ciliegie
ciliegie
Territorio

Ciliegie anticipano l'estate: preoccupazione per piogge dei prossimi giorni

Coldiretti lancia l'allarme per i consumatori. Timori soprattutto per le primizie pugliesi ad iniziare dalle ciliegie Bigarreau

Anticipano l'estate le ciliegie pugliesi, arrivate con un po' di ritardo sulle tavole per colpa del clima pazzo. "Le ciliegie Bigarreau, le primizie pugliesi, hanno finalmente fatto capolino, aprendo ufficialmente la stagione delle ciliegie pugliesi che rappresentano oltre 1/3 della produzione nazionale. L'andamento climatico delle ultime settimane non ha favorito la maturazione e la raccolta del prodotto. La varietà Giorgia sarà pronta tra 7/10 giorni e dal 24 maggio in poi sarà pronta la Ferrovia. La produzione regionale pugliese risulta concentrata nella provincia di Bari che da sola rappresenta il 96,4% della produzione regionale", dice Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

Con le sue 47 mila tonnellate la provincia di Bari è la prima provincia italiana per produzione di ciliegie raccogliendo il 34% della produzione nazionale e la produzione di ciliegie in Puglia – aggiunge Coldiretti - è pari al 39,8% del totale nazionale. La graduatoria dei prodotti agricoli pugliesi nel contesto nazionale vede al primo posto anche le ciliegie con una superficie di quasi 20.000 ettari, di cui oltre 17.000 della sola provincia di Bari, la quale copre più dell'85% della superficie investita.
"Siamo preoccupati per le previsioni meteorologiche che annunciano forti piogge sin da domani. Stiamo monitorando al contempo l'andamento dei prezzi di mercato – segnala Bernardino Nardelli, presidente di Coldiretti Conversano, una delle aree più vocate – perché spesso a prezzi bassi corrispondono massicce importazioni dall'estero. I consumatori devono accertarsi che venga sempre indicata con un apposito cartello l'origine delle ciliegie che acquistano, per non cadere nell'inganno dei prodotti importati spacciati per Made in Italy".
Tra i consigli va ricordato che – precisa la Coldiretti - le ciliegie non maturano dopo la raccolta e quindi devono essere acquistate già mature e pronte al consumo. In generale – conclude la Coldiretti - le prime varietà di ciliegie hanno la polpa soffice, poi arrivano anche varietà croccanti. Il loro colore è tipico della varietà, alcune sono mature quando sono rosse, altre assumono una colorazione più scura, tendente al nero a maturazione.

Le ciliegie sono uno dei frutti più amati anche dai più piccini, ma gli adulti le prediligono perché hanno meno calorie di altri frutti. Le ciliegie sono ricche di vitamine, contengono vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sono inoltre una fonte da non sottovalutare di sali minerali, come ferro, calcio, magnesio, potassio e zolfo.
Presentano, inoltre, oligoelementi importanti, con particolare riferimento a rame, zinco, manganese e cobalto. Le ciliegie contengono melatonina naturale, una sostanza che favorisce il sonno, e sono una fonte di antiossidanti, che aiutano il nostro organismo a contrastare l'invecchiamento provocato dai radicali liberi, conclude Coldiretti Puglia.
  • meteo bat
  • maltempo andria
  • coldiretti
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
Scende consumo di pesce azzurro, da alici -10% a -15% sgombri Scende consumo di pesce azzurro, da alici -10% a -15% sgombri Muraglia, (Coldiretti): "In Puglia paradossalmente consumi tra i più bassi d’Italia"
Controlli dei NAS in Puglia su ristoranti con cibo etnico Controlli dei NAS in Puglia su ristoranti con cibo etnico Un fenomeno in grande espansione che purtroppo a volte riserva amare sorprese
Il caldo porta nel nord barese ad una invasione di pappagalli che nelle campagne mangiano frutta e soprattutto mandorle Il caldo porta nel nord barese ad una invasione di pappagalli che nelle campagne mangiano frutta e soprattutto mandorle Dal primo insediamento a Molfetta, si sono diffusi a Bisceglie, Giovinazzo, Palese, S. Spirito, Bitonto, Bitetto, Palo del Colle, Binetto, Grumo Appula, fino a spingersi sull’alta Murgia
Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia Gelate 2018: il ministro Centinaio ha firmato la richiesta di declaratoria proposta dalla Regione Puglia "Si chiude - sottolinea l'ass. reg.le di Gioia - una vicenda che ha colpito in modo pesante gran parte del sistema agricolo pugliese"
Italia invasa da olio d'oliva dal Marocco, dopo il crollo della produzione pugliese Italia invasa da olio d'oliva dal Marocco, dopo il crollo della produzione pugliese La Puglia detiene un patrimonio di 60 mln ulivi, con una PLV per un valore di oltre 700 mln di euro
Scoppia finalmente l'estate ed aumentano i consumi di frutta in una settimana Scoppia finalmente l'estate ed aumentano i consumi di frutta in una settimana Il nord della Puglia fa registrare temperature che arrivano ai 36 gradi. Andria con 35°
Declaratoria gelate febbraio 2018 nella provincia Bat Declaratoria gelate febbraio 2018 nella provincia Bat Caracciolo (Pd): “Giunta regionale chiede al Ministero declaratoria per le gelate del febbraio 2018, c’è anche la BAT”
Maltempo, shock termici e colture affogate Maltempo, shock termici e colture affogate "L'Italia è spaccata in due", il grido di allarme di Coldiretti Puglia
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.