mascherine facciali
mascherine facciali
Attualità

Coronavirus, Ordine dei medici Bat: altre 500 mascherine fornite ai medici di famiglia

Del Vecchio: «Continuiamo ad essere in prima linea e proprio per questa ragione dobbiamo operare nel massimo della sicurezza»

«Come avevo promesso, e alla luce di quello che continua ad accadere, ho provveduto a fornire i medici di mascherine. La donazione di questo lotto di cinquecento mascherine segue quella realizzata giorni addietro. Così arriviamo a mille. Continuiamo ad essere in prima linea e proprio per questa ragione dobbiamo operare nel massimo della sicurezza». Così il dottor Benedetto Delvecchio, segretario provinciale della provincia di Barletta Andria Trani della Fimmg - Federazione Italiana Medici di Medicina Generale.

«Non potevo rimanere indifferente a quello che continua ad accadere e pertanto ho voluto ampliare questa iniziativa che vuole essere una vera e propria messa in sicurezza della salute dei colleghi alla luce del ruolo fondamentale ed indispensabile che stiamo svolgendo in questo momento storico», ha proseguito Delvecchio.
«Purtroppo alla giornata di sabato 4 aprile sono settantasette i medici deceduti per l'epidemia. Tra questi anche un nostro collega pugliese e il presidente dell'Ordine dell'Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Varese Roberto Stella .- ha precisato il dottor Delvecchio - . Alle loro famiglie sento il dovere di esprimere i sentimenti di cordoglio a nome mio e di tutti i colleghi che rappresento anche in capo all'Ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Barletta - Andria Trani».
La conclusione: «Vorrei nuovamente precisare che il medico di famiglia è un anello molto importante in questo momento e pertanto ho ritenuto doveroso acquistare altre cinquecento mascherine e metterle a disposizione dei colleghi che ogni giorno sono esposti a rischi. L'integrità della salute del personale sanitario deve essere sempre monitorata con estrema meticolosità. Non possiamo permetterci che ci siano falle in questa catena. In ultimo, ma non per ultimo, mi sia consentito un grazie di cuore a tutti i colleghi e al personale sanitario per l'enorme sforzo che sta producendo in questo momento. La nostra professione di medici è vissuta come una missione a favore della vita dei nostri pazienti. Come ampiamente ribadito rimaniamo a disposizione per tutto».
  • ordine dei medici bat
Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutte le notizie sulla pandemia che ha cambiato il mondo

897 contenuti
Altri contenuti a tema
Parte la sperimentazione in Puglia di "Immuni", la app disponibile per il download Parte la sperimentazione in Puglia di "Immuni", la app disponibile per il download Lo strumento digitale sarà scaricabile su base volontaria. Emiliano: «Elemento in più per il contact tracing»
Covid 19: migliora la situazione nella Bat, nessun contagio e decesso Covid 19: migliora la situazione nella Bat, nessun contagio e decesso In tutta la regione sono risultate positive solo 4 persone, due i decessi registrati
Fase 2, Zenith a tempo di record: in venti giorni riprese tutte le attività Fase 2, Zenith a tempo di record: in venti giorni riprese tutte le attività Compresi viaggi per donare gioia a chi più debole ha vissuto tempi difficili
Coronavirus, altri tre decessi nella provincia Bat Coronavirus, altri tre decessi nella provincia Bat Nessun nuovo caso di contagio nel nostro territorio. Sono risultati positivi 4 casi in Puglia
Caracciolo (Pd) all'Asl Bt «Si riattivino in fretta i tirocini nelle strutture sanitarie» Caracciolo (Pd) all'Asl Bt «Si riattivino in fretta i tirocini nelle strutture sanitarie» Il consigliere regionale: «Rappresentano un passaggio fondamentale nella formazione del personale sanitario»
Coronavirus: 8 nuovi casi in Puglia, nessuno nella Bat Coronavirus: 8 nuovi casi in Puglia, nessuno nella Bat Non si sono registrati decessi. Sale a 2768 il totale dei pazienti guariti in Regione
Coronavirus: in Puglia 4 nuovi casi su oltre 2600 test Coronavirus: in Puglia 4 nuovi casi su oltre 2600 test Sempre a quota zero la Bat dove i covid diminuiscono, 1 è stato eliminato dal database
Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Aiuti emergenza covid 19: la Regione assegna € 234.360 ad Andria Si tratta di fondi che serviranno ai Comuni per attivare interventi di protezione sociale
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.