Pompa di benzina
Pompa di benzina
Vita di città

Benzinai, revocato il secondo giorno di sciopero

Serrata ridotta e domani si torna alla normalità

Revocato il secondo giorno di sciopero dei gestori delle pompe di benzina, previsto per giovedì, dopo l'incontro con il governo sui carburanti. Lo annunciano i presidenti di Fegica e Figisc/Anisa Confcommercio al termine del tavolo al Mimit. "Il secondo giorno di sciopero lo revochiamo a favore degli automobilisti, non certo per l'esecutivo - spiegano in una nota -. Pur riconoscendo di aver potuto interloquire in maniera costruttiva con il Ministero che si è speso per diventare interlocutore propositivo, l'incontro ha confermato il persistere di molte criticità".
  • caro benzina
Altri contenuti a tema
I benzinai confermano lo sciopero, ecco chi resta aperto I benzinai confermano lo sciopero, ecco chi resta aperto Stop dalle 19 del 24 gennaio. Serrata per 48 ore
Sciopero benzinai, due giorni di stop: chiusi anche i self Sciopero benzinai, due giorni di stop: chiusi anche i self La protesta durerà 48 ore a partire dalle 19 del 24 gennaio
Caro benzina: il 2023 si apre con la fine dello sconto di 18 centesimi Caro benzina: il 2023 si apre con la fine dello sconto di 18 centesimi L’orientamento è quello di non prorogare più lo sconto, portando ad un aumento automatico dei listini
Da oggi scatta il taglio accise sui carburanti, ad Andria quali sono le conseguenze sui distributori? Da oggi scatta il taglio accise sui carburanti, ad Andria quali sono le conseguenze sui distributori? Colpo basso per i gestori degli impianti di benzina: registrano perdite cospicue
Caro carburanti e fermo autotrasporti: “Il governo annulli o sospenda subito le accise. E' la soluzione giusta" Caro carburanti e fermo autotrasporti: “Il governo annulli o sospenda subito le accise. E' la soluzione giusta" Lo chiede il presidente nazionale di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro
Caro-benzina, ad Andria l’allarme dei gestori: “Stiamo guardando al futuro con apprensione” Caro-benzina, ad Andria l’allarme dei gestori: “Stiamo guardando al futuro con apprensione” Storico sorpasso del diesel sulla benzina e anomali andamenti dei prezzi a causa del conflitto tra Russia e Ucraina
© 2001-2023 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.