da sx il premier Conte con il governatore Emiliano
da sx il premier Conte con il governatore Emiliano
Politica

Consiglio dei Ministri approva la norma che introduce la doppia preferenza di genere in Puglia

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano a Palazzo Chigi ricevuto dal premier Giuseppe Conte

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha partecipato oggi, a Palazzo Chigi, alla seduta del Consiglio dei Ministri nella quale è stata approvata la norma che introduce la doppia preferenza di genere anche in Puglia.

«Dopo cinque anni di tentativi di convincere il Consiglio Regionale della Puglia, assolutamente sovrano in materia, ad approvare la Doppia preferenza di genere nella legge elettorale pugliese per adeguare la nostra regione al resto d'Italia, oggi il nostro impegno programmatico si è realizzato grazie al Governo della Repubblica. Oggi davanti al Consiglio dei Ministri che mi ha convocato allo scopo, ho potuto finalmente esprimere il mio pieno consenso all'introduzione della doppia preferenza di genere nella legislazione pugliese.
Ringrazio tutte le forze politiche di maggioranza e di opposizione che in queste ore hanno espresso favore nei confronti del provvedimento che il Governo ha appena approvato.
Non c'era più tempo purtroppo per riconvocare il Consiglio Regionale, ma nella sostanza il provvedimento del Governo riassume le posizioni di tutti ed equipara la legge pugliese a quella delle altre regioni e dei comuni. La cosa più importante è aver raggiunto l'obiettivo che ci eravamo prefissi».

Nella tarda mattinata, il governo Conte aveva nominato il Prefetto di Bari Antonella Bellomo commissario straordinario con la funzione di provvedere «Agli adempimenti strettamente conseguenti» per l'attuazione del decreto sulla doppia preferenza di genere nelle regionali in Puglia.

Il premier Giuseppe Conte, al termine del Consiglio dei ministri di oggi pomeriggio, ha commenta così: «Per la prima volta il Governo è intervenuto per adottare un decreto-legge che introduce nella legislazione della Regione Puglia il vincolo della doppia preferenza, offrendo a tutti gli elettori pugliesi la garanzia di poter scegliere, in occasione della prossima competizione elettorale, tra candidati di sesso diverso. Per il Governo l'empowerment femminile è un imperativo morale, politico e giuridico. Non siamo disposti a consentire ulteriori discriminazioni a carico delle donne. Questo vale anche per le altre Regioni che ancora non hanno adeguato i rispettivi sistemi elettorali al principio di parità di genere. Rivolgiamo adesso un appello a tutte le forze parlamentari, senza distinzioni tra maggioranza e opposizioni: sarebbe davvero un bel segnale che il decreto-legge appena approvato dal Consiglio dei Ministri riunito in seduta straordinaria fosse convertito in legge all'unanimità dal Senato e dalla Camera dei Deputati».
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • elezioni 2020
  • Governo Giuseppe Conte
Altri contenuti a tema
Vaccino anti influenzale: in Puglia manca un milione di dosi, la Regione contro l'azienda Vaccino anti influenzale: in Puglia manca un milione di dosi, la Regione contro l'azienda La società alla quale erano state ordinate le dosi non le ha consegnate, ne vorrebbe dare 37.000 su 890.000
Manca il vaccino anti influenzale: l'Ordine dei Medici della Bat scrive all'assessore Lopalco Manca il vaccino anti influenzale: l'Ordine dei Medici della Bat scrive all'assessore Lopalco Una situazione che "sta creando una incresciosa tensione sociale", sottolinea il Presidere Dino Delvecchio
Leggera flessione dei positivi al covid 19 in Puglia: 907 casi, 97 nella provincia Bat Leggera flessione dei positivi al covid 19 in Puglia: 907 casi, 97 nella provincia Bat 21 i decessi registrati mentre sono 38.244 sono i casi attualmente positivi
Maltempo Puglia: Allerta arancione per la Puglia con alluvioni e venti di burrasca Maltempo Puglia: Allerta arancione per la Puglia con alluvioni e venti di burrasca Coldiretti Puglia, fiumi d'acqua allagano le campagne. Rischio idrogeologico riguarda il 100% dei comuni della BAT
Elezioni regionali, Senso civico deposita ricorso al Tar: "Andiamo avanti per non disperdere quasi 70mila preferenze” Elezioni regionali, Senso civico deposita ricorso al Tar: "Andiamo avanti per non disperdere quasi 70mila preferenze” "Un atto dovuto nei confronti dei tanti cittadini ed elettori che ci hanno votato" il commento di Abbaterusso
Covid 19, ancora numeri preoccupanti per la Puglia: 1.573 casi positivi, di cui 182 nella Bat Covid 19, ancora numeri preoccupanti per la Puglia: 1.573 casi positivi, di cui 182 nella Bat Sono 30 i decessi accertati oggi, di questi 5 sono nella sesta provincia
Regione: l'avv. Grazia Di Bari è stata nominata capogruppo del M5S Puglia Regione: l'avv. Grazia Di Bari è stata nominata capogruppo del M5S Puglia "Il dialogo istituzionale avviato con la maggioranza è al solo scopo di dare risposte concrete ai cittadini"
Gioventù Nazionale Andria: «Accordo Emiliano-M5S culmine del trasformismo politico» Gioventù Nazionale Andria: «Accordo Emiliano-M5S culmine del trasformismo politico» Il movimento giovanile di Fratelli d'Italia: «Alleanza territoriale irriguardosa nei confronti del mandato popolare»
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.