centro destra regione marmo
centro destra regione marmo
Politica

Centro destra: ultime ore prima della scelta del candidato presidente

Una successiva decisione dovrebbe poi portare all’ufficializzazione del nome di Marmo a candidato sindaco

Elezioni Amministrative 2020
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
Elezioni Regionali 2020
Sono ore febbrili per il centro destra pugliese, fermo sulla decisione di chi sarà il proprio candidato che sfiderà Michele Emiliano alle regionali del prossimo settembre. Entro questa sera lunedì 8 giugno, il tavolo dei leader nazionali, riunito a Roma, nello sciogliere il complesso nodo del candidato per la regione Campania, dovrebbe dare (stando a rumors dell'ultim'ora) il via libera all'europarlamentare salentino Raffaele Fitto, così da rispettare i pronostici delle ultime settimane e superare quindi la candidatura -espressione di solo una parte della Lega - rappresentata da Nuccio Altieri.

Ad Andria questa scelta ha un motivo in più d'importanza: a cascata dovrebbe sciogliersi il nodo se Nino Marmo, capogruppo regionale uscente di Forza Italia, da tutti dato come in procinto di candidarsi a sindaco della città Fidelis, correrà da solo o con l'appoggio della componente del centro destra legata a Nicola Giorgino e quindi di tutto il centro destra. Sono in molti, infatti a sostenere che solo dopo un accordo su chi dovrà essere il candidato del centro destra alla regione, si potrà parlare, al tavolo regionale, del candidato sindaco di Andria.

Marmo non ha mai smentito questo suo desiderio, ovvero chiudere la lunga parentesi di consigliere ed assessore regionale per sei lunghe consigliature, per ricoprire la carica di Primo Cittadino della sua città.

Naturalmente su questa legittima aspirazione pesa il contrasto -ancora apertissimo - con quella parte del centro destra che non gli perdona di aver mandato, prima del suo temine naturale, Nicola Giorgino e la sua giunta a casa e di aver fatto insediare a Palazzo San Francesco il commissario straordinario Gaetano Tufariello.

In attesa dell' ufficializzazione della sua candidatura a Sindaco, Nino Marmo avrebbe già tessuto accordi ed alleanze sia con vecchi amici come Benedetto Fucci, ora in Fratelli d'Italia, sia con giovani esponenti della Lega, anche se legati alla minoranza di Andrea Caroppo, come Antonio Campana e Giuseppe Massaro.

Intanto in queste ore le riunioni con i fedelissimi quali Marcello Fisfola e Luigi Del Giudice si sono intensificate nella sede di Urban Center, in via Torino n.12, in attesa di una ufficializzazione che non dovrebbe ancora tardare a manifestarsi.
  • Comune di Andria
  • Nicola Giorgino
  • nino marmo
  • forza italia
  • raffaele fitto
  • marcello fisfola
  • elezioni 2020
Altri contenuti a tema
Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Incendio di sterpaglie nei pressi di via Vecchia Barletta: intervento dei Vigili del Fuoco Le fiamme si sono sviluppate tra alcune palazzine e la linea ferroviaria della Bari nord. Odore acre nella zona di via Barletta-Monticelli-piazza Municipio
1 No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale No all' attività elettorale in aree di pertinenza parrocchiale La segnalazione giunge da don Adriano Caricati, parroco della chiesa del Sacro Cuore di Gesù e dalla Comunità parrocchiale
Servizio di raccolta, trasporto e spazzamento dei rifiuti, le osservazioni di Nino Marmo Servizio di raccolta, trasporto e spazzamento dei rifiuti, le osservazioni di Nino Marmo Un'analisi del candidato sindaco sulla gara ponte bandita da AGER per il Comune di Andria
Regionali 2020, Zinni: «Un Piano di Rimboschimento Urbano per la Puglia» Regionali 2020, Zinni: «Un Piano di Rimboschimento Urbano per la Puglia» La proposta del candidato consigliere regionale Sabino Zinni
1 Feste patronali, Piazzolla: «Migliaia di operatori senza lavoro: e le famiglie come vivono?» Feste patronali, Piazzolla: «Migliaia di operatori senza lavoro: e le famiglie come vivono?» Nota di Rossella Piazzolla, candidata alle Regionali 2020 con Raffaele Fitto presidente
La Direzione regionale del Pd ammette la candidatura di Sabino Zinni La Direzione regionale del Pd ammette la candidatura di Sabino Zinni La decisione assunta a seguito di richiesta del Circolo cittadino e di alcuni componenti provinciali
Regionali Puglia, nell'ultimo sondaggio è testa a testa fra Emiliano e Fitto Regionali Puglia, nell'ultimo sondaggio è testa a testa fra Emiliano e Fitto Nella coalizione di centrodestra Fratelli d'Italia supera la Lega, dall'altra parte è il Pd al primo posto
1 Scalfarotto: «Bene bonus filiera, per noi priorità a chi produce e crea lavoro» Scalfarotto: «Bene bonus filiera, per noi priorità a chi produce e crea lavoro» L'intervento del candidato alla Presidenza della Regione Puglia
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.