Andria rinnova la sua devozione alla Madonna Immacolata
Andria rinnova la sua devozione alla Madonna Immacolata
Vita di città

Andria rinnova la sua devozione alla Madonna Immacolata

In piazza Duomo tanti fedeli presenti, con gli amici del Calcit ed i Vigili del Fuoco che hanno deposto i fiori alla stele mariana

In tanti ieri, mercoledì 8 dicembre, erano presenti in piazza Duomo, a rendere omaggio, anche ad Andria, alla Madre celeste, in occasione della ricorrenza dell'Immacolata concezione. Numerosi i fedeli che hanno accompagnato, nella chiesa Cattedrale, la Santa Messa officiata dal Vescovo diocesano Mons. Luigi Mansi, nel giorno in cui in città il Calcit ricorda la Giornata del Malato Oncologico. Una tradizione che ormai dura da quasi 40 anni e che vede protagonista l'associazione, che si occupa di assistenza dal 1984. Un rito tanto sentito e partecipato ha dato quel sapore di quasi normalità, malgrado vi siano state le necessarie precauzioni anti covid.

Successivamente, in piazza Duomo, i fedeli intervenuti ed i tanti associati al Calcit, hanno presenziato al tradizionale intervento dei Vigili del Fuoco del Comando Provinciale Bat, che con l'autoscala hanno deposto la corona di fiori alla Vergine Maria, mentre venivano liberati nel cielo palloncini colorati ed alcune colombe bianche in segno di devozione ed amore filiale per la Madre Celeste.

,
Andria rinnova la sua devozione alla Madonna ImmacolataAndria rinnova la sua devozione alla Madonna ImmacolataAndria rinnova la sua devozione alla Madonna ImmacolataAndria rinnova la sua devozione alla Madonna Immacolata
  • Comune di Andria
  • vescovo di andria
  • cattedrale di andria
  • calcit andria
  • mons. luigi mansi
Altri contenuti a tema
Rinviata la traslazione della salma di Mons. Raffaele Calabro Rinviata la traslazione della salma di Mons. Raffaele Calabro Sarebbe avvenuta nella Cripta della Cattedrale venerdì 28 gennaio 2022
Nuovo open day vaccinale per adulti ad Andria sabato 29 gennaio Nuovo open day vaccinale per adulti ad Andria sabato 29 gennaio L'hub di San Valentino sarà aperto dalle ore 9 alle 13, senza prenotazione
Andria ricorda Anna Maria Di Leo. Sindaco Bruno: "Donna integerrima, lineare, trasparente, benevola, caritatevole" Andria ricorda Anna Maria Di Leo. Sindaco Bruno: "Donna integerrima, lineare, trasparente, benevola, caritatevole" Numerose le testimonianze sulla vita e l'impegno sociale della indimenticata referente di Pax Christi. Il VIDEO
Cartelle "pazze", Michele Coratella (M5S): "Ufficio tributi in confusione, quali differenze fra la Giunta Bruno e la Giunta Giorgino?" Cartelle "pazze", Michele Coratella (M5S): "Ufficio tributi in confusione, quali differenze fra la Giunta Bruno e la Giunta Giorgino?" "Recapitati in questi giorni richieste di pagamento su tributi già versati o con dati e destinatari sbagliati"
L’Associazione sordi “Apicella” di Andria festeggia il suo Santo Patrono San Francesco di Sales L’Associazione sordi “Apicella” di Andria festeggia il suo Santo Patrono San Francesco di Sales La Santa Messa si è tenuta presso il Santuario del SS. Salvatore presieduta dal Vescovo Mansi
Trasferimenti agli Enti locali. Fondo di Solidarietà Comunale per l’anno 2022: quasi 12 mln ad Andria Trasferimenti agli Enti locali. Fondo di Solidarietà Comunale per l’anno 2022: quasi 12 mln ad Andria I dati sul sito del Ministero dell’Interno-Finanza locale
Recuperati oltre 7 quintali di olive in due distinte operazioni delle Guardie Campestri Recuperati oltre 7 quintali di olive in due distinte operazioni delle Guardie Campestri Il resoconto delle ultime 24ore. I predoni hanno colpito nelle contrade “Lama di Mucci” e “Tolanese - Chiancarulo”
Andria e Bologna, unite nel ricordo del genetliaco di Carlo Broschi, in arte Farinelli Andria e Bologna, unite nel ricordo del genetliaco di Carlo Broschi, in arte Farinelli É il sindaco Bruno a ricordarlo sulla sua pagina fb e ad ospitare il saluto alla Città da parte del primo cittadino di Bologna, Matteo Lepore
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.