Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0
Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0
Attualità

Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0: al via il miglioramento all'accessibilità ai documenti clinici

Ad oggi sono oltre quattro milioni i documenti caricati all'interno di fascicolo sanitario

Con "Un Click per la salute" è stato presentato ieri, martedì 22 aprile, nel padiglione istituzionale della Regione in Fiera a Bari, il progetto di Formazione e Comunicazione sul Fascicolo Sanitario Elettronico 2.0 dedicato agli operatori del servizio sanitario regionale.

Il progetto a livello nazionale è finanziato dal PNRR con 1,38 miliardi di euro, ed è finalizzato a migliorare l'accessibilità ai documenti clinici per i cittadini.
Il Fascicolo Sanitario Elettronico è un sistema informatico che contiene tutte le informazioni relative alla salute di ciascun individuo, come ad esempio anamnesi, diagnosi, terapie farmacologiche prescritte, referti di esami clinici e visite specialistiche.
Il presidente della Regione Puglia ha spiegato che non è una novità per la Puglia, dove il Fascicolo è attivo già da 8 anni. La sfida ora è farlo diventare il compagno di lavoro virtuale di tutti i medici. A marzo 2024 i conferimenti al Fascicolo di referti, lettere di dimissione, verbali di pronto soccorso, sono stati più di 400mila. Esattamente un anno fa erano 36mila. In un solo anno sono stati più che decuplicati i dati inseriti.
L'assessore regionale alla Salute ha aggiunto che comincia la fase in cui, su fondamenta più che solide, con l'aiuto di ciascun operatore sanitario è possibile dar forma a una sanità che sappia essere, attraverso il digitale, più vicina alle esigenze dei cittadini.

Per il direttore del Dipartimento Salute e Benessere Animale della Regione Puglia le attività poste in essere negli anni scorsi oggi stanno dando vita ad uno strumento davvero importante che consenta di curare i cittadini pugliesi in modo completo ed accurato ovunque essi siano. I lavori stanno per essere completati con quegli strumenti che riescono a catturare le informazioni radiodiagnostiche e di patologia clinica, e in breve tutti i cittadini pugliesi potranno avere uno scrigno dal quale attingere le informazioni sanitarie.
La dirigente della Sezione Risorse Strumentali e Tecnologie Sanitarie della Regione ha affermato che la Puglia è più avanti rispetto alle altre regioni nell'attuazione di questo progetto: sono oltre quattro milioni i documenti caricati all'interno di fascicolo sanitario che risponde alle nuove caratteristiche; e nei prossimi mesi i cittadini avranno a disposizione progressivamente ulteriori documenti. Il fascicolo sanitario diventerà l'unica porta d'accesso dei servizi online a cui si accederà tramite SPID, Tessera Sanitaria o Carta d'Identità Elettronica.

Secondo il Direttore della Comunicazione Istituzionale della Regione Puglia il Fascicolo Sanitario Elettronico verrà fatto proprio da tutti gli operatori della sanità pubblica pugliese confermando il percorso della Puglia verso una sanità digitale, moderna ed europea che semplificherà la vita sia degli operatori sanitari che dei cittadini.
All'evento, moderato dalla giornalista Annamaria Ferretti, hanno partecipato tra gli altri, dirigenti e operatori sanitari, docenti ed esperti.
  • Sanità
  • regione puglia
  • operatore socio sanitario
  • fascicolo sanitario elettronico
Altri contenuti a tema
Dieta mediterranea: balzo dell’export dei prodotti agricoli made in Puglia Dieta mediterranea: balzo dell’export dei prodotti agricoli made in Puglia Olio extravergine (+25%), ortofrutta (+18%) e pasta (+10%) sul podio dei prodotti pugliesi più venduti all’estero
Bollo auto, il pagamento online sarà possibile anche in Puglia tramite SEND Bollo auto, il pagamento online sarà possibile anche in Puglia tramite SEND Sarà possibile visualizzare, gestire e pagare i bolli auto notificati direttamente in modalità digitale
Dimezzata la produzione delle ciliegie "ferrovia": richiesta riconoscimento stato di calamità naturale Dimezzata la produzione delle ciliegie "ferrovia": richiesta riconoscimento stato di calamità naturale Coldiretti Puglia: "Rischio che il mercato venga invaso da prodotti esteri di dubbia origine e qualità"
Assegnati € 261mila alla Provincia Bat, per due collegamenti tra Castel del Monte e gli aeroporti di Bari e Foggia Assegnati € 261mila alla Provincia Bat, per due collegamenti tra Castel del Monte e gli aeroporti di Bari e Foggia La Regione ha finanziato i collegamenti automobilistici tra gli aeroporti e le principali destinazioni turistiche
Sanità regionale: un CUP Unico Regionale per un conseguente risparmio di spesa Sanità regionale: un CUP Unico Regionale per un conseguente risparmio di spesa A giugno sarà bandita la gara unica regionale per un importo pari a 6/7 milioni di euro
Anche Gambero Rosso omaggia i Tenerelli della famiglia Mucci di Andria Anche Gambero Rosso omaggia i Tenerelli della famiglia Mucci di Andria Il primo operatore multimediale e multicanale del settore food and beverage racconta la storia di una delle aziende artigianali top del settore
I pugliesi (e non solo) amano sempre più l'agriturismo: i dati della Bat I pugliesi (e non solo) amano sempre più l'agriturismo: i dati della Bat Sono state 600mila le presenze registrate negli agriturismi pugliesi nel 2022
Sanitaservice Bat, Tupputi (FI): “Rispose evasive su reclutamento di personale. Fatto richiesta di accesso agli atti” Sanitaservice Bat, Tupputi (FI): “Rispose evasive su reclutamento di personale. Fatto richiesta di accesso agli atti” Nota del consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Tupputi
© 2001-2024 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.