Tribunale di Trani (Foto Vincenzo Cassano)
Tribunale di Trani (Foto Vincenzo Cassano)
Cronaca

Assolta la maestra della "Borsellino" accusata di maltrattamenti aggravati nei confronti di alcuni suoi alunni

Nel maggio del 2015 la docente era finita agli arresti domiciliari per alcuni giorni

Il Giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Trani, Angela Schiralli ha assolto con formula piena l'insegnate 56enne andriese Filomena Cusmai accusata di maltrattamenti aggravati ai danni di alcuni suoi alunni di una classe della scuola elementare "Paolo Borsellino" di Andria.

Come si ricorderà, alla fine di maggio 2015 la maestra era finita agli arresti domiciliari per alcuni giorni; misura poi sostituita dal Giudice per le indagini preliminari Maria Grazia Caserta (che aveva accolto la richiesta d'arresto del pubblico ministero Simona Merra) con la sospensione per un mese "dall'attività della funzione di docente presso le scuole pubbliche e private e da tutte le attività e servizi inerenti il predetto ufficio".

L'insegnate, difesa dall'avvocato Carmine Di Paola, ha sempre respinto le accuse ma per l'intero giudizio di primo grado la Cusmai è rimasta sospesa dall'attività lavorativa.
Il pm Merra aveva chiesto al Gup la condanna dell'insegnante e le parti civili – i genitori di 6 alunni - la condanna al risarcimento danni.
L'inchiesta partì dalla denuncia dei genitori di un bambino che al momento dell'arresto non era più suo alunno, essendosi trasferito in un'altra scuola primaria.
  • Scuola
  • tribunale di trani
  • Bambini
Altri contenuti a tema
Scuole sicure: scattano i controlli antidroga anche per le scuole di Andria Scuole sicure: scattano i controlli antidroga anche per le scuole di Andria L'operazione, disposta dal Ministero dell'Interno si avvale della collaborazione di Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza
Comune, reintegro della dirigente Settore finanze: udienza rimandata d'ufficio Comune, reintegro della dirigente Settore finanze: udienza rimandata d'ufficio Si sarebbe dovuta tenere domani 27 novembre
Cadde nel vuoto a Barcellona, la Bat decide di contribuire alle cure mediche Cadde nel vuoto a Barcellona, la Bat decide di contribuire alle cure mediche La presidenza sollecita Comuni e scuole per aiutare la giovane Chiara
Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva la dott.ssa Scamarcio Nuovo sostituto procuratore al Tribunale di Trani: arriva la dott.ssa Scamarcio Maria Isabella Scamarcio, originaria di Andria si insedierà il prossimo 17 dicembre in sostituzione della collega Valentina Botti
Maria Carbone: "Con il pre dissesto a rischio per il prossimo anno l'offerta formativa ed i posti di lavoro" Maria Carbone: "Con il pre dissesto a rischio per il prossimo anno l'offerta formativa ed i posti di lavoro" "Cosa si aspetta ancora a promuovere un tavolo interistituzionali per trovare soluzioni condivise a tutela di alunni e personale scolastico?"
"Tariffe mensa troppo esose e mancata attivazione servizi scolastici", prosegue la mobilitazione UIL Scuola "Tariffe mensa troppo esose e mancata attivazione servizi scolastici", prosegue la mobilitazione UIL Scuola "Ci si rifà ancora a promesse lontane nel tempo, comunque al 2019, che non possiamo assolutamente accettare"
Campagna Petardi NO della Polizia di Stato: nessuna adesione dalle scuole della Bat Campagna Petardi NO della Polizia di Stato: nessuna adesione dalle scuole della Bat L'obiettivo è quello di promuovere la cultura della legalità con riferimento al corretto utilizzo dei giochi pirotecnici
Settore finanze, dirigente rimossa da incarico presenta ricorso Settore finanze, dirigente rimossa da incarico presenta ricorso Si chiede la reintegra della dott.ssa Fornelli. Il 27 novembre udienza per il cautelare
© 2001-2018 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.