conferenza stampa sindaco di Barletta
conferenza stampa sindaco di Barletta
Politica

Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza"

Lo sottolinea il consigliere regionale e Presidente della II Commissione, il barlettano Filippo Caracciolo

"Quanto accaduto nella serata di ieri a Barletta ed in altre città della BAT è un episodio gravissimo. Bisogna intervenire per accertarne le cause, tutelare la salute dei cittadini rappresenta la prima preoccupazione delle istituzioni". È il presidente della II commissione "Affari Generali" della Regione Puglia Filippo Caracciolo (Pd), a commentare l'episodio che ha visto nella serata di domenica la città di Barletta ed il territorio della BAT afflitti da una coltre di aria maleodorante.
"Nella serata di ieri-spiega Caracciolo- numerose sono state le segnalazioni arrivate da cittadini preoccupati per quanto stava accadendo e per la propria salute. Non è la prima volta che ciò accade e per questo motivo, da tempo la Regione è attiva per fare in modo che tali emergenze vengano fronteggiate adeguatamente".

"Lo scorso 2 maggio 2019- aggiunge il presidente della commissione Affari Generali- è stato approvato dalla giunta regionale un protocollo operativo per le segnalazioni di disturbo olfattivo ai sensi dell'art. 5 della L.R. n. 32/2018 "Disciplina in materia di emissioni odorigene". Grazie a questo protocollo elaborato in concerto con l'Arpa, la stessa agenzia regionale per la protezione ambientale ha la possibilità di raccogliere tutte le segnalazioni in un database al fine di implementare le metodologie di approfondimento".

"Fondamentale è dunque- conclude Caracciolo- l'intervento di Arpa e per questo motivo, l'apertura a Barletta entro il gennaio 2020 di un sua sede operativa, rappresenterà la nascita di un vero e proprio presidio ambientale quantomai necessario per un territorio come la BAT alle prese con un'emergenza che va fronteggiata adeguatamente".

  • Provincia Bat
  • qualità dell'aria
  • filippo caracciolo
Altri contenuti a tema
Per la presidenza della provincia Bat in corsa i sindaci di Trinitapoli, Barletta e Margherita di Savoia Per la presidenza della provincia Bat in corsa i sindaci di Trinitapoli, Barletta e Margherita di Savoia Si voterà nel seggio allestito presso la sede legale di Andria, giovedì 26 settembre
“Comune che vai fisco che trovi 2019”: Andria, seconda città della Bat tra le più virtuose “Comune che vai fisco che trovi 2019”: Andria, seconda città della Bat tra le più virtuose I dati dell'Osservatorio Permanente CNA sulla Tassazione delle piccole e medie imprese
Comincia il nuovo anno scolastico, De Toma: "Assistenza specialistica garantita" Comincia il nuovo anno scolastico, De Toma: "Assistenza specialistica garantita" Il presidente della Bat rivolge un augurio a studenti e famiglie
Slittamento elezioni per il nuovo presidente della provincia Bat, all'esame del Governo Slittamento elezioni per il nuovo presidente della provincia Bat, all'esame del Governo Lo ha comunicato il Presidente f.f., De Toma: "Invito da formulare prima della presentazione delle candidature da parte dei sindaci"
Elezioni provincia Bat, Marmo e Zinni scrivono a De Toma per un rinvio della votazione, causa esclusione di Andria Elezioni provincia Bat, Marmo e Zinni scrivono a De Toma per un rinvio della votazione, causa esclusione di Andria Colpo di scena in merito alle previste elezioni di secondo livello del 26 settembre
Cattivi odori nella Bat, responsabile un’azienda con stabilimento a Trani e sede legale ad Andria Cattivi odori nella Bat, responsabile un’azienda con stabilimento a Trani e sede legale ad Andria La causa sarebbe da ricercarsi in un guasto all’impianto
Turismo nella Bat, M5S: "Territorio con enormi potenziali, ma che non risolve le problematiche ambientali" Turismo nella Bat, M5S: "Territorio con enormi potenziali, ma che non risolve le problematiche ambientali" Messe in luce le questioni aperte sul territorio e non ancora risolte
Cattivi odori nella Città della Disfida, D'Ambrosio (M5S) critica la legge regionale "completamente fallimentare" Cattivi odori nella Città della Disfida, D'Ambrosio (M5S) critica la legge regionale "completamente fallimentare" Il parlamentare andriese muove censure sull'atteggiamento fino ad oggi dimostrato dal consigliere regionale Caracciolo (Pd)
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.