rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche
rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche
Attualità

Dalla Regione 2 mln di euro per la rimozione di rifiuti abbandonati sulle aree pubbliche

Saranno ammissibili al contributo gli interventi di rimozione, trasporto e conferimento ad impianti autorizzati dei rifiuti abbandonati

Solo qualche giorno fa, fu il SAP, Sindacato Autonomo Polizia a sollevare la questione del degrado in cui si trovavano le innumerevoli piazzole di sosta delle strade statali e provinciali della Bat, piene all'inverosimile di rifiuti di ogni tipo. Finalmente oggi arriva una buona notizia. Su proposta dell'Assessore all'Ambiente Anna Grazia Maraschio, sono stati stanziati dalla Giunta Regionale due milioni di euro da destinare ai Comuni per interventi di risanamento ambientale e paesaggistico necessari per la rimozione di rifiuti abbandonati su aree pubbliche.

"Nonostante i continui sforzi organizzativi e finanziari della Regione Puglia e dei Comuni pugliesi " dichiara l'Assessore Maraschio "il territorio regionale è, purtroppo, ancora interessato da un rilevante fenomeno dell'abbandono indiscriminato di rifiuti, provenienti sia da utenze domestiche che da utenze non domestiche, che interessano aree pubbliche, zone periferiche, aree a verde e costiere, zone industriali, strade comunali, provinciali e statali".
"Un fenomeno" continua l'Assessore Maraschio "di grande impatto sul territorio e non può che trovare una ferma condanna da parte di tutti noi. Serve una forte campagna di comunicazione che abbia come obiettivo il diffondere nella comunità la consapevolezza che abbandonare rifiuti è un gesto molto grave e una pratica incivile. È necessario, quindi, il coinvolgimento e la sensibilizzazione dei cittadini e il rafforzamento dell'infrastruttura necessaria al corretto conferimento dei rifiuti e delle attività di vigilanza, controllo e repressione di detto fenomeno".

A seguito della pubblicazione dell'Avviso a sportello, saranno ammissibili al contributo gli interventi di rimozione, trasporto e conferimento ad impianti autorizzati dei rifiuti abbandonati e sarà prevista una premialità per i Comuni più virtuosi, che abbiano raggiunto o superato una Raccolta Differenziata pari o superiore al 65%, ai quali verrà riconosciuto l'intero costo sostenuto per la rimozione dei rifiuti abbandonati. Per i Comuni con Raccolta Differenziata sotto la richiamata percentuale potrà essere riconosciuto l'80% dei costi sostenuti. Ai fondi stanziati potranno beneficiare quei Comuni che abbiano provveduto, entro la pubblicazione del richiamato Avviso, al completamento e alla rendicontazione di interventi già finanziati in occasione dei precedenti avvisi riguardanti la rimozione di rifiuti abbandonati.
rifiuti abbandonati sulle aree pubblicherifiuti abbandonati sulle aree pubblicherifiuti abbandonati sulle aree pubbliche
  • Comune di Andria
  • regione puglia
  • Rifiuti
  • ambiente
Altri contenuti a tema
Elezioni politiche: il notaio Sabino Zinni candidato al Collegio uninominale della Camera per il Pd Elezioni politiche: il notaio Sabino Zinni candidato al Collegio uninominale della Camera per il Pd "È un tempo questo che va vissuto senza rinunciare a coltivare l'ambizione di un domani migliore", sottolinea il co fondatore del movimento Andria Bene in Comune
Ricerche in corso del feritore del 36enne, episodio avvenuto al quartiere Monticelli Ricerche in corso del feritore del 36enne, episodio avvenuto al quartiere Monticelli L'uomo ferito lievemente alla mano, si sarebbe frapposto ad un diverbio scoppiato davanti ad una sala scommesse
Colasuonno (Ass.Sicurezza):" Ad Andria la criminalità sta alzando il tiro, servono rinforzi ed intelligence"    Colasuonno (Ass.Sicurezza):" Ad Andria la criminalità sta alzando il tiro, servono rinforzi ed intelligence"    "È necessario fare argine insieme. Forse dell'ordine, politica e società civile" sottolinea l'esponente dell'esecutivo comunale
Elezioni politiche, resi noti i candidati nei listini plurinominali del Movimento 5 Stelle Elezioni politiche, resi noti i candidati nei listini plurinominali del Movimento 5 Stelle L'ex premier Conte capolista per la Camera a Foggia e nella Bat. Diverse le esclusioni eccellenti
Assessore Loconte: "A fine mese partono i lavori di rifacimento di 17 km di rete urbana" Assessore Loconte: "A fine mese partono i lavori di rifacimento di 17 km di rete urbana" Ai circa 2,3 milioni resi dalla Regione per il progetto strada per strada, si aggiungono 160.000,00 € del Ministero dell'Interno
Incendio dei mezzi raccolta rifiuti: le forze di maggioranza esprimono solidarietà alla ditta ed ai lavoratori Incendio dei mezzi raccolta rifiuti: le forze di maggioranza esprimono solidarietà alla ditta ed ai lavoratori Nota del Partito Democratico, di Andria Bene in Comune, di Andria Lab 3 e di Futura Rete Civica Popolare
Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Accoltellamento nei pressi di una sala scommesse: ferito un 36enne Il grave fatto di sangue sarebbe avvenuto intorno alle ore 20,15
Incendio di sterpaglie rischia di mandare in fumo villa su via vecchia Spinazzola: decisivo intervento dei Vigili del fuoco Incendio di sterpaglie rischia di mandare in fumo villa su via vecchia Spinazzola: decisivo intervento dei Vigili del fuoco Le fiamme hanno mandato distrutti due gazebo esterni alla costruzione. Sul posto Polizia Locale e Carabinieri
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.