Misericordia
Misericordia
Vita di città

Da Andria volontari al confine tra Polonia e Ucraina

Sì occuperanno dell'evacuazione dei più fragili

Pasqua di viaggio e grande lavoro per i volontari delle Misericordie anche in uno scenario complesso come quello della guerra in Ucraina. Sono partiti domenica mattina dall'aeroporto di Fiumicino, i volontari che hanno preso il testimone dell'attività del modulo DISEVAC, (modello d'intervento per l'evacuazione sicura e protetta di soggetti "special care"), che sta operando ormai da diverse settimane in Polonia al confine con l'Ucraina. Il progetto ideato e messo in pratica dall'Area Emergenze della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia è stato, negli anni, testato ed avvallato dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile che ha deciso di attivarlo proprio in occasione della Guerra in Ucraina.
I primi 15 volontari sono arrivati alla frontiera Medika-Rezszow a fine marzo e prosegue l'attività con cambi regolari ogni settimana. In questi sette giorni, tra i tanti in partenza da tutta Italia, ci saranno anche due volontari, coordinati dalla Federazione delle Misericordie di Puglia ed arrivati dalla Misericordia di Andria e Canosa. Si continuerà a garantire un'evacuazione protetta ed assistita delle persone fragili.
  • Misericordia Andria
Altri contenuti a tema
Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone Emergenza nelle Marche: partenza per i volontari delle Misericordie di Andria, Canosa, Molfetta e Borgomezzanone «Quando ci sono emergenze in ogni parte d'Italia noi ci siamo, siamo sempre pronti – spiega Gianfranco Gilardi»
Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Conclusa ad Andria la due giorni di formazione dei volontari delle Misericordie di Puglia del servizio civile Circa trenta i ragazzi partecipanti dei due progetti di Protezione Civile attivati. Presentati anche i nuclei cinofili e sommozzatori
Grest 2022 “Sulle orme della pace”: torna il camposcuola estivo della Misericordia di Andria Grest 2022 “Sulle orme della pace”: torna il camposcuola estivo della Misericordia di Andria Dal 13 giugno all’8 luglio con il grande impegno dei volontari giallociano per i ragazzi dai 6 ai 13 anni
Cinofili Misericordie di Puglia: rinnovo brevetti per due cani molecolari Cinofili Misericordie di Puglia: rinnovo brevetti per due cani molecolari «Un risultato importante che permette di proseguire il percorso di crescita per mettere a disposizione delle istituzioni e delle comunità un gruppo davvero fondamentale in diversi scenari di emergenza»
Emporio Solidale della Misericordia di Andria: in dieci giorni 398 famiglie accreditate all'accesso Emporio Solidale della Misericordia di Andria: in dieci giorni 398 famiglie accreditate all'accesso L’appello della Governatrice Vurchio: «Tutto quello che è in eccesso non buttatelo ma donatelo»
Malore in piazza Cappuccini, anziano privo di sensi salvato dal 118 di Andria Malore in piazza Cappuccini, anziano privo di sensi salvato dal 118 di Andria I soccorritori erano in attesa di lasciare una paziente in codice verde al Pronto Soccorso del “Bonomo”. L’appello è a non effettuare chiamate al 118 se non è strettamente necessario
Un nuovo spazio per i più bisognosi: ad Andria nasce l'Emporio Solidale della Misericordia Un nuovo spazio per i più bisognosi: ad Andria nasce l'Emporio Solidale della Misericordia Inaugurazione ieri pomeriggio alla presenza del Vescovo mons. Mansi e della sindaca Giovanna Bruno
La Misericordia di Andria inaugura l'emporio solidale "Le dodici ceste" La Misericordia di Andria inaugura l'emporio solidale "Le dodici ceste" Appuntamento nel pomeriggio di giovedì 7 aprile presso la sede di via Vecchia Barletta
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.