Il muro ripulito del I° Circolo didattico
Il muro ripulito del I° Circolo didattico "G. Oberdan"
Scuola e Lavoro

Concorso per Dirigenti Scolastici, i nomi dei vincitori andriesi

Pubblicata la graduatoria del Miur. All'Oberdan Francesca Laura Casillo

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Ci sono diversi andriesi, di nascita o di "adozione", nella graduatoria del concorso per dirigenti scolastici pubblicata sul sito del ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

Per quanto riguarda i candidati della nostra città, troviamo Maria Giuseppa Modeo in graduatoria al 635° posto, Filomena Ieva al 1065°; Maria Carbone al 1157°; Elisabetta Abruzzese al 1402°, Roberto Diana al 1829° e Paolo Farina in 1884esima posizione, attualmente in servizio al Liceo scientifico "Nuzzi"; questi candidati dovrebbero prendere servizio in qualità di Presidi già dal 1° settembre. L'anno prossimo dovrebbe poi toccare ad Angela Maria Tondo, docente coratina dell'Itis "Jannuzzi", classificatasi 2156esima, e a Roberto Crescini, docente della Scuola sec. di I grado "Vaccina", in 2337esima posizione. Anche Nunzia Porzio, docente dell'IISS "Colasanto", risulta tra i vincitori in quanto 2275esima. C'è anche Francesca Laura Casillo, che assumerà la direzione didattica del 1° C.D. "Oberdan", avvicendandosi con la prof.ssa Nicoletta Ruggiero che dal 2 settembre sarà il nuovo dirigente scolastico del liceo scientifico "Riccardo Nuzzi" di Andria.

Idonee ma per il momento non in posizione utile ad essere assunte come dirigenti, le prof. Giovanna Bruno (posizione 2620, ma non è l'ex assessore comunale, in quanto si tratta solo di omonimia), Filomena Cannone (posizione 3110) e Anna Di Terlizzi (posizione 3179) a meno che il Miur non estenda il contingente degli assunti o ci siano sufficienti rinunce.
  • Scuola
Altri contenuti a tema
Gioventù Nazionale Andria: «Anniversario Strage via d'Amelio, nostra è mera e sentita commemorazione. No ad attacchi strumentali» Gioventù Nazionale Andria: «Anniversario Strage via d'Amelio, nostra è mera e sentita commemorazione. No ad attacchi strumentali» «Abbiamo presentato anche una mozione per dedicare a Borsellino una via in città. Assurde le dichiarazioni della ritrovata ANPI»
Uil Scuola Puglia: si riparte in presenza, ma con un deficit di 5000 unità tra docenti e personale Ata Uil Scuola Puglia: si riparte in presenza, ma con un deficit di 5000 unità tra docenti e personale Ata Precari ancora al palo: "le procedure delle nuove graduatorie allungano i tempi e li penalizzano"
Uil Puglia, incertezza sulla ripresa dell’anno scolastico: i dirigenti scolastici pugliesi si mobilitano Uil Puglia, incertezza sulla ripresa dell’anno scolastico: i dirigenti scolastici pugliesi si mobilitano Anche da Andria alla manifestazione di martedì 14 luglio con un sit-in a Bari. “Abbandonati al nostro destino”
Al Comune di Andria 670mila euro per interventi di edilizia scolastica Al Comune di Andria 670mila euro per interventi di edilizia scolastica Sono destinati all' adeguamento di spazi e aule in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19
Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre e finisce l'11 giugno Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre e finisce l'11 giugno Ecco il calendario: tutti i ponti e le festività ma le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» Il termine dell'anno scolastico è stato fissato per l'11 giugno 2021
Il 14 settembre si torna a scuola. Accordo su linee guida Il 14 settembre si torna a scuola. Accordo su linee guida Conte: "Stanziato un miliardo". Distanziamento di un metro, Dad per le superiori
La Caritas diocesana di Andria assegna 100 borse di studio per la fornitura di libri di testo La Caritas diocesana di Andria assegna 100 borse di studio per la fornitura di libri di testo Il progetto "Ritorniamo a scuola" è rivolto agli studenti che hanno terminato la terza media
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.