degrado nella villa comunale
degrado nella villa comunale
Politica

Appello del Pd al Commissario Tufariello: "Si preservi la Villa Comunale"

Pessimo lo stato in cui versano il centro "Dopo di Noi" e l' "Anfiteatro della solidarietà"

La drammatica condizione in cui versa la villa comunale "Giuseppe Marano" è il tema dell'intervento della Segreteria cittadina del Partito Democratico.

"Era il primo Giugno 2018 quando l'attuale Segreteria del Partito Democratico presentava 9 delle quasi 100 interpellanze all'amministrazione di centro destra (Forza Italia, Lega nord, Fratelli d'Italia), per mezzo delle quali si chiedeva d'intervenire con urgenza sul pessimo stato manutentivo della villa comunale, sul ripristino di alcune fontane presenti all'interno della villa; di migliorare la vivibilità dello chalet, abbandonato all'incuria ed al degrado; di migliorare le strade che attorniano lo stadio, piene di buche, di migliorare la manutenzione del parco Cardinale Corrado Ursi; rendere funzionale il centro per disabili "Dopo di Noi" presente in villa comunale. Grazie a quelle interpellanze, discusse successivamente in aula consiliare, alcune cose furono fatte, anche se in maniera molto discutibile, mentre altre ancora restano ferme anzi, il loro stato conservativo tende a peggiorare velocemente -commentano Antonio D'Azzeo e Raffaella Ieva componenti della segreteria cittadina-.

"E' il caso del " Centro dopo di Noi" e del famoso "Anfiteatro della solidarietà" -meglio conosciuto come lo chalet- entrambi immersi nella villa comunale ed abbandonati alla loro distruzione. Le foto allegate al presente comunicato -prosegue Antonio D'Azzeo-, descrivono lo stato di abbandono delle strutture e mostrano la scarsa attenzione che "quella parte politica" ha avuto verso il nostro bellissimo patrimonio pubblico".
D'Azzeo e Ieva invitano, dunque, "su sollecito dell'intera segreteria e dei cittadini andriesi, il commissario prefettizio, dott. Tuffariello, gli uffici preposti alla manutenzione del patrimonio pubblico, ad intervenire con urgenza affinchè si preservi la Villa Comunale e lo "chalet" prima che sia troppo tardi-
Proprio dalla riqualificazione del contesto urbano e dalla rigenerazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico, senza sottovalutare la sicurezza sociale, il partito democratico intende porli come obiettivi nella prossima campagna elettorale", conclude la nota del Pd di Andria.
degrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunaledegrado nella villa comunale
  • Comune di Andria
  • villa comunale andria
  • Pd
  • gaetano tufariello
Altri contenuti a tema
Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra Verso le comunali: nulla di fatto nella riunione del Pd con il segretario regionale Lacarra L'incontro di ieri, lunedì 20 gennaio non ha sortito nessun effetto se non accuse e recriminazioni
Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Deserta la gara per l'affidamento in concessione di Bosco Finizio e pineta di Castel del Monte Nessuna offerta presentata sulla piattaforma di Empulia, come stabilito nel bando di gara
Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Coratella (M5S): "Andria non può più perdere tempo" Un post ed un video del candidato sindaco pentastellato rilanciano alcune delle questioni più scottanti di Andria
Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Di Gioia: "Andria, una città senz'anima" Cittadino e cultore di storia locale, il medico Antonio Di Gioia ci offre alcune riflessioni circa la situazione socio politica della città
Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Potatura alberi: divieti al traffico su via Bisceglie e via Ospedaletto Saranno eseguiti avori di potatura delle chiome delle essenze arboree
Si riunisce il laboratorio cittadino per il verde Si riunisce il laboratorio cittadino per il verde Appuntamento a giovedì 19 marzo 2020, presso il Chiostro di San Francesco, alle ore 17
1 Continua ad aleggiare su Andria la possibilità del dissesto finanziario Continua ad aleggiare su Andria la possibilità del dissesto finanziario Montaruli: "Gli scenari politici per il futuro amministrativo della città federiciana sono ancora tutti da scoprire"
Igiene pubblica: Pulizia e lavaggio via Gelso e vicoli 1° e 2° Igiene pubblica: Pulizia e lavaggio via Gelso e vicoli 1° e 2° La Sangalli ha contemporaneamente effettuato la pulizia e la disinfestazione delle caditoie zona Circolo tennis, via Buozzi e via Trani
© 2001-2020 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.