Guardie Campestri
Guardie Campestri
Cronaca

Consorzi di Vigilanza Campestre pugliesi: solidarietà per aggressione a guardie rurali

Grave episodio accaduto a Trani, per scongiurare il furto di un grosso quantitativo di olive

Un grave episodio di violenza è avvenuto nelle campagne del nord barese ancora una volta teatro di scorribande di bande di predoni.

"Sento il dovere di esprimere la massima solidarietà e vicinanza al Presidente del Consorzio Guardie Rurali di Trani, Giuseppe Nardò, oltre al personale tutto, per la vile aggressione subita alcune notti addietro ai danni di una pattuglia del Consorzio in servizio presso l'agro tranese, fatta oggetto di una vera e propria sassaiola, con gravi danni al mezzo e seri rischi per l'incolumità degli operatori, i quali erano intenti a sventare il furto di un grosso quantitativo di olive. Fortunatamente – sottolinea il Presidente della Federazione Regionale dei Consorzi di Vigilanza Campestre, dott. Pantaleo Magarelli – l'episodio non ha avuto ben più serie conseguenze.
"Tuttavia, è un segnale innegabile che nelle campagne si respiri un clima sempre più difficile, con individui disposti ad azioni predatorie sempre più recrudescenti.
Confidiamo che la vicinanza delle istituzioni, dimostrata verso la nostra realtà nelle settimane scorse, attraverso la convocazione a tavoli tecnici in Prefettura e Questura per la campagna olivicola 2023/2024, perduri costantemente nel tempo, attraverso forme di collaborazione più concrete, che valorizzino realmente l'importante realtà dei Consorzi di Vigilanza Campestre pugliesi, che costituiscono un "unicum" nel panorama del settore della vigilanza privata ai sensi dell'art. 133 del T.U.L.P.S.
Solo così, con il supporto insostituibile delle Forze dell'Ordine e con una attività di prevenzione mirata – conclude Magarelli – si potranno fronteggiare episodi odiosi, come quello accaduto a Trani.
  • guardie campestri andria
  • furti di olive
  • istituto di vigilanza
  • olive
  • tentativo di furto
  • olivicoltura
  • olio d'oliva
Altri contenuti a tema
Ad Olio Capitale 2024 torna il miglior olio evo di Puglia Ad Olio Capitale 2024 torna il miglior olio evo di Puglia Mercoledì 6 marzo la conferenza stampa a Bari con l'assessore Troia
Stati generali dell'olivicoltura mondiale con un occhio alla Puglia Stati generali dell'olivicoltura mondiale con un occhio alla Puglia A Siena in Toscana tutti i problemi del comparto
Tentativo di furto in un deposito tra Corato e Andria: intervento dei vigilanti e dei carabinieri Tentativo di furto in un deposito tra Corato e Andria: intervento dei vigilanti e dei carabinieri Ignoti malviventi avevano trafugato della merce caricandola su un camion, ma sono stati bloccati
Una telefonata di buon mattino: "Pronto Polizia, abbiamo delle cose rubate che le appartengono" Una telefonata di buon mattino: "Pronto Polizia, abbiamo delle cose rubate che le appartengono" Il bottino recuperato da una "Volante" della Polizia di Stato ed i due "topi di garage" tratti in arresto
Ladri d'auto intercettati e messi in fuga dai vigilanti della Vigilanza Giurata Ladri d'auto intercettati e messi in fuga dai vigilanti della Vigilanza Giurata In due distinti episodi consumatisi nelle campagne della Città fidelis
Presentazione dell'edizione di QOCO 2024 in collegamento mondiale Presentazione dell'edizione di QOCO 2024 in collegamento mondiale Si intensificherà la collaborazione tra Comune di Andria e Consiglio Oleicolo Internazionale
Parte da Madrid la nuova sfida di QOCO ‘24 Parte da Madrid la nuova sfida di QOCO ‘24 Venerdì 9 febbraio al quartier generale del COI  presentazione ufficiale della XVI edizione
Ignoti malviventi cercano di mettere a segno un colpo all'interno di un supermercato Ignoti malviventi cercano di mettere a segno un colpo all'interno di un supermercato Hanno tentato di tagliare una grossa cassaforte contenuta in un supermercato sito a Canosa di Puglia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.