M5S di Andria
M5S di Andria
Politica

Comune, Michele Coratella (M5S): "E' il momento delle pubbliche scuse e delle dimissioni"

Un invito dal gruppo pentastellato alla maggioranza di centrodestra a Palazzo San Francesco

"Siamo rimasti attoniti, noi del gruppo consiliare M5S, rispetto alle recenti dichiarazioni di chi afferma che Andria ha fatto un salto di qualità in diversi settori. Negare l'evidenza è certamente una abitudine di certa politica, ma arrivare a tanto lascia sinceramente esterrefatti".

E' l'ultimo post con il quale Michele Coratella, capogruppo del M5S di Andria commenta il pericoloso stallo politico in cui si sta trovando alla vigilia dei risolutivi consigli comunali del 15 e 17 aprile pp.vv.

"Il primo e più importante risultato -prosegue Coratella- di cui si possono fregiare gli amministratori che hanno gestito, in questi anni, la nostra città, è il fallimento finanziario. Incredibilmente tale zavorra, che costoro lasceranno in eredità agli andriesi per i prossimi 30 anni, nei loro discorsi quasi non compare, come se fosse qualcosa di poco rilevante. Del resto non abbiamo ascoltato una parola, da parte loro, sulle conseguenze che il fallimento delle casse comunali ha determinato. Dai servizi sociali ai trasporti, dai rifiuti alle opere pubbliche, tutto è andato in crisi con cittadini che hanno pagato duramente, accollandosi in diversi casi gli oneri e talvolta perdendo anche il proprio posto di lavoro, il loro disinvolto modo di amministrare. Talvolta abbiamo dovuto anche sopportare chi, adducendo motivazioni risibili, voleva indorarci la "pillola" come nel caso delle strisce blu fino in periferia o per la mensa ai bambini il cui costo andrà completamente addossato ai genitori. In alcuni casi, come l'ennesimo aumento della Tari che tra un po gli andriesi riceveranno a casa, abbiamo ascoltato interventi secondo i quali i cittadini avrebbero quasi dovuto ringraziare per tale incremento, mentre in altri abbiamo visto dileguarsi chi aveva solennemente promesso, battendo i pugni sul tavolo, che avrebbe fatto di tutto pur di evitare una nuova discarica di rifiuti in territorio andriese. La solita difesa della salute degli andriesi, fatta solo di parole. Aprendo il capitolo delle opere pubbliche la realtà ci presenta un salto si, ma in negativo. Città ferma, opere non completate oppure opere completate ma abbandonate. Tutto questo, con un Sindaco che alle numerose buche delle strade cittadine preferisce l'uniformità dell'asfalto autostradale per Roma, ove pare stia ricercando alacremente la sua personale salvezza politica, mentre la città affonda. A chi lo ha coadiuvato in tale disastro, consigliamo di formulare pubbliche scuse agli andriesi e fare loro un bel regalo in occasione delle prossime festività pasquali. Dimettersi!", conclude Michele Coratella
Capogruppo M5S Andria
  • Comune di Andria
  • movimento 5 stelle andria
  • Consiglio comunale
  • michele coratella
  • M5S Andria
Altri contenuti a tema
Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia Piazza SS. Trinità ripulita da cittadini diligenti: raccolti numerosi bustoni di immondizia La parrocchia chiederà adesso al Comune di poter "adottare" questo luogo, senza dimenticare nel contempo una maggiore vigilanza
Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Ad Andria incontro post voto europeo con il parlamentare neo eletto Mario Furore Appuntamento lunedì 17 giugno, alle ore 20 in via Cavallotti, n. 46
Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Rinviato a data da destinarsi il convegno su "da Mons. Di Donna a don Riccardo Zingaro” Nota del Centro studi "Don Riccardo Zingaro" onlus
Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" Questura, D'Ambrosio (M5S): "Da Palazzo Chigi sbloccati i fondi per terminare i lavori" La soddisfazione del parlamentare pentastellato: "Nel 2020 dobbiamo realizzare il collaudo perchè i cittadini possano avere la Questura!"
Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" Raccolta rifiuti, M5S: "Sulla gara ponte sono chiare le responsabilità" "Adesso massimo impegno degli andriesi per ritornare oltre la fatidica soglia del 65% e poter versare meno ecotassa alla Regione Puglia"
D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" D'Ambrosio (M5S): "Andria, debiti in aumento?" Da sue indiscrezioni, il parlamentare pentastellato annuncia che il debito per le casse comunali sarebbe giunto a 104 mln di euro
La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" La replica al Commissario Tufariello: "Quindi Giorgino usa il logo del Comune di Andria senza autorizzazione?" Antonio Griner del Partito Democratico e Pasquale Colasuonno de L'Alternativa scrivono dopo la nota da Palazzo di Città
Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Convegno su la pastorale da Mons. Di Donna a Don Zingaro: “Nessun patrocinio comunale” Secca smentita dal Commissario prefettizio Tufariello su patrocini concessi dal Comune di Andria
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.