giovanni massaro calcit
giovanni massaro calcit
Associazioni

Cura tumori urotelio: il vice presidente del Calcit, Giovanni Massaro, nella commissione per le linee guida nazionali

«Un riconoscimento importante al grande impegno della storica associazione andriese che si occupa di malati oncologici»

Nuovo importante riconoscimento per il CALCIT di Andria, la storica associazione che si occupa di malati oncologici sul territorio da oltre 35 anni. Il vice presidente Giovanni Massaro, per il secondo anno consecutivo, è stato tra i componenti della commissione nominata dall'AIOM (Associazione Italiana Oncologia Medica) che ha elaborato le nuove linee guida nazionali per la cura dei Tumori dell'Urotelio in rappresentanza della componente pazienti. Della commissione, oltre al rappresentante del Calcit, hanno fatto parte eminenti professionisti e specialisti urologi di fama internazionale.

«E' un riconoscimento al grande impegno del Calcit sul territorio – ha spiegato Giovanni Massaro – ho avuto la possibilità di portare il mio contributo pensando e valutando le proposte dal punto di vista del paziente anche in relazione alla qualità della vita che gli stessi si attendono dalle cure. Queste commissioni sono fondamentali per definire ed aggiornare annualmente i criteri e le modalità di intervento standard per la cura dei pazienti affetti da questa importante e da altre importanti e serie patologie».
  • calcit andria
Altri contenuti a tema
Un laboratorio teatrale per pazienti oncologiche grazie al Gruppo Fenice Un laboratorio teatrale per pazienti oncologiche grazie al Gruppo Fenice Un percorso di riabilitazione attivo da diversi anni ed organizzato in collaborazione con il CALCIT
Rinnovate le cariche del FAVO Puglia: coordinatore l'Avv. Stefanì, tra i consiglieri c'è il Dr. Nicola Mariano Rinnovate le cariche del FAVO Puglia: coordinatore l'Avv. Stefanì, tra i consiglieri c'è il Dr. Nicola Mariano Il Presidente del Calcit Andria sarà nel nuovo corso della Federazione delle Associazioni di Volontariato in Oncologia
Calcit, oltre 1500 le “Piantine del Sorriso” che hanno animato la Festa della Mamma Calcit, oltre 1500 le “Piantine del Sorriso” che hanno animato la Festa della Mamma Nonostante la pandemia una grande risposta della comunità cittadina per l’associazione che si occupa di malati oncologici
Calcit, l’aiuto ai malati oncologici passa anche da Palazzo di Città: donate mascherine e “Piantine del Sorriso” Calcit, l’aiuto ai malati oncologici passa anche da Palazzo di Città: donate mascherine e “Piantine del Sorriso” Incontro con il Sindaco di Andria Giovanna Bruno, socio onorario dell’associazione, per la consegna di oltre mille DPI
Calcit, tornano le tradizionali “Piantine del Sorriso” per la festa della mamma Calcit, tornano le tradizionali “Piantine del Sorriso” per la festa della mamma I fondi saranno destinati all’aiuto dei pazienti oncologici. Coinvolti gli istituti scolastici
Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» Calcit Andria: «Bene gli hub dedicati ai malati oncologici. Ora accelerare con i medici di base» La soddisfazione del Presidente Mariano dopo gli appelli dei giorni scorsi
Vaccini, Barchetta: «Condivido l’appello del Calcit Andria, basta “furbetti”» Vaccini, Barchetta: «Condivido l’appello del Calcit Andria, basta “furbetti”» Il consigliere comunale di Fratelli d'Italia: «Priorità a fragili e malati oncologici»
Vaccini, il Calcit di Andria rilancia l’appello: «Priorità vera a fragili e oncologici» Vaccini, il Calcit di Andria rilancia l’appello: «Priorità vera a fragili e oncologici» «In Puglia si rischia di viaggiare a velocità diverse tra Asl visto che a Bari, per esempio, la vaccinazione dei malati oncologici è già partita»
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.