Ambulatorio solidale della Misericordia
Ambulatorio solidale della Misericordia
Attualità

Ambulatorio solidale "Noi con Voi": mercoledì 30 gennaio la firma del protocollo d'intesa con l'Asl/Bt

Presso la sede della struttura, la conferenza stampa con la partecipazione del DG Delle Donne

Anche la Asl Bt tra i sostenitori dell'ambulatorio solidale "Noi Con Voi" della Misericordia di Andria. Mercoledì 30 gennaio alle ore 11 in via Pellegrino Rossi 46 ad Andria, nella sede dell'ambulatorio solidale, vi sarà la firma del protocollo d'intesa tra il Direttore Generale dell'Asl/Bt, Alessandro Delle Donne, e la Governatrice della Misericordia di Andria, Angela Vurchio.

Protagonisti nell'occasione saranno anche i diversi medici della struttura, i volontari dell'associazione, ma anche partner istituzionali e privati dell'ambulatorio stesso. All'interno della struttura andriese sarà attivo anche un ambulatorio per gli stomizzati oltre ad uno sportello psico-oncologico, e diverse specialistiche. Medici volontari assicurano, infatti, prestazioni pediatriche, infettivologiche, ginecologiche, oculistiche, ecografiche, dermatologiche, otorinolaringoiatriche, pneumologiche e cardiologiche.

L'ambulatorio solidale "Noi con Voi" è attivo ad Andria sin dal 2016 grazie ad un progetto ideato dalla Confraternita Misericordia di Andria e finanziato per la start up nell'ambito di "Orizzonti Solidali" di Fondazione Megamark. Tra i diversi partner della struttura vi sono anche l'associazione Tutto per Amore - Giorgia Lomuscio, il Calcit e l'AISTOM oltre ai Servizi Sociali del Comune di Andria.
  • asl bat 1
  • regione puglia
  • Misericordia Andria
  • Alessandro Delle Donne
Altri contenuti a tema
Sanità: Verifica a Roma per gli adempimenti LEA per la Puglia. Emiliano soddisfatto lavoro svolto Sanità: Verifica a Roma per gli adempimenti LEA per la Puglia. Emiliano soddisfatto lavoro svolto Il tavolo di verifica ha registrato i miglioramenti complessivi del SSR. Confermati i risultati in materia di pagamenti dei fornitori (zero ritardo)
Maxi emergenza sanitaria, è solo un'esercitazione: coinvolto anche il Bonomo di Andria Maxi emergenza sanitaria, è solo un'esercitazione: coinvolto anche il Bonomo di Andria In occasione del Jova beach party di sabato a Barletta raddoppiato personale in servizio
Esercitazione/simulazione di maxiemergenza sanitaria nella Asl/Bt Esercitazione/simulazione di maxiemergenza sanitaria nella Asl/Bt Nella esercitazione saranno coinvolti tutti gli ospedali dell'azienda sanitaria
Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Contrasto allo spreco alimentare e farmaceutico: anche Andria all'iniziativa “Una tavola più grande” Il progetto è stato finanziato con 102mila euro dalla Regione Puglia
Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Rifiuti: la Regione ha stoppato la raccolta differenziata per l'Aro 1 Bat. Ora non si sa dove conferirla Preoccupazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia e Direzione Italia Congedo, Zullo, Ventola, Manca e Perrini 
Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Piano di riordino sanità, Marmo e Gatta (FI): "Emiliano ormai latitante cronico" Concessa la possibilità di approfondire l'ultima versione
Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Piano di riordino rete ospedaliera, M5S: "Ancora una volta il libro delle buone intenzioni" Critiche all'indirizzo di Emiliano: "ma nella realtà assistenza territoriale ancora a zero"
Situazione meteo: allerta elevata da gialla ad arancione Situazione meteo: allerta elevata da gialla ad arancione La Protezione civile regionale aumenta il grado della criticità
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.