Contenitore per pile e batterie esauste
Contenitore per pile e batterie esauste
Associazioni

Contenitori per pile e batterie esauste: l'elenco dei punti di smaltimento ad Andria

Post dell'associazione 3Place sulla propria pagina facebook: un servizio utile per la comunità

Pile e batterie esauste: cosa sono, cosa contengono e dove conferirle nella nostra città. L'associazione ambientalista 3Place rende un servizio utile alla comunità andriese pubblicando sulla propria pagina facebook l'elenco dei punti per smaltire correttamente questi rifiuti speciali. Ecco il post completo dell'associazione.

«Le pile usate e le batterie esauste sono considerate rifiuti speciali pericolosi. Buttarle nell'indifferenziata significa inquinare l'ambiente: le sostanze di cui sono composte possono infatti costituire un potenziale pericolo sia per la salute umana che per l'ambiente che ci circonda, a causa della loro elevata tossicità. Col termine pila si fa riferimento ad una fonte di energia elettrica ottenuta attraverso la trasformazione di energia chimica. Il termine comprende: le batterie primarie (cioè le pile non ricaricabili) per apparecchi come telecomandi, sveglie, fotocamere, orologi da polso e non o calcolatrici tascabili, apparecchi acustici; le batterie secondarie ricaricabili (accumulatori) sono quelle utilizzate per l'alimentazione di automobili, per apparecchi ad elevato consumo di energia, giocattoli, videocamere, apparecchi radio, fotocamere digitali, pc e smartphone.

Rischi e pericoli: Pile e batterie sono altamente inquinanti, poiché contengono metalli pesanti come piombo, cadmio, cromo e mercurio. Se le pile finiscono in discarica o – peggio – vengono abbandonate nell'ambiente, il rischio di inquinamento, soprattutto delle acque, è molto alto! Basta infatti un solo grammo per inquinare ben 1.000 litri di acqua. È importante smaltirle correttamente.

Ecco qui l'elenco che abbiamo incominciato a creare per Voi, che indica i punti dove poter conferire tutte le pile esauste:
  • Ipercoop - Contrada Barba d'Angelo, SS170;
  • Penny Market - SP130 Andria-Trani;
  • Eurospin - SP130 Andria-Trani;
  • Dok - Via Napoli 46;
  • Cannone Materiale Elettrico - Viale Venezia Giulia, 170;
  • Isola Ecologica - Via Stazio, 1;
  • Comune di Andria - Viale Venezia giulia, 96 (di fronte profumeria Essence);
  • Comune di Andria - Via Perugia, 26 (vicino tabaccaio);
  • Comune di Andria - Viale Crispi 55, verso lato Piazza Marconi;
  • Comune di Andria - Piazza Sannazzaro;
  • Comune di Andria - Via Regina Margherita 131, angolo Via Lorenzo Bonomo;
  • Comune di Andria - Viale Istria, ingresso ospedale, lato sinistro;
  • Comune di Andria - Piazza dei Bersaglieri, ingresso stazione, lato sinistro;
  • Comune di Andria - Via Corato, angolo Via Gentile;
  • Comune di Andria - Via don Riccardo Lotti, 100, prima della Banca Intesa;
  • Comune di Andria - Piazza Santa Maria Vetere;
  • Comune di Andria - Via Castel del Monte 20, vicino a ingresso Via delle Querce;
  • Comune di Andria - Viale Ausonia angolo Via dei Comuni di Puglia (quartiere San Valentino);
  • Comune di Andria - Via Muzio Scevola 11 (sotto ai portici);
  • Comune di Andria - Via Montegrappa, 1;
  • Comune di Andria - Via Puccini, 26;
  • Comune di Andria - Via Barletta, 115;
  • Comune di Andria - Via Firenze, 51;
  • Comune di Andria - Via Aldo Moro, 25 (angolo ufficio postale).
Ce ne sono tantissime altre: vi chiediamo di segnalarcele o nei commenti o in privato in modo da fare elenco completo utile per tutta la comunità; indicate l'indirizzo. Per le batterie esauste: Isola Ecologica - Via Stazio, 1.

Al link di seguito è possibile aprire la mappa e visualizzare i punti che sino ad oggi abbiamo raccolto. La mappa sarà implementata con gli altri punti, e avrà anche punti relativi a contenitori di raccolta olio esausto, farmaci scaduti, rifiuti t/f (tossici/infiammabili) con simboli differenti e l'indirizzo del posizionamento: https://www.google.com/maps/d/viewer?fbclid=IwAR2rHimdAUUQCscBse2183keEm_8cznf7z6AWyBktyRsMLlLi1HUP9lsU_o&mid=1Qc8JyoBqCkfAA_FaDHDk4vMvMStlggsz&ll=41.228485483846704%2C16.29920601931144&z=15

Le pile e il riciclo: è possibile riciclare almeno il 60% dei materiali che compongono pile e batterie, immettendoli nuovamente nel ciclo produttivo. dal manganese e dal nichel si possono ottenere ad esempio pentole e utensili da cucina, dallo zinco si può ricavare argenteria, dal rame i cavi elettrici. ma non è finita qui: dal cobalto si ricavano i magneti, dal cadmio le saldature e dal piombo è possibile ottenere nuove pile.

Un ringraziamento particolare va a Overzoom per aver intrapreso questo lavoro per l'intera comunità».
  • 3place
Altri contenuti a tema
Raccolta differenziata, l'associazione 3Place presenta il progetto Trash Bin Mapping Raccolta differenziata, l'associazione 3Place presenta il progetto Trash Bin Mapping Il sodalizio ambientalista: «Crediamo che uno strumento del genere possa generare comportamenti virtuosi volti alla salvaguardia dell’ambiente»
Trash bin mapping: un giro online per le strade di Andria insieme a 3Place Trash bin mapping: un giro online per le strade di Andria insieme a 3Place In programma giovedì 22 ottobre a partire dalle ore 19.00
1 Le ringhiere del canalone sono arcobaleno, accade ad Andria dopo una "domenica meravigliosa" Le ringhiere del canalone sono arcobaleno, accade ad Andria dopo una "domenica meravigliosa" Clean up e poi l'estro multicolor di un gruppo di attivisti che non fanno mai mancare il loro sostegno
Educazione urbana e ambientale: l’appello lanciato sui social dalla neo sindaca Giovanna Bruno Educazione urbana e ambientale: l’appello lanciato sui social dalla neo sindaca Giovanna Bruno La prima cittadina denuncia l’uso scorretto delle ebike e l’abbandono abusivo dei rifiuti per le vie della città
Global Day of Climate Action: il flashmob in piazza Catuma di 3Place e di Fridays For Future Global Day of Climate Action: il flashmob in piazza Catuma di 3Place e di Fridays For Future Stamane undici ragazzi si sono finti morti per protestare contro i cambiamenti climatici
3Place: ”Lì dove c’erano gli alberi, ora c’è il cemento” 3Place: ”Lì dove c’erano gli alberi, ora c’è il cemento” Le irregolarità segnalate dal sodalizio andriese agli organi competenti e al ministro dell’Ambiente Sergio Costa
3Place: l’area giochi di via Manara nella morsa dei rifiuti 3Place: l’area giochi di via Manara nella morsa dei rifiuti La denuncia dell’associazione di tutela ambientale sui social
3Place: in via Manara due cittadini andriesi ripuliscono l’area giochi dalla sporcizia 3Place: in via Manara due cittadini andriesi ripuliscono l’area giochi dalla sporcizia Due giorni fa sono stati raccolti sei sacchi di rifiuti indifferenziati e due sdraio
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.