aerei scalo aeroporto
aerei scalo aeroporto
Territorio

Assegnati € 261mila alla Provincia Bat, per due collegamenti tra Castel del Monte e gli aeroporti di Bari e Foggia

La Regione ha finanziato i collegamenti automobilistici tra gli aeroporti e le principali destinazioni turistiche

Trasporto pubblico locale e turismo: un binomio vincente su cui la Regione Puglia continua a investire, sia per potenziare il TPL (a servizio non solo dei pendolari ma di chiunque voglia viaggiare in Puglia) che per promuovere il territorio e le sue ricchezze.

Anche per questa estate la Giunta regionale ha finanziato i collegamenti automobilistici tra gli aeroporti e le principali destinazioni turistiche non più solo del Gargano, come da anni ormai faceva con l'iniziativa Gargano Easy to Reach, ma con le principali destinazioni pugliesi. Parte infatti Puglia Easy to Reach, progetto finanziato con un milione di euro destinato alle Province, come voluto dal Consiglio regionale durante l'approvazione della legge per la formazione del bilancio di previsione 2024 e bilancio pluriennale 2024-2026 (L.R. 37/2023). I finanziamenti verranno così divisi: circa 261.000 euro per la Provincia Bat, al fine di realizzare due collegamenti tra Castel del Monte (sito UNESCO dal 1996) e gli aeroporti di Bari e Foggia; circa 429.000 euro per la Provincia di Foggia per collegare le maggiori località turistiche del Gargano con gli aeroporti di Bari e Foggia; circa 246 mila euro per la Provincia di Lecce, così da connettere le più importanti mete turistiche del Salento con l'hub di arrivo/partenza di collegamento della città di Lecce con l'aeroporto di Brindisi; circa 65 mila euro per la Provincia di Brindisi per potenziare i collegamenti tra le mete turistiche/culturali con l'aeroporto cittadino.

"Gargano Easy to Reach è diventato Puglia Easy to Reach, perché si è compreso che rendere gli aeroporti maggiormente accessibili li rende più appetibili agli occhi sia dei turisti stranieri, che hanno la possibilità di muoversi facilmente per raggiungere i luoghi di interesse, che per gli stessi pugliesi, che non devono avere il pensiero di dove lasciare l'auto privata per il periodo di un viaggio – ha detto l'assessore regionale ai Trasporti -. Inoltre in questo modo viene potenziata l'offerta di trasporto intermodale: da ogni aeroporto si potranno raggiungere in bus le principali mete di interesse turistico/culturale, senza dimenticare che tutti gli aeroporti sono collegati anche con i principali centri urbani di riferimento e le loro stazioni ferroviarie e che l'aeroporto di Bari è comodamente raggiungibile in treno."

A conferma di un trasporto locale attento all'intermodalità e a rendere sempre meglio raggiungibili le mete di maggiore interesse turistico, è stato diffuso oggi il dettagliato programma della Summer Experience 2024 di Trenitalia per la Puglia, insieme alle proposte estive del Regionale Trenitalia e di Ferrovie del Sud Est. Queste ultime hanno confermato tutti i collegamenti verso la Valle d'Itria, Ostuni, le marine a sud di Bari e le principali spiagge del Salento. Sulla linea Martina-Franca-Francavilla circoleranno 18 treni al giorno e da Francavilla Fontana a Lecce il servizio sarà garantito da bus sostitutivi per lavori di ammodernamento dell'infrastruttura. 18 treni al giorno anche sulla linea Bari-Putignano (via Conversano) e coincidenza con i bus per Bari a Conversano. Il Regionale di Trenitalia ha confermato oltre 240 treni verso le principali località di viaggio della Puglia, da Trani a Lecce, da Giovinazzo a Polignano a Mare, da Bari a Monopoli. Collegamenti in treno, da giugno a fine agosto, sulla linea Foggia-Manfredonia. Disponibili i collegamenti combinati treno+bus, i Link, per raggiungere le località turistiche distanti da una stazione ferroviaria.

"L'orario estivo di Trenitalia e di Ferrovie del Sud Est conferma una volontà di valorizzare il territorio e offrire un servizio sempre più mirato alle esigenze locali ed è frutto di un dialogo costante tra la Regione Puglia e le società del TPL", ha concluso l'assessore.
  • dati turismo puglia
  • osservatorio sul turismo puglia
  • regione puglia
  • Castel del Monte
  • Turismo
  • Aereoporto di Bari
Altri contenuti a tema
Forte caldo: SOS animali nelle stalle. In funzione ventilatori e doccette refrigeranti Forte caldo: SOS animali nelle stalle. In funzione ventilatori e doccette refrigeranti Le mucche per le alte temperature stanno producendo fino al 15% circa di latte in meno
La Puglia si conferma prima in Italia per qualità delle acque di balneazione La Puglia si conferma prima in Italia per qualità delle acque di balneazione Per il quarto anno consecutivo. I dati sono stati rilevati dal Sistema nazionale per la protezione dell’Ambiente
Solstizio d'estate: sole e suggestione all'alba a Castel del Monte Solstizio d'estate: sole e suggestione all'alba a Castel del Monte Iniziativa promossa da Fidelis Quadratum, Rotary Andria e Fidapa Andria
Caracciolo (Pd): “Brand Costa Sveva grande sfida per tutto il territorio della Bat” Caracciolo (Pd): “Brand Costa Sveva grande sfida per tutto il territorio della Bat” Tra i Comuni interessati vi è anche Andria
"I DG Asl sono decaduti per sforamento spesa farmaceutica. Nulli eventuali atti. Subito i commissari" "I DG Asl sono decaduti per sforamento spesa farmaceutica. Nulli eventuali atti. Subito i commissari" Lo dichiarano i Consiglieri regionali di Azione Fabiano Amati, Sergio Clemente e Ruggiero Mennea, capogruppo
Più frutta e meno caffè: ecco la dieta salva esami per la maturità 2024 Più frutta e meno caffè: ecco la dieta salva esami per la maturità 2024 Un aiuto per vincere la preoccupazione viene dagli alimenti ricchi di sostanze rilassanti
Ordinanza regionale che vieta il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole Ordinanza regionale che vieta il lavoro in condizioni di esposizione prolungata al sole Ovvero dalle ore 12.30 alle 16.00 fino al 31 agosto 2024
Quota di partecipazione nelle RSA: il Tar ha bloccato gli aumenti Quota di partecipazione nelle RSA: il Tar ha bloccato gli aumenti La nota del vicepresidente della Commissione Sanità e consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini: "La Regione ne prenda atto"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.