Droga sequestrata dai Carabinieri
Droga sequestrata dai Carabinieri
Cronaca

Commerciante e spacciatore, arrestato dai Carabinieri ad Andria

Si tratta di un insospettabile incensurato, incappato in un posto di controllo su via Barletta

I Carabinieri della Compagnia di Andria, nel corso di mirati servizi predisposti per la prevenzione ed il contrasto alla illecita attività dello spaccio di sostanze stupefacenti in area urbana, hanno tratto in arresto un andriese, 39enne, commerciante ed insospettabile spacciatore.

Nelle prime ore del pomeriggio, i militari dell'Aliquota Radiomobile, nell'ambito di un normale servizio perlustrativo, procedevano al controllo dell'uomo nei pressi di via Barletta. Lo stesso, dichiaratosi commerciante, pur risultando incensurato, manifestava un eccessivo nervosismo, che insospettiva non poco i militari, ai quali non sfuggiva il tentativo di disfarsi di "qualcosa" che aveva in tasca e che successivamente risultava essere una dose di "hashish" del peso di 3 gr. circa.

I militari, decidevano, quindi, di approfondire gli accertamenti eseguendo nei suoi confronti una perquisizione domiciliare nel corso della quale venivano rinvenute altre dosi di hashish per un peso complessivo di 10 gr. e 60 gr. di cocaina, parte della quale già suddivisa in circa 100 dosi, pronte per essere smerciate sul mercato, oltre a sostanza da taglio, un bilancino di precisione e materiale vario, utilizzato per il confezionamento delle dosi.
Il tutto veniva sottoposto a sequestro, mentre il 39enne veniva dichiarato in arresto e su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trani, condotto presso la locale Casa Circondariale, in attesa di giudizio.
  • carabinieri andria
  • Droga
  • controlli carabinieri
Altri contenuti a tema
Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga Donna 48enne romana arrestata ad Andria dalla Polizia di Stato per spaccio di droga E' stata bloccata a bordo della sua autovettura, durante dei controlli predisposti dal locale Commissariato di P.S.
Materiale esplodente e munizioni rinvenuti in un casolare abbandonato Materiale esplodente e munizioni rinvenuti in un casolare abbandonato Continuano i controlli dei Carabinieri sul territorio di Andria
Carabinieri setacciano la Murgia: perquisizioni nei casolari delle campagne di Andria. VIDEO Carabinieri setacciano la Murgia: perquisizioni nei casolari delle campagne di Andria. VIDEO Con i Carabinieri di Andria anche uno squadrone Eliportato Cacciatori Puglia e di un elicottero del 6° NEC di Bari
Proseguono i controlli dei Carabinieri nel nord barese: una denuncia a piede libero ad Andria Proseguono i controlli dei Carabinieri nel nord barese: una denuncia a piede libero ad Andria L'azione combinata delle unità territoriali e di quelle speciali continua a dare i suoi frutti. VIDEO
Anche stamane controlli dei carabinieri: perquisiti interi stabili in viale Virgilio e via R. Carriera Anche stamane controlli dei carabinieri: perquisiti interi stabili in viale Virgilio e via R. Carriera In azione oltre 50 Carabinieri di Andria e del Comando Provinciale di Bari, supportati dai “Cacciatori di Puglia”
Arrestato un pusher 36enne, senza patente si faceva aiutare da un amico per le consegne Arrestato un pusher 36enne, senza patente si faceva aiutare da un amico per le consegne I Carabinieri di Andria in azione in diverse zone della città
Bomba in via Mattia Preti: indagini affidate alla Polizia di Stato Bomba in via Mattia Preti: indagini affidate alla Polizia di Stato All'esame della scientifica i rilievi effettuati questa mattina, mentre la squadra investigativa sta effettuando i primi interrogatori
Controlli serrati del territorio da parte dei Carabinieri e Cacciatori di Puglia Controlli serrati del territorio da parte dei Carabinieri e Cacciatori di Puglia Nel centro storico rinvenuta droga e refurtiva: un arresto e tre denunce. Anche stamane prosegue l'attività
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.