treni ferrovie dello stato trenitalia
treni ferrovie dello stato trenitalia
Attualità

Covid 19, sui treni è dietrofront del Governo: confermati obbligo mascherine e distanziamento

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza con cui si impedisce di occupare tutti i posti sui convogli

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
«È giusto che sui treni restino in vigore le regole di sicurezza applicate finora. Non possiamo permetterci di abbassare il livello di attenzione e cautela». Lo scrive Roberto Speranza, ministro della Salute, annunciando di fatto un dietrofront del Governo, che conferma l'impossibilità di fare a meno sui treni delle mascherine e di occupare il 100 percento dei posti, come avevano iniziato a fare Trenitalia e Italo con l'ok del Ministero dei Trasporti.

Il ministro della Salute invita pertanto a non abbassare la guardia contro il Covid-19 coronavirus: «Ho firmato un'ordinanza che ribadisce che in tutti i luoghi chiusi aperti al pubblico, compresi i mezzi di trasporto, è e resta obbligatorio sia il distanziamento di almeno un metro che l'obbligo delle mascherine - scrive Speranza. Questi sono i due principi essenziali che, assieme al lavaggio frequente delle mani, dobbiamo conservare nella fase di convivenza con il virus».
  • trasporto pubblico
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

1021 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus: la Puglia registra 33 nuovi casi, cinque nella provincia Bat Coronavirus: la Puglia registra 33 nuovi casi, cinque nella provincia Bat Non si registrano nuovi decessi. I chiarimenti dei direttori generali delle Asl regionali
Obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna Obbligo di isolamento fiduciario di 14 giorni per chi rientra in Puglia nella propria abitazione da Grecia, Malta e Spagna Il testo dell'ordinanza emessa dalla Regione per contenere il diffondersi degli ultimi focolai
Covid 19: Venti casi in Puglia e due nella Bat. Attenzione ai rientri dall'estero Covid 19: Venti casi in Puglia e due nella Bat. Attenzione ai rientri dall'estero Le dichiarazioni dei Direttori generali della Asl di Bari, della Bat, di Lecce e Taranto
Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Coronavirus, picco di contagi in Puglia: oggi si contano 26. Preoccupano rientri dall'estero Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 690 test. 6 casi riguardano vacanzieri al rientro da Malta
Coronavirus, dei nuovi casi nessuno nella Bat Coronavirus, dei nuovi casi nessuno nella Bat Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 1.368 test
Covid-19, maggiori controlli in Puglia. Pronto il vaccino Covid-19, maggiori controlli in Puglia. Pronto il vaccino Nei giorni scorsi l'incontro tra Emiliano e i Prefetti: aumentano le misure di sicurezza. Dal 24 agosto, 90 volontari per il vaccino anti-Covid
Coronavirus, sono 9 i nuovi casi in Puglia. 178 i pazienti attualmente positivi Coronavirus, sono 9 i nuovi casi in Puglia. 178 i pazienti attualmente positivi Restano "covid-free" le province di Barletta-Andria-Trani e Taranto. Registrato anche un decesso
Covid-19, Emiliano: «Le regole ci sono ma vanno intensificati i controlli» Covid-19, Emiliano: «Le regole ci sono ma vanno intensificati i controlli» Il governatore: «Occhio a movida e spiagge, in autunno tornerà il contagio». Lopalco: «Serve responsabilità»
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.