Coronavirus
Coronavirus
Vita di città

Covid-19: "Nessun laboratorio accreditato per tamponi ad Andria"

Il consigliere regionale Nino Marmo ricorda che la nostra "è una città particolarmente colpita. Troppi 80 euro"

"La Giunta regionale ha stabilito la possibilità di effettuare tamponi diagnostici per il Covid-19 in alcuni laboratori privati accreditati. Una decisione utile per aumentare la tracciabilita' dei contagi e poter intervenire con azioni mirate di contenimento. In quest'ottica, quindi, non possiamo che apprendere la notizia con favore, ma... c'è un "ma": per la città di Andria, per esempio, non è stato inserito alcun laboratorio accreditato della rete Covid Lifebrain di Lecce".

Lo riferisce il consigliere regionale Nino Marmo: "Ci sembra un'omissione incomprensibile, se è vero come è vero che Andria è una città particolarmente colpita dal virus e nella quale si registrano parecchi casi. Perché negare la possibilità agli andriesi di sottoporsi privatamente al tampone? Peraltro, non è secondario il costo massimo fissato sempre dalla Giunta: 80 euro. Una cifra troppo alta in un momento di crisi economica come quello attuale, aggravato proprio dalle conseguenze della pandemia. Ho ritenuto, quindi, di depositare un'interrogazione diretta ad Emiliano e al neo assessore Lopalco per chiedere di individuare dei laboratori ad Andria che possano erogare il servizio a pagamento ed anche per richiedere una rimodulazione del costo del tampone affinché la diagnosi per gli asintomatici non diventi un lusso per pochi".
  • nino marmo
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1418 contenuti
Altri contenuti a tema
Il Natale blindato, il presidente Mattarella ha firmato il decreto Il Natale blindato, il presidente Mattarella ha firmato il decreto Resta la stretta nei giorni festivi e il rientro in aula il 7 gennaio per il 50% degli studenti delle superiori
Covid-19, la situazione in Puglia e lo strano trend nella curva dei contagi Covid-19, la situazione in Puglia e lo strano trend nella curva dei contagi La nostra Regione dati in controtendenza rispetto a quelli nazionali
Covid e scuola, Emiliano: «Tutti mi chiedono chiusura sino 7 gennaio» Covid e scuola, Emiliano: «Tutti mi chiedono chiusura sino 7 gennaio» Oggi 3 dicembre scade l'ordinanza regionale
I consiglieri comunali Marmo, Del Giudice e Fisfola aderiscono all'appello per sostenere l'economia locale I consiglieri comunali Marmo, Del Giudice e Fisfola aderiscono all'appello per sostenere l'economia locale In una nota congiunta i consiglieri sottolineano l'adesione all'appello di Assemblee Popolari
Giornata mondiale delle persone con disabilità: la storia dell'impegno del Centro Zenith Giornata mondiale delle persone con disabilità: la storia dell'impegno del Centro Zenith «Si sta imparando a capire e a rispettare chi, in fondo, non è poi così diverso», sottolinea il professor Fortunato
1 Boom di contagi: 206 nuovi casi covid nella Bat, in Puglia 1.668 positivi Boom di contagi: 206 nuovi casi covid nella Bat, in Puglia 1.668 positivi Nel bollettino odierno registrati anche 29 decessi, nessuno nella sesta provincia
Nuovo Dpcm Natale, verso chiusura dei Comuni per Natale e Capodanno Nuovo Dpcm Natale, verso chiusura dei Comuni per Natale e Capodanno Confini blindati anche per le Regioni
La storia di Chiara e Serena, madre e figlia insieme in ospedale La storia di Chiara e Serena, madre e figlia insieme in ospedale Il racconto sulla pagina Fb della Asl Bat: la donna accudendo la figlia positiva al Covid è stata assistita per un'altra patologia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.