Direzione generale Asl Bt
Direzione generale Asl Bt
Associazioni

Cisl Fp Bat: «Si rinnovino i contratti in scadenza nella Asl Bt»

La nota del segretario territoriale Giovanni Stellacci

La fase acuta della pandemia è stata affrontata superando tante difficoltà, infatti i dipendenti sono stati sottoposti a trasferimenti d'urgenza e carichi di lavoro inauditi. Benché una parte del personale in scadenza a dicembre sia stato assunto per far fronte agli sconvolgenti provocati dal virus SARS-CoV-2, quel personale oggi non è meno necessario di quanto lo fosse negli ultimi mesi, poiché la forza lavoro è appena sufficiente a mantenere standard quali-quantitativi accettabili.

Ciononostante, a circa 170 operatori della ASL BAT, tra i quali, medici, biologi, infermieri, fisioterapisti, TSRM e OSS, il 31 dicembre p.v. scadrà il contratto e pare che solo un esiguo numero beneficerà della proroga contrattuale. Se i contratti non fossero tutti prorogati, l'impatto negativo investirebbe il sistema dell'emergenza urgenza e la rete ospedaliera, oltre ad abbassare complessivamente la qualità dei servizi sanitari. Di recente il Consiglio regionale ha approvato una mozione contenente dei provvedimenti per ridurre le liste di attesa, sebbene il problema delle liste d'attesa abbia più di una matrice, la questione principale, a parere della Cisl Fp Bari-Bat attiene alla carenza di risorse umane. «Se la forza lavoro non è adeguata alla domanda, dichiara Giovanni Stellacci responsabile del Dipartimento Cisl Fp BAT, l'offerta resterà sempre insufficiente nonostante la retorica profusa durante l'emergenza pandemica riguardo ai guasti causati dai tagli alla spesa del personale che avevano preceduto la pandemia. La lezione non è servita. La Delibera di Giunta Regionale n. 1492 del 28 ottobre 2022, recependo le norme vigenti in materia di contenimento della spesa, continua Stellacci, stabilisce che tutte le assunzioni, anche se rientranti nel Piano Triennale del Fabbisogno del Personale, dunque nel tetto di spesa, dovranno essere preventivamente autorizzate dal Dipartimento "Promozione della Salute e del Benessere animale", poiché il vincolo di spesa per il personale è regionale e non più aziendale».

«La Cisl FP Bari Bat ribadisce con forza che è necessario prorogare tutti i contratti in scadenza al 31 dicembre poiché il personale non è in esubero. Il vero problema della ASL BAT, a nostro parere, è l'incongruità, rispetto alle reali necessità delle Unità operative, dei limiti di spesa del personale. Auspichiamo, conclude Giovanni Stellacci, che l'assessore alla salute della Regione Puglia e il Dipartimento Promozione della Salute trovino il modo di attenuare l'impatto dei limiti di spesa consentendo alla Direzione strategica di conservare quanto di buono è stato fatto negli ultimi mesi. La coperta è corta e suo malgrado la ASL BAT dovrà operare scelte strategiche impopolari, di certo non resteremo spettatori immobili».
  • Sanità
  • asl bat
  • Dipartimento di Prevenzione Asl Bt
Altri contenuti a tema
Proseguono le vaccinazioni anti Covid: il 65% della popolazione Bat ha ricevuto la terza dose Proseguono le vaccinazioni anti Covid: il 65% della popolazione Bat ha ricevuto la terza dose La percentuale equivale a 239.054 cittadini
CIMO Fesmed: "Cari italiani, non ammalatevi perchè presto non ci sarà più nessuno per curarvi!" CIMO Fesmed: "Cari italiani, non ammalatevi perchè presto non ci sarà più nessuno per curarvi!" Lettera provocatoria dei medici in servizio presso le strutture pubbliche: "la sanità pubblica viene quotidianamente smantellata"
Giudice del Lavoro del Tribunale di Trani: la Asl Bt dovrà risarcire l'ematologa che perse il lavoro perché incinta Giudice del Lavoro del Tribunale di Trani: la Asl Bt dovrà risarcire l'ematologa che perse il lavoro perché incinta I fatti risalgono al 2016. A causa della sua gravidanza non fu prorogato il contratto di lavoro
Coratina 48enne morì al "Bonomo" dopo intervento per perdere peso: condannati due medici di Bari ed archiviata quella dei colleghi di Andria Coratina 48enne morì al "Bonomo" dopo intervento per perdere peso: condannati due medici di Bari ed archiviata quella dei colleghi di Andria Il giudice del Tribunale di Bari Antonietta Guerra ha condannato in primo grado a un anno di reclusione i sanitari che l'operarono alla Mater Dei di Bari
Vaccini anticovid: cresce il numero di cittadini nella Bat vaccinati con la quarta dose Vaccini anticovid: cresce il numero di cittadini nella Bat vaccinati con la quarta dose 15.917 sono coloro che hanno ricevuto la dose booster
Bilancio di esercizio 2021 certificato per la Asl Bt Bilancio di esercizio 2021 certificato per la Asl Bt La redazione del bilancio ha visto impegnato tutto il personale dell’Area Gestione Risorse Economico-Finanziarie diretta dal dottor Maurizio De Nuccio
Screening oncologici: la Asl Bt potenzia e rilancia il servizio Screening oncologici: la Asl Bt potenzia e rilancia il servizio I cittadini coinvolti nei programmi di screening vengono invitati a partecipare con una lettera inviata a casa
Liste d’attesa. M5S: “Necessario avere soluzioni a breve termine per risolvere le maggiori criticità” Liste d’attesa. M5S: “Necessario avere soluzioni a breve termine per risolvere le maggiori criticità” Richiesta la convocazione del tavolo tecnico politico per dare risposte concrete ai cittadini
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.