Panorama di Andria dall'alto. <span>Foto Paolo Liso</span>
Panorama di Andria dall'alto. Foto Paolo Liso
Attualità

Andria: attori derubati durante il Festival. I cittadini non ci stanno e lanciano una raccolta fondi per risarcirli

Il furto di cellulari, denaro e oggetti personali è avvenuto all'interno dell'Oasi di San Francesco. Forze dell'ordine sulle tracce dei malviventi

"Quindici attori provenienti da tutta Italia, alla loro prima visita nella nostra città. E noi come abbiamo scelto di accoglierli? Entrando nel loro alloggio e derubandoli". I ragazzi, partecipanti del workshop teatrale di Michele Sinisi nell'ambito del Festival Castel dei Mondi, erano stati ospitati in una struttura andriese, esattamente all'interno dell'Oasi di San Francesco, a poche decine di metri da Palazzo di Città. Non solo i ragazzi, a cui sono stati sottratti cellulari, denaro ed oggetti personali, hanno avuto piena solidarietà ed aiuto da molti andriesi nell'immediatezza del triste episodio di cronaca, compresa l'Amministrazione comunale, ma subito sono partite le indagini delle Forze dell'ordine che hanno permesso di acquisire filmati che stanno portando gli investigatori sulla buona strada.

"Abbiamo condiviso molto tempo con loro - scrivono gli organizzatori sulla piattaforma di raccolta fondi GoFundMe - e ci hanno parlato con entusiasmo di Andria e del fermento che hanno avuto modo di vivere".

"Da un lato - proseguono - dieci giorni di entusiasmo, lavoro, scoperta di una città e dei suoi cittadini. Dall'altro l'esperienza di essere derubati nel luogo in cui dovrebbero sentirsi più sicuri".

"Andria - affermano - è altro, noi siamo altro. Questi comportamenti, per quanto frequenti, sono isolati e appartengono a una minoranza dei cittadini, sebbene sull'intera cittadinanza gravi enormemente una marcata presa di posizione e una messa al bando degli atti criminali".

"Per questo - spiegano - abbiamo deciso di lanciare una campagna di crowdfunding per raccogliere una somma da restituire ai ragazzi".

"Chiunque voglia far sì che questi ragazzi non vadano via solo con il ricordo di un furto - concludono - ma anche quello di una comunità affettuosa che è stata pronta a farsi collettivamente carico delle azioni di pochi, può partecipare con un'offerta, anche minima".

Intanto sono stati raccolti alcune centinaia di euro. Chiunque può contribuire al link https://gf.me/v/c/4srp/yyyra-andria-non-solo-delinquenza-ridiamole-dignit
  • Comune di Andria
  • Festival Castel dei Mondi
  • centro storico andria
  • furto Andria
Altri contenuti a tema
Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Publiparking: divieto di fermata e sosta su alcune vie cittadine Per il rifacimento segnaletica orizzontale, dal 30.11 al 3 dicembre 2022
“Festival della Legalità” ad Andria:  il programma di oggi 28 novembre “Festival della Legalità” ad Andria: il programma di oggi 28 novembre Presenti tra gli altri il Prefetto Rossana Riflesso, la parlamentare Mariangela Matera. Previsti gli interventi del Procuratore del Tribunale di Trani Nitti
Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile Ubriaco irrompe in una enoteca ad Andria: tempestivo intervento dei Carabinieri del nucleo radiomobile L'uomo è stato successivamente affidato al personale sanitario del 118. Ed un furto di olive è stato sventato dai militari della locale Compagnia
Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Caldarone: «E' sparito il Sud Italia» Analisi politico sociale del commercialista ed ex Primo cittadino di Andria, Vincenzo Caldarone
Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Sindaco Bruno a Roma alla presentazione del rapporto Svimez sull'economia e la società del Mezzogiorno Prestigioso impegno della Prima cittadina che questo pomeriggio parteciperà al Festival della Legalità con il Prefetto Riflesso ed il Procuratore Nitti
Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Svolta green per il Comune di Andria: adesione ai "Comuni amici delle Api" ed alla petizione Coldiretti contro i cibi sintetici Decisioni prese nell'ultima riunione dell'esecutivo. Al via anche la manifestazione di interesse per il Natale
Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre Tumori giovanili ad Andria: incontro pubblico lunedì 28 novembre I ricercatori dell'associazione "Onda d'urto" incontrano i cittadini alle ore 19,30 presso la parrocchia Maria SS. dell'Altomare
Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti Il 5 e 6 dicembre nuovo sciopero dei lavoratori che ad Andria si occupano del servizio raccolta rifiuti A indirlo è il sindacato Federazione Italiana Libera
© 2001-2022 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.