conferenza stampa Procura della Repubblica di Bari DDA
conferenza stampa Procura della Repubblica di Bari DDA
Attualità

Arresti per tentato sequestro a scopo estorsivo. Il plauso del Sindaco Bruno

«Continuare ad essere compartecipi di ogni azione a difesa della comunità, della città intera»

Eseguita ieri mattina, giovedì 4 luglio, l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Bari nei confronti di due soggetti indagati per tentato sequestro di persona a scopo di estorsione e tentata estorsione, con l'aggravante del c.d. metodo mafioso, a seguito delle indagini condotte dal Nucleo Investigativo di BAT -sotto la direzione della DDA di Bari-, ai danni di due imprenditori locali nel periodo 2021-2022. Fatti che hanno attirato l'attenzione mediatica ma anche la preoccupazione del sindaco di Andria Giovanna Bruno, che interviene oggi per esprimere il suo personale plauso alle forze dell'ordine ed alla magistratura per il colpo messo a segno.
«Sono dettagli inquietanti quelli emersi dalla conferenza stampa della Procura della Repubblica di Bari Direzione Distrettuale Antimafia – commenta il Sindaco Bruno – Rafforzano la convinzione che la criminalità pervade e attraversa tutto il tessuto cittadino, territoriale ed economico, insinuandosi in maniera subdola. Ed è per questo che non bisogna mai abbassare la guardia. Anzi, bisogna continuare ad essere compartecipi di ogni azione a difesa della comunità, della città intera.
Alla DDA di Bari, ai Carabinieri a tutte le forze in campo va il mio personale plauso, anche a nome di tutta la città, per l'operazione di oggi perché dimostra come continuare ad avere fiducia nella giustizia e nell'operato delle forze dell'ordine sia fondamentale, così come fondamentale è collaborare».
  • Comune di Andria
  • Carabinieri
  • sindaco di andria
  • direzione distrettuale antimafia
  • controlli carabinieri
  • Massimiliano Galasso
Altri contenuti a tema
19 luglio, anniversario della strage di Via D’Amelio 19 luglio, anniversario della strage di Via D’Amelio Sindaco Bruno: “Paolo Borsellino insegna ancora tanto”
Al via la campagna di marketing “Patrimoni di Puglia” Siti UNESCO Al via la campagna di marketing “Patrimoni di Puglia” Siti UNESCO Presentazione a Bari in una conferenza stampa lunedì 22 luglio
Sarà riqualificato il verde di Largo Grotte Sarà riqualificato il verde di Largo Grotte Grazie al contributo di 10mila da parte della Regione Puglia per il progetto “Alberi per il futuro”
Consiglio Comunale, si torna in aula mercoledì 24 luglio alle ore 16 Consiglio Comunale, si torna in aula mercoledì 24 luglio alle ore 16 La maggioranza potrebbe contarsi. In sospeso la vicenda della possibile sfiducia al Presidente del consiglio Giovanni Vurchio
Stati Generali della Bellezza: il sindaco Bruno passa il testimone da Andria a Cuneo Stati Generali della Bellezza: il sindaco Bruno passa il testimone da Andria a Cuneo La Prima cittadina, Presidente ALI Puglia, è intervenuta ieri nella giornata di apertura
Scamarcio (Generazione Catuma): "Il favoloso mondo di Giovanna, tra successi finti e problemi reali di una città abbandonata" Scamarcio (Generazione Catuma): "Il favoloso mondo di Giovanna, tra successi finti e problemi reali di una città abbandonata" "La maggioranza non ha i numeri per essere autonoma ed approvare i provvedimenti all'ordine del giorno"
Sfiducia “politica” al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Vurchio. Intervento di Azione Sfiducia “politica” al Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Vurchio. Intervento di Azione "Fare indebite pressioni su chi riveste questo ruolo potrebbe configurare condotte illegittime … e non solo!!!"
Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" Elettromagnetismo e salute, Forum Ricorda Rispetta: "Impegno comune per il bene della comunità" "Primo imputato in questa situazione sono le antenne e i ripetitori telefonici che stanno ormai dilagando"
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.