118 ambulanze
118 ambulanze
Politica

Assunzioni sanità 118: Critiche da Fratelli d'Italia per la presenza di Emilano alla firma contratto dei 198 autisti

Nota di FdI, capogruppo Francesco Ventola ed i consiglieri Luigi Caroli, Giannicola De Leonardis, Antonio Gabellone, Renato Perrini e Michele Picaro

"È una bella giornata per 198 autisti e autisti soccorritori del 118, in servizio alla Sanitaservice, che da oggi hanno un lavoro a tempo indeterminato nella Sanità pugliese. Prima un avviso pubblico della Asl Bt che scadeva a giugno scorso, poi il tempo di selezionare i titoli e svolgere gli esami e, quindi, oggi la firma per la sottoscrizione del contratto di lavoro.
"Una procedura pubblica… o politica? Una domanda che sorge spontanea per la presenza del presidente Emiliano al momento della firma a Barletta, cos? come aveva fatto in campagna elettorale per le Regionali a Taranto. Ribadiamo: cosa c'entra la sua presenza se siamo di fronte all'espletamento di un avviso pubblico? La sensazione sgradevole, e che definiamo senza mezzi termini VERGOGNOSA, è che Emiliano sia stato presente per dare un chiaro messaggio elettorale/politico: siete assunti grazie a me! E quindi, conseguentemente il messaggio sottinteso ma non troppo: dovete votare per me o per chi vi dico io!
"Non vorremmo usare termini che richiamano reati penali, noi siamo garantisti sempre, ma per noi c'è sempre un'opportunità politica e morale che dovrebbe sovrintendere a ogni azione di chi è chiamato a governare una Città, una Regione, il Paese. Ma questo modo di fare, questo voler essere 'il padrino politico' di iniziative che dovrebbero rimanere trasparenti ci porta a pensare che Emiliano utilizzi, impropriamente, il LAVORO come 'strumento elettorale'. Lo ribadiamo: per Fratelli d'Italia è vergognoso!"
  • asl bat
  • regione puglia
  • michele emiliano
  • 118
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Casa Sollievo della Sofferenza e Policlinico di Bari al primo e secondo posto tra gli ospedali del Sud Italia Casa Sollievo della Sofferenza e Policlinico di Bari al primo e secondo posto tra gli ospedali del Sud Italia Nella classifica internazionale di Newsweek
Ecomafie, Coldiretti: Puglia al secondo posto per crimini ambientali Ecomafie, Coldiretti: Puglia al secondo posto per crimini ambientali A causa dello sversamento nelle campagne di rifiuti di ogni genere
Nuovo ospedale di Andria, on. Matera (FdI): "Oggi incontro a Roma al Ministero della Salute" Nuovo ospedale di Andria, on. Matera (FdI): "Oggi incontro a Roma al Ministero della Salute" "Con il Comitato, il sottosegretario Gemmato ha garantito il massimo impegno, si aspetta la Regione Puglia"
Allerta meteo gialla per forte vento dalla mezzanotte del 28 febbraio Allerta meteo gialla per forte vento dalla mezzanotte del 28 febbraio Avviso della Sezione Protezione Civile della Regione Puglia
Sospeso lo sciopero dei lavoratori della Sanitaservice Asl Bat Sospeso lo sciopero dei lavoratori della Sanitaservice Asl Bat A seguito degli esiti della procedura di raffreddamento del conflitto
Carciofi egiziani invadono i mercati pugliesi. La protesta degli agricoltori Carciofi egiziani invadono i mercati pugliesi. La protesta degli agricoltori Nuova protesta per cambiare le politiche europee che minacciano la sopravvivenza del settore
«Ad Andria finalmente arriva un nuovo ospedale… ma con 20 posti letto!» «Ad Andria finalmente arriva un nuovo ospedale… ma con 20 posti letto!» La novità resa nota dai Consiglieri comunali Nicola Civita, Doriana Faraone e Pietro Di Pilato
Arriva la pioggia, ma l’89% dei comuni in Puglia sono a rischio di dissesto idrogeologico Arriva la pioggia, ma l’89% dei comuni in Puglia sono a rischio di dissesto idrogeologico Secondo Coldiretti Puglia il 100% dei comuni della Bat ha questa grave anomalia
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.