio, ospiti della Webinar lo scrittore, insegnante e giornalista Giancarlo Visitilli e l’Assistente Nazionale Msac Don Mario Diana
XVII Assemblea elettiva di Azione Cattolica della Diocesi di Andria XVII Assemblea elettiva di Azione Cattolica della Diocesi di Andria Domani, sabato 15 febbraio, oltre 100 delegati si riuniranno per eleggere il nuovo Consiglio diocesano per il triennio 2020-2023
Oggi la Festa diocesana della Pace e dei Popoli a Minervino Murge, partecipanti anche da Andria Oggi la Festa diocesana della Pace e dei Popoli a Minervino Murge, partecipanti anche da Andria Protagonisti dell'iniziativa i ragazzi dell'Azione Cattolica accompagnati dagli educatori
"La missione politica dell'educatore": convegno dell'Azione Cattolica al Museo Diocesano "La missione politica dell'educatore": convegno dell'Azione Cattolica al Museo Diocesano Appuntamento incentrato sull'importanza di formare al bene comune i più piccoli della società
"Tu fai la differenza!": ad Andria la Festa diocesana dei Ragazzi di Azione Cattolica "Tu fai la differenza!": ad Andria la Festa diocesana dei Ragazzi di Azione Cattolica Domenica 10 novembre si avvia l'anno associativo con un momento dedicato a bambini e ragazzi
Sicurezza urbana: "Morti e sepolti, insieme al sogno di una città migliore" Sicurezza urbana: "Morti e sepolti, insieme al sogno di una città migliore" Per chi amministra la cosa pubblica: "parlate meno e agite di più, abbiamo bisogno di azioni concrete, non di promesse inutili"
"La Pace è servita": Festa della Pace e dei Popoli dell’Azione Cattolica Ragazzi diocesana "La Pace è servita": Festa della Pace e dei Popoli dell’Azione Cattolica Ragazzi diocesana In programma domenica 3 febbraio, dalle ore 8.00 alle ore 13.00, a Canosa di Puglia presso la parrocchia Gesù Liberatore
#110eLODE: Festa unitaria dei 110 anni dell'Azione Cattolica diocesana #110eLODE: Festa unitaria dei 110 anni dell'Azione Cattolica diocesana Appuntamento il 29 dicembre presso il Palazzetto dello Sport
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.