Csa
Csa
Attualità

Comune: stato di agitazione personale, il Sindacato CSA chiede incontro con il Prefetto Valiante

"Restano inascoltati i pareri delle Organizzazioni Sindacali e della RSU", dichiara il Segretario regionale Zonno

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Il Sindacato CSA dichiara lo stato di agitazione del personale del Comune di Andria e chiede un incontro urgente con il Prefetto Valiante.
La nota, a firma del Segretario generale Sebastiano Zonno contiene alcuni passaggi molto gravi circa le relazioni in atto con la gestione commissariale, soprattutto quando, nel citare un memorabile passaggio di Alberto Sordi, nel film "Il Marchese del Grillo","…perché io so' io e voi non…" allude chiaramente ad una situazione molto critica, che vede coinvolti i dipendenti comunali.

Il CSA, nel rivolgersi al Prefetto di Barletta Andria Trani evidenzia come tale nota giunge "a seguito di discrasie in atto nel Comune di Andria, anche a seguito di nota CSA già inviataVi.
Infatti dal momento dell'insediamento del dott. Tufariello nella qualità di Commissario Prefettizio dall'aprile 2019 e dai confronti avuti unitamente alle altre sigle sindacali rappresentative ed le RR.SS.UU. in merito alle pregresse mancate erogazioni delle legittime spettanze retributive arretrate, alla intenzione di risanare le casse comunali con il recupero delle tasse, regolamento polizia locale e tranquillizzare il personale per le decisioni future, si era certi della condivisione degli atti nel tempo.
Infatti il tempo ha dato torto alle buone intenzioni, in quanto nonostante gli incontri avuti con il dott. Tufariello, il Segretario Generale dott.ssa Asfaldo e le Dirigenti preposte, ad oggi nulla è cambiato.
Anzi il giorno 1° luglio 2020 è piovuto un atto, la delibera n° 83 del 26/6/2020, finalmente con allegati, con il quale si comunicava un nuovo assetto macro-organizzativo, e nell'atto si utilizzavano frasi poco opportune nei confronti del personale, che comunque ha garantito l'attività al meglio, avendo di contro alcuna soluzione per le retribuzioni arretrate.
A seguito della nota di cui sopra, si inviava immediatamente alcune osservazioni nel merito, richiamando di fatto la rotazione dei Dirigenti, mai avvenuta, la rotazione dei Funzionari, mai avvenuta, il rispetto delle prerogative sindacali nel momento della mobilità interna, che pur essendoci un regolamento non è stata attivata alcuna preventiva attivazione da parte della Amministrazione, e nel contempo si invitava ad una pausa riflessiva ed una convocazione urgente per la condivisione, anche perché eravamo stati informati che gli ordini di servizio per i spostamenti erano in atto a partire dal 3 luglio 2020, non prendendo in considerazione alcune richieste di mobilità ante-delibera".

Ed il Segretario Sebastiano Zonno tiene a sottolineare come "Si evince che restano inascoltati i pareri delle OO.SS. e delle RSU. Se si consente la libertà di espressione, siamo presenti ad un pezzo del film interpretato da Alberto Sordi nel "Il Marchese del Grillo" quando recita la frase : "…perché io so' io e voi non…". Se si consente la libertà di pensiero, sorge spontanea la domanda perché stravolgere tutto ora ad appena due mesi dall' occasione elettorale che vedrà impegnato il Comune di Andria per una nuova Amministrazione che forse attiverà procedure diverse dalle attuali decisioni? Pertanto siamo a chiederle un urgente incontro ed autorevole intervento per gli evidenti conflitti in essere con la parte Commissariale e la Segretaria Generale in uno alle Dirigenti preposte del Comune Andria".
  • Comune di Andria
  • Sindacato Csa
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria Sottovia stazione Andria Sud, Nino Marmo scrive a Regione, Commissario Tufariello e Ferrotramviaria "Chiesto di programmare la realizzazione sottovia per l'attraversamento veicolare e pedonale in sicurezza"
Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Settore Finanziario, Tufariello: «Grazie alla dott.ssa Fornelli, buon lavoro al nuovo dirigente» Torna al Comune di Andria il dr. Luigi Panunzio, attuale Dirigente del Settore Affari Generali e Finanziari del Comune di Triggiano
Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi Referendum Costituzionale del 20 e 21 settembre: convocazione dei comizi ​Le operazioni preliminari degli uffici di sezione cominceranno alle ore 16.00 di sabato 19 settembre
Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE Elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale: voto nel comune di residenza per i cittadini extra UE E' possibile presentare la domanda al Comune entro e non oltre il 10 agosto
Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Al Comune di Andria un incontro per redigere il "Piano Locale di contrasto alla povertà" Una riunione per fare il punto sui bisogni della città, in particolare delle famiglie con anziani e disabili non autosufficienti
Concessione temporanea di suolo pubblico, al via la presentazione delle domande Concessione temporanea di suolo pubblico, al via la presentazione delle domande Modulistica disponibile sul sito internet del Comune di Andria
Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Provincia Bat cerca immobile ed il Comune trova nuovo dirigente Settore finanziario Torna il dr. Luigi Panunzio, dal 10 febbraio all’11 aprile del 2016 era stato a capo del Settore comunale
Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» Bonizio su Montegrosso: «Sbagliato parlare di "suicidio" del borgo» «La storia di Montegrosso non è altro che lo specchio di tante realtà presenti nel mondo»
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.