Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Sport

Bitonto-Fidelis, derby con vista play-off. Mister Potenza: «Posta in palio molto alta»

Assente Cipolletta per squalifica, problemi per Iannini e Benvenga

Quarta contro quinta: un derby che può valere moltissimo in chiave play-off, chi vince può continuare a sognare guardandosi le spalle con meno assillo. Bitonto-Fidelis Andria è il match clou della 27^ giornata, in programma domani pomeriggio alle ore 17 presso lo stadio "Città degli Ulivi": una sfida che si preannuncia molto equilibrata, come ha testimoniato lo 0-0 dell'andata e come evidenzia il solo punto di distacco in classifica tra le due compagini (neroverdi a 43, biancazzurri a 42). Dopo la sosta, si torna dunque a fare sul serio con due formazioni che intendono riscattarsi dopo le rispettive sconfitte contro Altamura e Cerignola. Fidelis pronta ad affrontare una sfida difficile ma affascinante, con l'intento di continuare a stupire e proseguire la corsa ai play-off. Biancazzurri che potranno inoltre contare sul supporto di un massiccio numero di tifosi che accorreranno in massa a Bitonto per non perdersi questo interessantissimo match e sostenere i federiciani.

Ieri allenamento pomeridiano per la Fidelis di Alessandro Potenza al Sant'Angelo dei Ricchi. Oltre allo squalificato Cipolletta, in vista del Bitonto potrebbero essere indisponibili Iannini e Benvenga entrambi alle prese con fastidiosi guai fisici. Per loro ancora lavoro differenziato. «La sosta ci è servita per mettere a posto diverse idee - ha dichiarato in conferenza stampa mister Potenza - soprattutto alla luce dell'ultima gara, quella contro il Cerignola: è stata una partita particolare perchè la gara l'abbiamo fatta noi ma non siamo stati bravi ad attaccare». Il punto sugli infortunati: «Iannini si porta dietro un problema al ginocchio dalla partita col Picerno; gli accertamenti hanno poi evidenziato che si tratta di un problema un pò più serio e stiamo cercando di recuperarlo il prima possibile. Benvenga invece avvertiva un fastidio al tendine d'achille e gli esami diagnostici hanno evidenziato un'infiammazione. Queste tendiniti sono estremamente fastidiose e i tempi di recupero sono abbastanza lenti».

Il tecnico biancazzurro focalizza l'attenzione sull'importanza della posta in palio; Bitonto e Fidelis si giocano tantissimo in chiave play-off: «In questa partita ci giochiamo tanto così come i nostri avversari. Il mio pensiero è andato immediatamente all'aspetto tecnico e caratteriale della gara; mi aspetto soprattutto una partita molto tattica vista l'importanza della posta in palio. Forse per la prima volta non mi sento di dare tanta importanza alla prestazione e alla qualità del gioco ma mi importa soprattutto portare punti a casa, perchè è uno scontro diretto e potremmo dare una bella sterzata sia in classifica che dal punto di vista mentale. Dovremo essere più concreti che belli». Un derby che si preannuncia affascinante anche per la splendida cornice di pubblico da entrambe le parti: «All'andata c'è stato un clima straordinario, con un gran seguito di tifosi da Bitonto e la nostra città che ha risposto alla grande: è stata anche per questo una partita spettacolare, quando lo stadio è pieno sono partite ancora più belle da vivere».
  • Fidelis Andria
  • Alessandro Potenza
Altri contenuti a tema
Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Ribaltone da urlo della Fidelis, Sarnese battuta 1-2 nel finale Adamo e Siclari rimontano il vantaggio campano di Sellitti
Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Super Cristaldi e Varriale fanno volare la Fidelis: a Nola splendido 0-3 biancazzurro Nessun rischio per i federiciani, che colpiscono anche due legni
Nola-Fidelis, mister Potenza: «Vincere senza fare calcoli» Nola-Fidelis, mister Potenza: «Vincere senza fare calcoli» Assente Benvenga per squalifica, in dubbio anche Gregoric
La Fidelis torna a vincere e rimane nella scia dei play-off: Fasano battuto 2-1 La Fidelis torna a vincere e rimane nella scia dei play-off: Fasano battuto 2-1 Doppio vantaggio biancazzurro firmato Cristaldi e Bozic, la riapre Gori per il Fasano
Fidelis, contro il Fasano come una finale. Mister Potenza: «Vincere per non perdere il treno» Fidelis, contro il Fasano come una finale. Mister Potenza: «Vincere per non perdere il treno» Al "Degli Ulivi" giornata biancazzurra con abbonamenti non validi e prezzi ribassati per l'occasione
La Fidelis rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria: solo 1-1 a Gragnano La Fidelis rimanda ancora l'appuntamento con la vittoria: solo 1-1 a Gragnano Sorriso risponde al vantaggio di Paparusso
La Fidelis attesa dal Gragnano: i play-off sono ancora lì, ora fuori i tre punti La Fidelis attesa dal Gragnano: i play-off sono ancora lì, ora fuori i tre punti Mister Potenza in conferenza stampa: «Per noi la trasferta più difficile da qui al termine della stagione»
Tra Fidelis e Savoia è sempre perfetta parità: al "Degli Ulivi" finisce 0-0 Tra Fidelis e Savoia è sempre perfetta parità: al "Degli Ulivi" finisce 0-0 Biancazzurri poco cinici e anche sfortunati: traversa di Petruccelli e di Gregoric nel finale
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.