Luigi Del Giudice
Luigi Del Giudice
Enti locali

Ambiente, Del Giudice: «Ad Andria un finanziamento regionale per una nuova isola ecologica»

Stanziati circa 300 mila euro dalla Regione Puglia

Saranno stanziati al Comune di Andria circa 300 mila euro per la realizzazione di una nuova isola ecologica.

A pochi giorni di distanza dall'assegnazione di quasi 6 milioni di euro per la messa in sicurezza e bonifica della discarica di San Nicola Guardia, un'altra importante notizia giunge dall'Assessorato all'Ambiente del Comune di Andria, rappresentato dall'assessore Luigi Del Giudice.

«Nei giorni scorsi, dagli Uffici Regionali competenti, è pervenuta una nota che ci preannunciava l'assegnazione in favore del Comune di Andria di un finanziamento, pari a 300 mila euro, per la realizzazione di una nuova isola ecologica nel territorio cittadino.

Il nostro Comune ha partecipato ad un bando regionale che finanziava la realizzazione di centri comunali per la raccolta di rifiuti. Al termine dell'istruttoria, il nostro progetto è stato ritenuto ammissibile al finanziamento per un importo complessivo di 300 mila euro, rinvenienti dalla Programmazione Comunitaria relativa ai fondi FESR 2014/2020. Tale finanziamento sarà interamente destinato alla realizzazione di una nuova isola ecologica nei pressi di Via Canosa.

Si tratta di un intervento che offrirà un ulteriore servizio alla comunità cittadina decongestionando il flusso di utenti che attualmente si recano presso l'unica isola ecologica in funzione. Gli Uffici Comunali stanno già predisponendo gli atti per la conclusione definitiva della procedura affinché al più presto sia garantita ai cittadini un'ulteriore azione che oltre a contrastare direttamente il fenomeno dell'abbandono sconsiderato dei rifiuti nel nostro territorio, mira a recuperare risorse e a tutelare meglio l'Ambiente», conclude l'assessore Del Giudice.
  • isola ecologica
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti, concessa la proroga alla ditta Sangalli per il mese di settembre Raccolta rifiuti, concessa la proroga alla ditta Sangalli per il mese di settembre Intanto, riapre l'isola ecologica di via Stazio dopo la chiusura nella giornata di ieri
Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente Raccolta rifiuti: da domani sabato 18 maggio il servizio riprenderà regolarmente La nota del Commissario Tufariello, tranquillizza la cittadinanza. Lunedì 20 maggio riaprirà l'isola ecologica
Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Rifiuti, Forum Ambiente Salute Andria: "No all'abbandono indiscriminato. Presto soluzioni per l'isola ecologica" Il ringraziamento rivolto alla Guardia di Finanza per la scoperta di un deposito di rifiuti in un opificio abbandonato
Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Raccolta differenziata: problemi per la raccolta dell'umido e degli oggetti ingombranti Numerose segnalazioni circa mancate raccolte avvenute in alcune zone della città
Rifiuti: chiusa a data da destinarsi l'isola ecologica di via Stazio Rifiuti: chiusa a data da destinarsi l'isola ecologica di via Stazio A monte questioni amministrative: possibili problemi anche per gli impianti dell'umido e del secco
Riapre l'isola ecologica di via Stazio Riapre l'isola ecologica di via Stazio Gli orari dalle alle ore 07.00 alle ore 19.00
Isola ecologica chiusa a data da destinarsi. Coratella: «Attendo l'ennesima scusa del Sindaco» Isola ecologica chiusa a data da destinarsi. Coratella: «Attendo l'ennesima scusa del Sindaco» La denuncia del capogruppo consiliare pentastellato
Una seconda isola ecologica in città, dopo via Stazio potrebbe arrivare quella di via Canosa Una seconda isola ecologica in città, dopo via Stazio potrebbe arrivare quella di via Canosa In contrada Chiancarulo un centro di raccolta, la Giunta approva candidatura per fondi POR 2014/2020
© 2001-2019 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.