conferenza stampa sindaco di Barletta
conferenza stampa sindaco di Barletta
Politica

Caracciolo (Pd): "Aria maleodorante, si intervenga per porre fine all'emergenza"

Lo sottolinea il consigliere regionale e Presidente della II Commissione, il barlettano Filippo Caracciolo

"Quanto accaduto nella serata di ieri a Barletta ed in altre città della BAT è un episodio gravissimo. Bisogna intervenire per accertarne le cause, tutelare la salute dei cittadini rappresenta la prima preoccupazione delle istituzioni". È il presidente della II commissione "Affari Generali" della Regione Puglia Filippo Caracciolo (Pd), a commentare l'episodio che ha visto nella serata di domenica la città di Barletta ed il territorio della BAT afflitti da una coltre di aria maleodorante.
"Nella serata di ieri-spiega Caracciolo- numerose sono state le segnalazioni arrivate da cittadini preoccupati per quanto stava accadendo e per la propria salute. Non è la prima volta che ciò accade e per questo motivo, da tempo la Regione è attiva per fare in modo che tali emergenze vengano fronteggiate adeguatamente".

"Lo scorso 2 maggio 2019- aggiunge il presidente della commissione Affari Generali- è stato approvato dalla giunta regionale un protocollo operativo per le segnalazioni di disturbo olfattivo ai sensi dell'art. 5 della L.R. n. 32/2018 "Disciplina in materia di emissioni odorigene". Grazie a questo protocollo elaborato in concerto con l'Arpa, la stessa agenzia regionale per la protezione ambientale ha la possibilità di raccogliere tutte le segnalazioni in un database al fine di implementare le metodologie di approfondimento".

"Fondamentale è dunque- conclude Caracciolo- l'intervento di Arpa e per questo motivo, l'apertura a Barletta entro il gennaio 2020 di un sua sede operativa, rappresenterà la nascita di un vero e proprio presidio ambientale quantomai necessario per un territorio come la BAT alle prese con un'emergenza che va fronteggiata adeguatamente".

  • Provincia Bat
  • qualità dell'aria
  • filippo caracciolo
Altri contenuti a tema
Verso una proroga per gli Operatori Socio Sanitari i cui contratti scadono il 31 gennaio Verso una proroga per gli Operatori Socio Sanitari i cui contratti scadono il 31 gennaio Le dichiarazioni del consigliere e presidente del gruppo PD Filippo Caracciolo e di Giuseppe Tupputi, della lista "Con Emiliano"
Consigliere Caracciolo: “Due milioni di euro per il ripristino della continuità idraulica di Ciappetta-Camaggio” Consigliere Caracciolo: “Due milioni di euro per il ripristino della continuità idraulica di Ciappetta-Camaggio” Ad annunciarlo è il consigliere regionale e presidente del gruppo PD
Un'area per lo sviluppo industriale nella provincia BAT Un'area per lo sviluppo industriale nella provincia BAT Una proposta dei consiglieri regionali del Pd, Caracciolo e Ciliento per costituire un tavolo di lavoro con tutti i soggetti istituzionali
Bando volontari Servizio Civile 2020-21: in Puglia 3542 posti Bando volontari Servizio Civile 2020-21: in Puglia 3542 posti 246 posti nella provincia Barletta Andria Trani, distribuiti in 33 progetti  
Scossa di terremoto in Capitanata, con magnitudo 3.3 avvertita anche nella Bat Scossa di terremoto in Capitanata, con magnitudo 3.3 avvertita anche nella Bat È avvenuta alle ore 19.31, con epicentro a pochi chilometri da Foggia
Spreco alimentare, i giovani della Bat con “Il Gusto dell’inclusione” promuovono l’economia circolare Spreco alimentare, i giovani della Bat con “Il Gusto dell’inclusione” promuovono l’economia circolare Il progetto è risultato vincitore di un avviso pubblico denominato “Iniziativa AzioneProvincEgiovani”
Coronavirus: 791 i casi positivi registrati in Puglia, 82 nella Bat Coronavirus: 791 i casi positivi registrati in Puglia, 82 nella Bat Sono stati registrati complessivamente 23 decessi di cui 4 nella nostra provincia
La Xylella è nella Bat, Losito (Cambiamo): “Lodispoto attivi un tavolo di confronto per ostacolare altri focolai” La Xylella è nella Bat, Losito (Cambiamo): “Lodispoto attivi un tavolo di confronto per ostacolare altri focolai” preoccupazione per la situazione allarmante che ormai sta investendo anche la sesta provincia
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.