Esami di maturità 2020
Esami di maturità 2020
Scuola e Lavoro

Come si preparano gli studenti pugliesi a 100 giorni dalla maturità 2023

Le tradizioni, le novità e il calendario delle prove

Mancano 100 giorni alla maturità 2023, per la quale il ministro dell'Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha firmato l'ordinanza, in anticipo rispetto agli anni scorsi.
Nell'ordinanza sono contenute le modalità di svolgimento dell'esame di Stato, conclusione del secondo ciclo di istruzione per l'anno scolastico 2022/2023.

Le tradizioni

Negli ultimi anni, in occasione dei 100 giorni alla maturità, le classi che frequentano l'ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado sono solite organizzare dei festeggiamenti. Ricorrente è, per esempio, l'usanza del "pranzo dei 100 giorni". Si tratta di riti portafortuna, buon auspicio per l'esito delle prove che concludono il percorso . Un momento di ritrovo e di amicizia, ma anche di scambio di dubbi e insicurezze.

Le novità del 2023

  • Tutte le prove scritte sono a carattere nazionale
  • La seconda prova scritta verrà rimodulata per gli istituti professionali di nuovo ordinamento
  • Per il colloquio orale sarà data importanza al percorso formativo, alle competenze, specie quelle di educazione civica, ai talenti e alla capacità di ogni studente di elaborare i temi principali di ciascuna disciplina
  • Ci sarà attenzione ai bisogni educativi speciali per gli studenti con disabilità o con disturbi specifici dell'apprendimento o che abbiano frequentato corsi di istruzione all'interno di ospedali, luoghi di cura e case di reclusione

Il calendario delle prove

  • Mercoledì 21 giugno 2023: prima prova scritta
  • Giovedì 22 giugno 2023: seconda prova scritta
  • Martedì 27 giugno 2023: terza prova scritta (prevista per gli istituti in cui sono presenti percorsi Esabac ed Esabac techno e nei licei con sezioni a opzione internazionale)
  • maturità
  • esami di stato
Altri contenuti a tema
Maturità, si torna sui banchi per la seconda prova anche ad Andria Maturità, si torna sui banchi per la seconda prova anche ad Andria Riguarda le discipline caratterizzanti i singoli percorsi di studio. Matematica allo Scientifico, Seneca al Classico
Maturità 2023, i commenti a caldo degli studenti andriesi Maturità 2023, i commenti a caldo degli studenti andriesi Abbiamo intervistato alcuni di loro che, tra ansia, notte insonne e  aspettative  ci hanno detto come è andato il loro esame
Maturità, on. Matera (FdI): «Date il vostro meglio perché l’Italia del futuro ha bisogno dei giovani talenti» Maturità, on. Matera (FdI): «Date il vostro meglio perché l’Italia del futuro ha bisogno dei giovani talenti» Il messaggio della deputata pugliese di Fratelli d’Italia rivolto alle migliaia di ragazzi impegnati con gli esami
Maturità, le emozioni nei video della vigilia ad Andria tra canti, abbracci e palloncini Maturità, le emozioni nei video della vigilia ad Andria tra canti, abbracci e palloncini Stanotte la colonna sonora è stata l'immancabile musica di Antonello Venditti. La Sindaca ha incontrato tutti gli studenti: "Vi auguro il meglio, mai lontani dai vostri sogni"
Maturità 2023, ecco le tracce di oggi. Si parte con la prima prova Maturità 2023, ecco le tracce di oggi. Si parte con la prima prova Quasimodo, Moravia e "L'elogio dell'attesa nell'era di Whatsapp", per oltre 37mila studenti pugliesi inizia il fatidico esame
Al via oggi l'esame di maturità: ecco la dieta per affrontare al meglio l'importante prova Al via oggi l'esame di maturità: ecco la dieta per affrontare al meglio l'importante prova Più frutta e meno caffè per i 37.863 candidati in Puglia
Esame di maturità 2023, ecco le materie della seconda prova Esame di maturità 2023, ecco le materie della seconda prova Il ministro all'istruzione Valditara ha firmato il decreto, definendo anche i commissari esterni
Alla maturità la Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Alla maturità la Puglia seconda regione d'Italia per numero di 100 e lode Il 99,9% degli studenti ammessi all'esame ha superato la prova
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.