Laura Di Pilato
Laura Di Pilato
Vita di città

Circolo tennis, Di Pilato: "Stop a proroghe"

La consigliera di Fronte democratico torna sulla questione

"Basta con le proroghe e le concessioni di beni comuni effettuate senza alcun rispetto nei confronti dei cittadini. L'amministrazione non faccia figli e figliastri: non possiamo concedere ad alcuni privilegi e ad altri no. Ritorno categoricamente sull'argomento "Circolo Tennis" per ricordare all'amministrazione che dalla struttura, il Comune di Andria riceve appena 5.000 euro annui per il fitto e quindi la gestione dei campi sportivi e del risto-pizzeria. A questo vanno aggiungi anni e anni di Tari prescritti per una concessione che non ha, sulla carta, nessuna fine temporale". Così torna sul tema la consigliera comunale e provinciale di Fronte democratico, Laura Di Pilato.

"Ebbene, appena due giorni fa, il 28 febbraio scorso, si è svolta la II commissione permanente comunale, avente ad oggetto, appunto, la questione del Circolo Tennis di Andria, dalla quale è emerso che il contratto d'appalto è scaduto in data 12 giugno 2016; a questa scadenza è seguita, in data 16 gennaio 2017, una proroga per la concessione della struttura che però risulta illegittima poiché non reca nessun termine di gestione. Una vicenda dai contorni oscuri se penso ai tanti commercianti e alle tante associazioni sportive che porrebbero candidarsi alla gestione della struttura se solo venisse emessa una gara pubblica. Ancor più grave se si pensa che dietro tale indecenza amministrativa vi è lo stesso dirigente comunale che ha gestito l'iter di concessione di un altro bene tanto chiacchierato: la piscina comunale. La conseguenza delle "gestioni allegre" non la devono pagare i cittadini. Pertanto, chiedo immediatamente che l'amministrazione emetta l'ordinanza di sgombero dei concessionari dalla struttura sportiva così come è stato fatto per la piscina comunale. Sia chiaro, la sottoscritta in qualità di cittadina andriese, ancor prima che di consigliere comunale e provinciale, pretende che tutte le strutture comunali siano tenute dai concessionari in maniera legittima", conclude la consigliera Di Pilato.

  • laura di pilato
Altri contenuti a tema
Di Pilato (Fronte Democratico): "E' paralisi politico-istituzionale alla provincia Bat" Di Pilato (Fronte Democratico): "E' paralisi politico-istituzionale alla provincia Bat" "Questa situazione di impasse potrebbe essere superata solo con le dimissioni di Nicola Giorgino", sottolinea l'esponente politico
Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Propaganda elettorale nelle scuole: scoppia la polemica alla vigilia del voto europeo Due distinte note, de "L'Alternativa" e di "Fronte Democratico" rendono noto un episodio che avrebbe violato le regole elettorali
Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat Ripristinare il plenum del consiglio provinciale: ecco l'esposto presentato alla Provincia Bat L'atto depositato lo scorso 13 maggio presso la Provincia Bat dagli ex consiglieri Lorusso e Di Pilato
Fiera d'Aprile, è tempo di bilanci anche per la ex consigliera Laura Di Pilato Fiera d'Aprile, è tempo di bilanci anche per la ex consigliera Laura Di Pilato L'esponente di Fonte democratico non risparmia critiche alla passata amminsitrazione
Laura Di Pilato: «Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra» Laura Di Pilato: «Prendo le distanze da Giorgino e dalla sua squadra» L'ex consigliera di Fronte Democratico «Ultimi anni caratterizzati da arroganza e incapacità amministrativa»
3 Di Pilato (F.Dem.): "Giorgino ha rinegoziato il canone di locazione per la scuola IPSIA di via Barletta" Di Pilato (F.Dem.): "Giorgino ha rinegoziato il canone di locazione per la scuola IPSIA di via Barletta" E' stato portato a 996.000,00 euro rispetto a 1.431.060,00 euro con un risparmio pari a 435.060,00 euro
Laura Di Pilato: «Consiglio provinciale, tutto tace. Il presidente Giorgino è sordo» Laura Di Pilato: «Consiglio provinciale, tutto tace. Il presidente Giorgino è sordo» Intervento della consigliera comunale e provinciale di Fronte Democratico
Consiglio comunale, Laura Di Pilato: "Il Sindaco abbandona in maniera ingiustificata i lavori" Consiglio comunale, Laura Di Pilato: "Il Sindaco abbandona in maniera ingiustificata i lavori" "Ad oggi nessuna parola, nessuna giustificazione. Intanto resta il buco da 70 milioni di euro"
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.