Rifiuti in zona Martinelli
Rifiuti in zona Martinelli
Attualità

Ad Andria rifiuti abbandonati in contrada Martinelli

Un fenomeno sempre più dilagante nella nostra città

Discarica a cielo aperto in contrada Martinelli. A segnalarlo è un nostro concittadino che con il suo cellulare ha ripreso il degrado presente attorno ad alcune abitazioni della zona.

Ennesimo atto di inciviltà, dunque, che in questo periodo si sta diffondendo, paurosamente, nella nostra città. Molto probabilmente le cause andrebbero individuate nel fatto che molti cittadini sottovalutano il problema, non rendendosi conto che un piccolo gesto può creare danni – talvolta irreversibili – all'ambiente. Troppi rifiuti e di vario genere riversati in grandi spazi incolti, prevalentemente bottiglie e buste di plastica, urtano contro la bellezza della campagna andriese. Necessario, quindi un gesto di attenzione, piccolo ma responsabile, che può contribuire positivamente al benessere non solo del territorio, ma anche di noi stessi.

Non solo ci auspichiamo che le autorità competenti intervengano al più presto per ridare dignità alla nostra campagna, dimora per molta fauna e flora del territorio, ma che quella "rivoluzione culturale", di cui aveva parlato, qualche giorno fa, la sindaca Giovanna Bruno in merito ad un altro episodio di inciviltà, possa spingere ad una maggiore consapevolezza e responsabilizzazione alle questioni ambientali e al buon governo del territorio, quella porzione della popolazione ancora ignara che la cura dell'ambiente è un tema che riguarda tutti: la nostra salute dipende, essenzialmente, dal modo in cui trattiamo le risorse e dalle scelte che compiamo, quotidianamente, per preservare o meno la natura che ci circonda.
  • giovanna bruno
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
In arrivo anche ad Andria contributi Covid da Arca e Regione Puglia In arrivo anche ad Andria contributi Covid da Arca e Regione Puglia La Sindaca Giovanna Bruno spiega i dettagli della misura straordinaria per i destinatari di alloggi popolari
Aggressione carabiniere: la solidarietà del Sindaco Bruno, la condanna dell'autore Aggressione carabiniere: la solidarietà del Sindaco Bruno, la condanna dell'autore "Saremo costretti, nostro malgrado, a valutare nuove misure restrittive, sempre d'intesa con la Prefettura, a causa dell'inasprirsi della pandemia”.
Atto intimidatorio al sindaco di Trani, il messaggio di Bruno e di Andria Atto intimidatorio al sindaco di Trani, il messaggio di Bruno e di Andria "Un amico, un collega ed una persona leale e determinata". La solidarietà delle istituzioni, della politica, del sociale
Scuola, il Comitato Genitori Andriesi incontra la Sindaca Bruno e l’Assessora Conversano Scuola, il Comitato Genitori Andriesi incontra la Sindaca Bruno e l’Assessora Conversano Si è parlato del ritorno alle cedole, della mensa scolastica e della recente ordinanza della Regione Puglia
Al via ad Andria la prima giornata di vaccinazione anti-Covid: è il turno di 200 docenti e ATA Al via ad Andria la prima giornata di vaccinazione anti-Covid: è il turno di 200 docenti e ATA Il Dg Delle Donne: “Il bilancio è molto positivo. Raccolte oltre 1600 adesioni soltanto nella provincia Bat”
La Sala Consiliare potrà ospitare le sedute di laurea, l'annuncio del sindaco Bruno La Sala Consiliare potrà ospitare le sedute di laurea, l'annuncio del sindaco Bruno Possono essere presenti fino a 15 invitati, la Sala si potrà prenotare fino a due settimane prima della seduta
Deposito nazionale scorie nucleari nel Parco dell'Alta Murgia, il Pd presenta una mozione Deposito nazionale scorie nucleari nel Parco dell'Alta Murgia, il Pd presenta una mozione La nota sottoscritta da tutti i componenti consiliari del gruppo
Banco farmaceutico: l’appello alla donazione lanciato dal Sindaco di Andria Banco farmaceutico: l’appello alla donazione lanciato dal Sindaco di Andria Fino al 15 febbraio per la donare un farmaco a chi ne ha più bisogno
© 2001-2021 AndriaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
AndriaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.