statue della Settimana Santa di Taranto
statue della Settimana Santa di Taranto
Eventi e cultura

Da Andria riconsegnate alcune delle statue della Settimana Santa di Taranto

Un attento lavoro di recupero è stato effettuato dagli artisti Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro

E' una Pasqua particolarmente attesa quella che si appresta a celebrare Taranto. Ancora una volta sono stati loro, Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro, restauratori tra i più qualificati ed accurati del nostro sud Italia, del rinomato laboratorio d'arte di Andria, a riportare al loro antico splendore alcuni dei simulacri più cari al popolo della Città dei due Mari, portati come da tradizione in processione il Venerdì Santo, nell'ambito dei solenni Riti legati alla Settimana Santa.
Si tratta di statue di una particolare bellezza, fatta di luminosità antica, che la maestria di Valerio e Giuseppe hanno riconsegnato alla devozione popolare dell'Arciconfraternita del Carmine di Taranto.
Colonna, Ecce Homo, Cascata e Addolorata sono le statue che da questa mattina, venerdì 17 marzo, sono esposte nella stessa Chiesa del Borgo Nuovo della città dei due Mari, alla venerazione della folta comunità, dopo essere state affidate nei mesi scorsi al paziente lavoro conservativo della bottega di Iaccarino e Zingaro.
Le prime tre, raffiguranti momenti della Passione di Gesù Cristo, sono sculture in cartapesta policroma, firmate e datate "Lecce 1901", opere realizzate dal famoso maestro cartapestaio salentino Cav. Giuseppe Manzo. L'Addolorata, invece, è un'opera settecentesca, creata da maestranze napoletane, fatta di tecnica mista ossia manichino in legno, testa e mani in cartapesta policroma.

Il lavoro di restauro conservativo compiuto su questi quattro storici simulacri, ha previsto precise fasi di lavoro: pulitura delle superfici pittoriche, disinfestazione preventiva, consolidamento delle intere strutture lignee ed in cartapesta, stuccature delle lacune fino al protettivo finale.
Il prezioso intervento di recupero del simulacro di Maria SS. Addolorata, era stato già portato felicemente a termine dagli artisti andriesi qualche settimana fa. La statua è stata adesso ricollocata nell'altare laterale a lei dedicato nella chiesa del Carmine, alla devozione dei tanti fedeli che vi si recano quotidianamente in preghiera.
La tradizione popolare vuole che in occasione della Settimana Santa, Maria SS. Addolorata, portata a spalla dai confratelli vestiti con i loro abiti di rito bianchi, con le marce funebri e la troccola a contraddistinguere l'incedere lento passo, venga addobbata con un prezioso abito antico, così come il cuore rosso trafitto che Ella tiene nella mano destra.
Statua prima del restauroStatua dopo il restauroStatua prima del restauroStatua dopo il restauroStatua prima del restauroStatua dopo il restauroStatua prima del restauroStatua dopo il restauroiscrizione rinvenuta dopo il restauroVolto dell'Addolorata dopo il restauroVolto dell'Addolorata dopo il restauroVolto dell'Addolorata dopo il restauro
  • pasqua
  • valerio iaccarino
  • Processione dei Misteri
Altri contenuti a tema
Due artisti di Andria effettuano il restauro della statua di San Nicola di Bari Due artisti di Andria effettuano il restauro della statua di San Nicola di Bari Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro restituiscono al culto dei fedeli il venerato simulacro, dopo un intervento di recupero conservativo
Nuovo importante restauro compiuto da Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro Nuovo importante restauro compiuto da Valerio Iaccarino e Giuseppe Zingaro Si tratta del coro ligneo cinquecentesco situato alle spalle dell’altar maggiore nella Parrocchia di Sant’Andrea, a Barletta
Auguri di serena Pasqua ad Andria da Viva Network Auguri di serena Pasqua ad Andria da Viva Network Un pensiero per voi lettori dalle nostre redazioni
Festività pasquali: la colomba batte le uova di cioccolato Festività pasquali: la colomba batte le uova di cioccolato Ben quattro famiglie su 10 (42%) preparano quest’anno in casa i dolci tipici della Pasqua
Una bella storia di Pasqua, da un sottano a un "albergo a 5 stelle": così cambia la vita di un anziano andriese Una bella storia di Pasqua, da un sottano a un "albergo a 5 stelle": così cambia la vita di un anziano andriese Accudito e curato in tutto dai servizi sociali, il plauso della Sindaca
Pasqua 2023: fede e tradizione nel Venerdì della processione dei Misteri Pasqua 2023: fede e tradizione nel Venerdì della processione dei Misteri Una fredda serata primaverile ha visto svolgersi uno dei momenti più suggestivi della Settimana santa
Mercoledì Santo, in Cattedrale ad Andria la messa crismale Mercoledì Santo, in Cattedrale ad Andria la messa crismale Celebra il vescovo Mons. Mansi alle ore 19. Ammissione all'ordine del diaconato permanente per Lavacca e Lorusso
Sold out a Pasqua negli agriturismi pugliesi Sold out a Pasqua negli agriturismi pugliesi La ristorazione che traina le prenotazioni sotto la spinta della voglia di stare all'aria aperta alla ricerca del buon cibo
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.